NAVIGA IL SITO

Tutti al funerale delle obbligazioni?

In che misura la morte dei mercati obbligazionari è collegata alla discesa dei rendimenti, che nel 2019 è stata così ampia e diffusa che nessuno, ma proprio nessuno, aveva previsto ad inizio 2019?

di Valter Buffo 5 ago 2019 ore 09:02

Commento giornaliero di recce-d.com

 

mercato-bondNella nostra ultima settimana prima di una breve pausa estiva, noi in Recce’d abbiamo deciso di concentrare la nostra attenzione su un fatto della massima attualità, il rendimento dei Titoli di Stato negli Stati Uniti, per poi allargare il nostro sguardo all’intero mercato internazionale: l’attualità di questo tema deriva dal fatto che alla chiusura della settimana scorsa, e proprio dopo il taglio dei tassi ufficiali da parte della Fed, il rendimento del decennale Treasury è sceso ai minimi del 209 ed anche al di sotto il livello a cui stava in occasione della Elezione Presidenziale. Ogni effetto-Trump è stato quindi cancellato dal mercato delle obbligazioni (mentre è ancora ben visibile in Borsa, ma unicamente alla Borsa di New York, attenzione).

Il fatto è sicuramente di grande significato. Ma quale? Vogliamo proporre al lettore un collegamento: collegheremo il tema dei nuovi minimi dei rendimenti obbligazionari al tema, ampiamente dibattuto sui mercati, della “morte” dei mercati obbligazionari stessi. Le operazioni di quantitative easing realizzate negli ultimi anni dalle Banche Centrali hanno di fatto ridotto a livelli bassissimi il volume degli scambi sui mercati delle obbligazioni, ed i nuovi interventi che sono stati annunciati nel 2019 rischiano di ridurre ulteriormente il volume degli scambi, e quindi la liquidità, di tutti i mercati del mondo.

Questa ridotta movimentazione ovviamente mette in difficoltà gli intermediari, ma pure i fondi comuni di investimento, alcuni dei quali (nomi di grande notorietà) proprio in questo 2019 hanno dovuto procedere con liquidazioni forzate proprio a causa della illiquidità delle loro posizioni obbligazionarie (che poi significa non essere in grado di restituire i soldi ai clienti che hanno acquistato le quote dei fondi comuni in questione). La “morte dei mercati obbligazionari” in che misura è collegata alla discesa dei rendimenti, che nel 2019 è stata così ampia e diffusa che nessuno, ma proprio nessuno, aveva previsto uno scenario di questo tipo ad inizio 2019? La domanda potrebbe essere anche formulata in un altro modo: i mercati obbligazionari funzionano ancora? Che significato va attribuito ai prezzi che vediamo ogni giorno? E la scarsa liquidità di questi mercati amplifica il crollo dei rendimenti? Ecco il tema del nostro lavoro da oggi a venerdì prossimo.

 

rendimenti-treasury-usa-decennale-2009-2019

Fonte: BIG

 

Nel daily dedicato ai clienti, The Morning Brief, di oggi 5 agosto 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  • La parte più significativa della stagione USA delle trimestrali è dietro le spalle: ma questa settimana vedremo e commenteremo ancora numerosi dati di grande importanza
  • In settimana dagli Stati Uniti i dati per gli indici ISM e PMI
  • La Cina pubblicherà i dati più importanti della settimana: la bilancia commerciale e poi l’inflazione
  • SEZIONE L'OPERATIVITA' - questa settimana sul piano operativo ci sentiamo obbligati a concentrarci sulle ricadute dei rapporti tra USA e Cina sui nostri portafogli
  • SEZIONE L'ANALISI - il tema della nostra Analisi sarà questa settimana il rapporto tra i profitti delle Aziende e la crescita dei PIL, prima negli USA poi nel resto del Mondo

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutte le ultime su: recced , bond
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come possono essere ritirare le vincite al Superenalotto? I premi Possono essere riscossi presentando la ricevuta originale e integra della schedina vincente giocata Continua »