NAVIGA IL SITO

Cosa implica il dibattito su MMT?

Le due svolte ad U, operate dalle due maggiori Banche Centrali nelle prime settimane del 2019, sono un fatto non soltanto clamoroso, ma pure destinato a segnare la storia

di Valter Buffo 12 mar 2019 ore 08:39

Commento giornaliero di recce-d.com

 

sede-bceNon ci sono dubbi: le due svolte ad U, operate dalle due maggiori Banche Centrali nelle prime settimane del 2019, sono un fatto non soltanto clamoroso, ma pure destinato a segnare la storia dei mercati finanziari. Perché? Perché si tratta del primo momento nel quale, in modo esplicito, le Banche Centrali ammettono di “prendere ordini” dai mercati finanziari, più che dai dati per le economie reali.

Draghi, ad esempio, ha voluto evitare di passare alla storia come un secondo Trichet, per chi tra i lettori ricorda i rialzi dei tassi BCE nel 2008. Questi fatti ci legano direttamente al tema da noi scelto questa settimana: che è la cosiddetta Moderna Teoria Monetaria o MMT, un argomento che, come ieri vi abbiamo dimostrato, viene discusso ogni mattina sui mercati ed anche sui media (tranne che in Italia).

La domanda è la seguente: le due improvvise svolte ad U ci stanno ad indicare anche un cambio nei principi-guida? Si tratta soltanto di mosse opportunistiche, legate al momento? Oppure (come ci siamo chiesti anche la settimana scorsa) sono proprio gli obiettivi strategici della politica monetaria che stanno cambiando? Il dibattito su MMT, in questa chiave, potrebbe essere letto come un qualcosa che anticipa poi un cambiamento più profondo e più radicale.

Per spiegare cosa sia MMT, riproponiamo oggi una parte dell’estratto che avete letto ieri (Cosa significa MMT?):

Secondo questa teoria lo stato, quando emette la moneta con la quale stampa i suoi titoli, virtualmente ha sempre la possibilità di ripagare i propri debiti, attraverso la monetizzazione dei deficit. Ne consegue il fatto che, per finanziare gli investimenti pubblici utili a ridare slancio alla ripresa e alla domanda, lo stato non sia affatto costretto ad aumentare le tasse. Se per l’impostazione corrente un comportamento del genere condurrebbe immediatamente a un’inflazione stellare, la MMT risponde che la quantità di risorse, di lavoro in particolare, inutilizzate nell’economia attuale sono tali da offrire molto spazio a investimenti in deficit senza che questi generino iperinflazione.

Come vedete qui sopra, c’è almeno qualche ragione per pensare che, negli ultimi 10 anni, di fatto si è già fatta qualche mossa di avvicinamento verso la cosiddetta Teoria Moderna della Moneta, come discuteremo anche domani. Il grafico che alleghiamo oggi ci fa pensare che forse, anche per il futuro, la cosiddetta MMT farà quanto meno da ispirazione.

stock-of-risk-free-assets-growing-dramatically

Fonte: Deutsche Bank

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 12 marzo 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.     Aperture settimanali dei mercato
  2.     Le vendite al dettaglio USA
  3.     Dollaro USA sempre forte, a 1,1250 contro euro
  4.     SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo dell’andamento delle maggiori valute nei prossimi mesi
  5.     SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana il tema dei “deficit gemelli”, messo in grande evidenza dai dati USA della settimana scorsa


recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »