NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Finita la luna di miele tra le Borse e Trump?

Finita la luna di miele tra le Borse e Trump?

Oggi ci domandiamo se è già finita la “luna di miele” tra la Amministrazione Trump e la Borsa USA

di Valter Buffo 7 mar 2018 ore 09:14

Commento giornaliero di www.recce-d.com

 

Le dimissiono di Gary Cohn sono il fatto più importante del 2018 per l’Amministrazione Trump. Proprio da qui, Recce’d oggi trae il suo spunto: perché è la prima volta, dal dicembre 2016, che abbiamo osservato il mercato i Borsa negli Stati Uniti andare nella direzione OPPOSTA alle indicazioni che arrivavano dalla Amministrazione Trump. In effetti, si potrebbe dire che dal giorno della Elezione si è sviluppata, tra la Borsa ed il nuovo Presidente, una vera e propria storia d’amore, tanto più clamorosa perché fino al giorno precedente tutte le banche di investimento affermavano che la vittoria di Trump si sarebbe tradotta in un vero e proprio crollo, come ci aiuta a ricordare il brano qui di seguito, che lasciamo nella lingua originale per non distorcere:

Remember October 2016? When the color of a suit ranked as a presidential controversy, most opinion polls favored Hillary Clinton for the White House and Wall Street strategists couldn’t write enough on the seemingly improbable possibility that Donald Trump could become leader of the free world. Those reports pretty much all suggested that stocks would drop if Trump were elected. They were, of course, spectacularly wrong. One research note from Macroeconomic Advisers forecasted a 7% drop in the S&P 500 if Trump won. That call enumerated these concerns: a large tax could cut would force up interest rates while not generating supply side expansion; an immigration crackdown would slow labor-force growth; the imposition of steep trade tariffs would trigger a trade war; and criticism of monetary policy would threaten the independence of the Federal Reserve.

Come tutti sapete, da allora la Borsa di New York non ha fatto che salire, ed in una misura che ha toccato il 25%, fatto celebrato con grandissima enfasi prima di tutto dallo stesso Donald J. Trump. Ecco la rilevanza dei fatti degli ultimi giorni: siamo forse di fronte al primo, autentico contrasto tra la Borsa e Trump: sarà questa la fine della “luna di miele”? Di certo, si tratta di un test molto significativo, come si spiega anche nel brano che segue:

Imposition of these tariffs would of course lead to retaliation, probably against agriculture and automobiles, bad news for a company like General Motors  that relies on both steel as an input and on China as a market. Even so, steel sanctions won’t mean a trade war per se has started, but certainly the possibility of a trade war has increased. And that’s where we are now. The Trump White House may continue to be as gold-plated for Wall Street as his Trump Tower elevators, or it may soon not be. The true test starts now.

 

us-trade-deficit

Fonte: ZH

 

us-steel-important-top-10-sources

Fonte: IHS

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 7 marzo 2018, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.     Le dimissioni di Gary Cohn fanno scendere i futures sulla Borsa USA
  2.     L’euro torna sopra 1,2400 contro dollaro USA in attesa della riunione di domani della BCE
  3.     Lo yen più forte, sotto 106, contro dollaro USA stamattina in Asia
  4.     SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo ancora dell’impatto delle Elezioni in Italia
  5.     SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà la crisi sulle tariffe imposte da Trump

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced , donald trump
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Sostegno al reddito, tutte le misure di aiuto economico in Italia

Sostegno al reddito, tutte le misure di aiuto economico in Italia

In Italia ci sono diverse forme di sostegno al reddito. Servono ad aiutare chi si trova in difficoltà economiche. In questo articolo vediamo quali sono Continua »

da

ABCRisparmio

Comprare o affittare casa?

Comprare o affittare casa?

Se inserita in un'ottica di gestione patrimoniale, comprare o affittare casa può essere una scelta più difficile di quanto sembri. Uno strumento elaborato dal New York Times aiuta a chiarirsi le idee. Continua »