NAVIGA IL SITO

Bond, perchè il rating BBB è importante

Esaminate con attenzione i vostri portafogli, e tenete conto del fatto che, nel mercato di oggi, la volatilità che si potrebbe vedere nel comparto delle obbligazioni è altrettanto ampia di quella che avete visto in passato per le azioni

di Redazione Soldionline 5 apr 2019 ore 10:01

Commento giornaliero di recce-d.com

 

bond_11Come cerchiamo di fare sempre, anche in questa ultima settimana abbiamo proposto all’attenzione dei lettori si SoldiOnline.it un tema che ad oggi non sta in prima pagina, ma che allo stesso tempo viene ogni giorno dibattuto dagli operatori dei mercati finanziari. Il grafico che vedete oggi più in basso vi testimonia ancora una volta la rilevanza, anche quantitativa, di questo argomento: alla Borsa di New York, ed in particolare all’interno dell’indice S&P 500, il numero di Società con rating BBB è cresciuto dal 2006 ad oggi del 30%.

Mentre il numero di società con rating superiore a BBB è sceso del 25%. Il rating BBB è un rating molto importante, come vi abbiamo illustrato nella settimana, perché è il più basso tra i rating “investment grade”: se una Società viene declassata da BBB a BB, una fascia di investitori istituzionali sarà costretta a vendere (anzi a liquidare) tutte le obbligazioni di quella Società detenute nel portafoglio titoli.

Oggi, se guardiamo ai prezzi sui mercati, si sceglie di fare finta che il problema non esista, e questo grazie alle politiche monetarie ultra-espansive di tutte le Banche Centrali, che “anestetizzano” gli investitori: ma come avete visto anche nel recente passato, di problemi di questo tipo ci si rende conto sempre all’improvviso e sempre tutti nel medesimo istante. Per questo, noi oggi chiudiamo il lavoro fatto in questa settimana con una raccomandazione: esaminate con attenzione i vostri portafogli, e tenete conto del fatto che, nel mercato di oggi, la volatilità che si potrebbe vedere nel comparto delle obbligazioni è altrettanto ampia di quella che avete visto in passato per le azioni.

Le obbligazioni oggi, per le ragioni illustrate dai dati e dai commenti dei quattro giorni precedenti, non possono fornire a chi investe quella protezione dalla instabilità e dal rischio che fornivano venti o trenta anni fa. Non ci credete? Noi vi abbiamo offerto, negli ultimi giorni, opinioni ed analisi che non sono le nostre e che sono molto qualificate. Poi è ovvio che ogni investitore farà alla fine le sue valutazioni, e sceglierà cosa tenere in portafoglio. Lo scopo di questi nostri contributi è quello di dare la migliore informazione possibile.

 

rise-of-the-bbb-company

Fonte: Standard and Poor’s

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 5 aprile 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.     Anche ieri ci hanno detto che “le trattative con la Cina vanno benissimo. Come ogni giorno
  2.     Oggi i dati USA per occupazione e salari
  3.     Dollaro sempre forte, nonostante gli attacchi alla Fed ed a Powell: come si spiega?
  4.     SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo della prossima stagione delle trimestrali in aprile, in particolare negli Stati Uniti
  5.     SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana la curva dei rendimenti: cosa cambia, alla luce dei fatti più recenti?

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

Ape volontaria è un anticipo sulla pensione di vecchiata. La si può ottenere per un massimo di 3 anni e 7 mesi fino al raggiungimento dell'età pensionabile. Continua »