NAVIGA IL SITO

Ci sarà il rally di Natale?

Gli investitori stanno adottando un approccio più positivo rispetto a quello avuto per gran parte del 2023. Le aspettative di ribasso dei tassi saranno un catalizzatore chiave

di Redazione Lapenna del Web 24 nov 2023 ore 10:53

rally-nataleLewis Grant - Senior Portfolio Manager for Global Equities di Federated Hermes - ha analizzato l'andamento dei mercati azionari nelle ultime settimane e ha evidenziato come, con l'avvicinarsi di dicembre, gli investitori stiano adottando un approccio più positivo rispetto a quello avuto per gran parte del 2023.

"Il nostro indicatore proprietario di avversione al rischio ha registrato una netta inflessione in direzione di un sentiment più favorevole al rischio," spiega Lewis Grant, precisando che questo fenomeno "riflette principalmente la minore probabilità di ulteriori rialzi dei tassi".

Inoltre, secondo l'esperto, gli investitori azionari sono pronti per le festività e le aspettative di ribasso dei tassi saranno un catalizzatore chiave per mantenere il "rally di Natale”. In più, precisa Lewis Grant, la debolezza dei dati macroeconomici alimenterà ulteriormente gli indici azionari. "Possiamo affrontare i conti - e le potenziali ripercussioni - nel nuovo anno," ha aggiunto l'esperto.

 

Secondo Lewis Grant, più impattante sarà invece la volatilità del mercato del petrolio. Questo perché l'esperto ritiene che il disaccordo tra i Paesi OPEC+ ha provocato un ritardo, che ora coinciderà con l'inizio della COP28.

Sebbene la riduzione dei prezzi dell'energia sarà ampiamente accolta con favore, Lewis Grant ritiene che l'incertezza non sia mai un elemento gradito, specialmente in un momento in cui il mondo si riunisce per discutere del cambiamento climatico, il petrolio potrebbe essere al centro della scena per le ragioni sbagliate.

 

Inoltre, Lewis Grant ha segnalato che il tema dell’intelligenza artificiale resta al centro dell'attenzione degli investitori. Secondo l'esperto, le turbolenze di Open AI sembrano essersi risolte con la stessa rapidità con cui erano iniziate, anche se ci vorrà del tempo per capire come la governance e le strutture di potere dell'organizzazione si siano modificate e cosa questo possa significare per l'organizzazione stessa, i suoi partner chiave e l'IA in senso generale.

Lewis Grant ritiene che gli investitori del settore abbiano reagito generalmente in modo positivo, ritenendo positivi gli ultimi sviluppi. "I risultati di Nvidia, tuttavia, hanno fatto riflettere: la crescita stellare ha superato le aspettative senza sorprendere davvero nessuno e il prezzo delle azioni ha subito un lieve calo," ha spiegato l'esperto. E così, a suo avviso, la valutazione di queste aziende e la determinazione della quota di mercato dei vari attori - e persino la definizione di quale sia il mercato che stanno condividendo - continua a rivelarsi difficile.

Tutte le ultime su: strategie di investimento
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.