NAVIGA IL SITO

Fate un test: fatevi queste domande

Ai nostri lettori suggeriamo un test, che per una volta non è solo un passatempo. Può aiutare, e molto, a capire che fine faranno i mercati, ed i vostri soldi, da qui a dicembre 2017

di Valter Buffo 2 mag 2017 ore 09:04

Commento giornaliero di www.recce-d.com

 

Con il nuovo record assoluto per l’indice Nasdaq a segnare lo 1 maggio 2017, la sensazione del pubblico è quella che “tutto va a gonfie vele”, proprio come sostiene Donald J. Trump dopo i suoi primi 100 giorni. “Il Mondo ha ricevuto il messaggio”, dice il nuovo Presidente. Dobbiamo crederci? Ai nostri lettori suggeriamo un test, che per una volta non è solo un passatempo. Può aiutare, e molto, a capire che fine faranno i mercati, ed i vostri soldi, da qui a dicembre 2017. E’ un test molto semplice: si tratta di prendere il primo grafico qui sotto, e poi rivolgersi alla persona a cui affidate la vostra fiducia nelle scelte di investimento, per chiedere a lui di spiegarvi quanto segue:

  1.     La Borsa Usa è salita del 6% da inizio 2017 sulla base delle previsioni degli analisti; gli analisti vedono gli utli delle Società quotate crescere del 12,5% nel 2017; questo grazie al fatto che l’economia USA è forte, e diventerà anche più forte; ma, se questi analisti ci vedono giusto, perché il dolalro vale quanto valeva il giorno dell’Elezione di Donald J. Trump?
  2.     La Federal Reserve ha alzato i tassi ufficiali di interesse, nel 2017, e li alzerà ancora, forse due volte, forse tre volte; e la BCE? Assolutamente no, almeno fino al settembre 2018 (secondo quello che dice Draghi): date uno sguardo al secondo grafico qui sotto, che cosa c’è che supporta il cambio dell’euro in questo grafico? Ma allora: perché contro euro il dollaro vale quanto valeva il giorno dell’Elezione di Donald J. Trump?
  3.     La nuova Amministrazione Usa utilizza atteggiamenti aggressivi, in politica estera, ed è certamente aumentato il rischio di un conflitto aperto; in caso di conflitto, la superpotenza miliare degli Stati Uniti è, di cero, la maggiore garanzia per chi investe, e questo da sempre; ma allora: perché il dollaro USA non è salito, dal giorno dell’Elezione di Doanld J. Trump?

Non sarà che, poi, le cose NON vanno alla grande? Che NON sono come sembrano a prima vista, oppure se si leggono certi settimanali specializzati, certe riviste sul mercato del risparmio e i suoi prodotti, oppure la sezione “Economia” dei quotidiani nazionali? E non andrà a finire, anche quest’anno come nel 2014, 2015, 2016, che guardandosi indietro a settembre si dirà: “quante sciocchezze circolavano a inizio anno”

 

CONCLUSIONE   Recce’d suggerisce ai lettori di un utile test per orientare le scelte di portafoglio e la gestione dei rischi nei prossimi mesi

eur-usd_5

Fonte: MW

 

ecb-keeps-rates-on-hold-in-april

Fonte: MW

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 2 maggio 2017, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.     Dati deboli per la crescita economica negli USA anche nel mese di aprile
  2.     Le trimestrali di Apple e Facebook completano il quadro del settore tech, sul quale Recce’d tornerà con analisi di dettaglio in The Morning Brief
  3.     Attenzione ancora al petrolio, sceso nella giornata di ieri sotto i 49$, e sempre molto volatile
  4.     SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occuperemo dei risultati delle trimestrali USA pubblicati sin qui
  5.     SEZIONE L'ANALISI    questa settimana il tema è la sterlina GBP: sta forse preparando un movimento importante?

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutte le ultime su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »