NAVIGA IL SITO

Draghi a fine corsa?

La riunione di oggi si caratterizza per un dato nuovo: al centro, invece che la deflazione, ci sarà la politica, e più precisamente il grado di indipendenza della Banca Centrale

di Redazione Soldionline 21 apr 2016 ore 09:09

Commento giornaliero di www.recce-d.com

La riunione di oggi della BCE si caratterizza per un dato nuovo: al centro, invece che la deflazione, il cambio dell’euro che si rafforza (primo grafico qui sotto), oppure il famoso “helicopter money” di cui ha parlato per settimane la stampa specializzata, o magari i tassi negativi di interesse, o infine di nuove misure di monetary easing,  ci sarà la politica, e più precisamente il grado di indipendenza della Banca Centrale dalla politica. Ieri il Financial Times metteva in fila in questo modo i temi della riunione di oggi:
 
The European Central Bank’s independence will be the centre of attention when its governing council meets on Thursday after a storm of criticism from Germany. (…) this month has already seen a marked escalation. Wolfgang Schäuble, Germany’s finance minister, has launched an unprecedented attack on Mario Draghi, the ECB chief, and politicians from two other mainstream parties have piled in. The remarks matter because they challenge the ECB’s operational independence to set monetary policy to fulfil its mandate for price stability.
 
Il Financial Times spiega che le critiche più recenti all’operato di Draghi hanno grande importanza, perché vanno direttamente a mettere in discussione il principio della “indipendenza della Banca Centrale”, principio che in Germania è poco meno che sacro. In un contesto come questo, le attese del “consenso” per le future mosse di Draghi a noi sembrano del tutto irrealistiche: il periodico sondaggio condotto da Bloomberg tra 47 economisti delle banche di investimento ha collocato il prossimo taglio dei tassi ufficiali (già negativi) alla riunione di settembre, con alcuni che parlano già di giugno, tra due mesi. Il mercato della liquidità (secondo grafico sotto) si è già in parte adeguato a questa “previsione di consenso”, come vedete dal calo dei tassi EONIA. A noi sembra invece che l’attenzione dell’investitore debba proprio concentrarsi, nelle prossime settimane e mesi, degli aspetti politici di cui ha scritto ieri il Financial Times, ed anche della eventuale messa in discussione della figura di Draghi, che a noi sembra oggi meno solida di un anno fa e che potrebbe inciampare in qualche trappola (come ad esempio un ritorno della Grecia in prima pagina). E gestiremo in questa chiave anche in nostri portafogli modello.
 
CONCLUSIONE    Per i prossimi tre mesi, ci aspettiamo che il destino dell’euro sul mercato dei cambi sia deciso dalle voci sulla politica, piuttosto che dagli aspetti tecnici, e tecnicistici della politica monetaria. 

euro-is-trading

eonia

GLI ALTRI TEMI che avranno oggi un visibile impatto sui mercati li trattiamo nel nostro The Morning Brief (disponibile dalle ore 7,00 per i Clienti e attraverso la nostra app). Ecco una sintesi per punti:

1.     Borse spettacolari e euro in rialzo: è l’Europa, ragazzi!   Della giornata di ieri colpisce soprattutto la forza delle Borse europee, in contrasto sia con i primi risultati trimestrali, sia con il rafforzamento dell’euro

2.     Petrolio a 41$ a tre giorni dal fallimento di Doha.    Da settimane Recce’d vi segnala l’impostazione “bullish” di tutti i mercati internazionali. Che salgono … perché salgono

3.     Draghi è rimasto solo?     I mercati misureranno dalle parole di Draghi quanto la sua posizione oggi sia isolata, e quindi quanto la sua politica oggi sia attaccabile, anche dall’esterno della Banca

4.     Borsa di New York_ Tech e Consumi.    Intel non è crollata (dopo avere annunciato 12000 licenziamenti), è caduta invece Coca Cola (-5%) e per il terzo giorno consecutivo Mc Donald’s ha fatto segnare un record (riporterà venerdì prossimo). L’indice resta vicino a 2100: e nessuno lo vende.

5.     SEZIONE L'OPERATIVITA'  
  questa settimana la sezione dedicata all’operatività si concentra sui cambi: il vertice Fmi ha confermato che la tensione sui cambi è destinata a salire, anche nel breve. Vediamo quindi come cogliere le opportunità sul nostro portafoglio

6.     SEZIONE L'ANALISI      questa settimana i nostri Clienti analizzeranno, insieme a noi, i dati più recenti dalla Cina: una realtà in rapida evoluzione, anche nelle ultime settimane

recced-logo

 

Tutte le ultime su: recced , mario draghi , bce
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come possono essere ritirare le vincite al Superenalotto? I premi Possono essere riscossi presentando la ricevuta originale e integra della schedina vincente giocata Continua »