NAVIGA IL SITO

Continua l’euforia: fino a quando?

Ogni settimana deve avere la sua adrenalina. Questa settimana è iniziata male, con un indice Ftse All Share indeciso a cavallo della resistenza che non sa che strada prendere.

di Emilio Tomasini 17 lug 2019 ore 10:06

di Emilio Tomasini - L’Indipendente di Borsa

 

trend-rialzistaOgni settimana deve avere la sua adrenalina. Questa settimana è iniziata male, con un indice Ftse All Share indeciso a cavallo della resistenza (già di per sé un pessimo segnale, se una resistenza è buona appena la tocchi devi scendere non cincischiare come un gigione sotto una palma) che non sa che strada prendere.

Allora calo l’asso di briscola per movimentarvi le notti: guardate cosa sta facendo il nostro spread BTP – BUND peraltro un segnale confermato anche dal Sequential sul settimanale del rendimento del BTP a 10 anni (qui il conteggio è a 12):

spread-btp-bund_2

 

La luna di miele del nostro Paese con i mercati è finita ed arriva ovviamente l’autunno con tutti i problemi tradizionali di finanza pubblica. Un conto è l’infrazione UE che è un pezzo di carta che sa di politica e poco di ragioneria mentre far quadre i conti di un Paese come il nostro è un altro sport. Quindi come sempre dobbiamo essere pronti al cambiamento.


Continua la fase di euforia a livello di indicatori di breath con il MC Clellan arrivato a 340 (da 300 dell’ultima volta che ne abbiamo parlato) e una resistenza fortissima a 400 mentre il Money Flow è in area di ipervenduto prolungato da diverso tempo. Entrambi gli indicatori sono molto “tirati” e prima o poi debbono rientrare, tanto più che il nostro indice Ftse All share non riesce più a segnare nuovi massimi e questa è una vera e propria divergenza.

 

mc-clellan-arrivato-340

 

In altre parole continua la fase di euforia del mercato azionario italiano ma la domanda è: fino a quando?
Ovviamente finché la barca va lasciamola andare ed adeguiamoci alla modalità rialzista, soprattutto perché noi cerchiamo i titoli più forti del mercato e questa strategia in questa fase paga. Ma dobbiamo tutti sapere che dopo la primavera arriva l’estate e quindi l’autunno. Ogni rialzo ha la sua fine.


Non c’è grafico che spieghi la situazione di “doping” sull’azionario di provenienza dal mercato monetario meglio del grafico dell’Euribor mensile che pubblico qui di seguito.
Come notate siamo in una situazione che non ha precedenti: tenere i soldi liquidi ha ormai un costo non da poco. Il nuovo mantra è che immobiliare ed azioni debbono riprendersi come l’economia per cui le stime della crescita italiana fatte anche solo qualche settimana fa sono completamente superate dagli eventi correnti.

 

euribor-3-mesi

 

Che fare ora sulle azioni?

Domanda dalle 100 pistole: chi segue strategie di momentum o di forza relativa è già pieno di azioni e sta guadagnando. Ma entrare ora francamente non si saprebbe cosa comprare perché non ci sono state grandi novità nell’ultima settimana.

I titoli che salgono ora sono quelli che salivano un mese fa.

E i nomi sono sempre gli stessi. Citiamo i migliori senza indicare quelli nel nostro portafoglio:

ABITARE IN: in congestione, bene impostato
AMPLIFON: da farci un altro giretto, pronti al fuoco
ASCOPIAVE: spettacolo, sorge il dubbio che sia troppo in là
DIASORIN: ora declina ma forza relativa sempre su
DIGITAL VALUE: illiquido ma bomba
EDILIZIA ACROBATICA: illiquido ma bomba
ENEL: non dovremmo parlarne essendo del Ftse MIB 40 ma incredibilmente ha una forza relativa mostruosa
EXPERT SYSTEM: non è finita qui
INTRED: non è finita qui
KOLINPHARMA: spettacolo
MAILUP: ritraccia ma non è finita qui
PHARMANUTRA: congestione
PIQUADRO: sempre meglio
POSTE ITALIANE: non dovremmo parlarne essendo del Ftse MIB 40 ma incredibilmente ha una forza relativa mostruosa
RENERGETICA: congestiona
SESA: di questo titolo non ne abbiamo parlato ma è sui massimi storici. Pronti al fuoco se continua così.
TINEXTA: congestiona

 

Per altre raccomandazioni di borsa: L’Indipendente di Borsa

indipendentediborsa

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutte le ultime su: analisi tecnica
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.