NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Come investire nel 2019: il ruolo essenziale della selezione attiva

Come investire nel 2019: il ruolo essenziale della selezione attiva

Negli ultimi anni, gli investitori si sono potuti permettere di “andare a traino” perché i mercati erano in rialzo, ma continuare oggi con questo approccio rischia di portare alla distruzione di valore

di Redazione Soldionline 6 dic 2018 ore 10:39

Il 2018 è stato caratterizzato dal ritorno della volatilità sui mercati finanziari. Una situazione cui hanno contribuito le crescenti divergenze economiche a livello globale e le turbolenze politiche.

Per questo motivo gli esperti di Allianz Global Investment suggeriscono di modificare l'approccio negli investimenti.

Nell'analisi seguente Allianz GI spiega i motivi per cui sarà conveniente adottare un'attenta selezione delle attività.

 

strategie_1Il rialzo dei tassi d’interesse negli Stati Uniti, oltre che la riduzione del quantitative easing da parte della Federal Reserve (Fed) e della Banca Centrale Europea (BCE), con ogni probabilità nel 2019 comporteranno una diminuzione della liquidità e un aumento della volatilità. Affrontare con successo le sfide dei mercati potrebbe richiedere maggiori competenze: gli investitori dovrebbero puntare sulla selezione attiva degli investimenti piuttosto che accettare passivamente l’andamento di mercato, anche se nessuna strategia è in grado di offrire garanzie in termini di sovraperformance.

 

È probabile che l’economia globale, il cui andamento si mantiene positivo, evidenzi un’ulteriore riduzione della sincronizzazione e una maggiore frammentazione, proseguendo nella tendenza iniziata nel 2018 quando le performance dei mercati sono entrate in territorio negativo.

 

I principali ostacoli alla performance saranno presumibilmente le tensioni commerciali e l’incertezza politica, mentre l’elevato prezzo del petrolio e le condizioni di saturazione del mercato del lavoro negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania e Giappone potrebbero accrescere i timori di rialzo dei tassi e dell’inflazione.

 

Negli ultimi anni, gli investitori si sono potuti permettere di “andare a traino” perché i mercati erano in rialzo, ma continuare oggi con questo approccio rischia di portare alla distruzione di valore anziché alla sua creazione. Entrando in un periodo di ridotta correlazione fra le asset class, maggiore volatilità e rendimenti inferiori, soprattutto sul fronte azionario, adottare un approccio attivo nell’allocazione degli investimenti e nella selezione dei titoli assumere un ruolo sempre più rilevante.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutti gli articoli su: previsioni 2019 , strategie di investimento
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »