NAVIGA IL SITO

Decorrelazione tra i bond e l’azionario nel 2023?

di Redazione Soldionline 20 dic 2022 ore 13:52 Le news sul tuo Smartphone

previsioni-2023Analizzando l'andamento dei principali mercati finanziari del 2022 Guido Maria Brera – Chief Investment Officer di Kairos - ha evidenziato che l'esercizio in corso è stato, in termini di performance, tra i 5 anni peggiori degli ultimi 100, peggio anche del 2008, per la coesistenza di difficoltà sia sul mercato azionario che sul mercato obbligazionario. "Ricorderemo dunque quest’anno a lungo per la rapida e forte spaccatura con il passato, preparandoci a nuovi scenari futuri e a scelte puntuali per i prossimi mesi a venire", ha puntualizzato l'esperto.

Secondo Guido Maria Brera, la buona notizia è che per il 2023 dovremmo attenderci una fondamentale decorrelazione tra i bond e l’azionario, con la volatilità di quest’ultimo che dovrebbe tornare a salire a discapito del rendimento, mentre dovrebbe continuare il recupero dell’euro. "Pur non avendo le basi per potere definire il 2023 come un anno più lineare dell’attuale, crediamo che vi saranno diverse opportunità interessanti partendo principalmente dal mercato dei bond e del credito, puntando ad ottenere dei rendimenti interessanti senza doversi sbilanciare sulla parte high yield più a rischio, in caso di recessione", ha ipotizzato l'esperto.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.