NAVIGA IL SITO

Azioni, l’Italia è il miglior mercato dalle elezioni USA a oggi!

Guglielmo Manetti (Intermonte Advisory e Gestione) ricorda che il mercato italiano viene da un lungo periodo di forte sottoperformance relativa ed è ancora uno dei peggiori al mondo a 2 e 3 anni

di Redazione Soldionline 30 mar 2017 ore 10:09

Negli ultimi mesi, a partire dall’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, il mercato azionario italiano ha registrato la migliore performance tra le piazze finanziarie internazionali, con grazie a un rialzo di quasi il 24% dal 4 novembre 2016.
Secondo Guglielmo Manetti, Vice Direttore Generale di Intermonte Advisory e Gestione, “ci possono essere ovviamente molti motivi dietro questa buona performance, e non ultimo il fatto che il mercato italiano viene da un lungo periodo di forte sottoperformance relativa ed è ancora uno dei peggiori al mondo a 2 e 3 anni”.
Nell’analisi seguente dettaglia le possibile cause che hanno favorito il rally di Piazza Affari.

 

italia-economiaLe elezioni di Trump hanno rappresentato il principale momento di discontinuità degli ultimi mesi, accelerando alcuni trend di cui si cominciava a vedere già parziale evidenza l’anno scorso, in particolare lo spostamento di asset dall’obbligazionario all’azionario, interrompendo un flusso che durava ininterrotto da diversi decenni.

Se ci concentriamo sui soli mercati azionari, è interessante (e per certi versi sorprendente…) notare che:

  •  Quasi tutti i mercati, con l’eccezione di quelli emergenti (tipicamente sensibili a un rafforzamento del dollaro) hanno fatto meglio degli USA.
  •  I mercati europei (con l’eccezione di UK e Francia, probabilmente maggiormente penalizzati da incertezza politica) hanno tutti fatto meglio degli USA.
  •  L’Italia è il miglior mercato dalle elezioni USA a oggi!


Ci possono essere ovviamente molti motivi dietro questa buona performance, e non ultimo il fatto che il mercato Italiano viene da un lungo periodo di forte sottoperformance relativa ed è ancora uno dei peggiori al mondo a 2 e 3 anni.
Tuttavia se vogliamo individuare quelli che per noi sono i principali 4 motivi dietro questa buona performance, sono i seguenti:

  •  Riduzione del rischio politico Italia, con il rinvio elezioni al 2018.
  •  Successo dell’aumento capitale di Unicredito, terminato verso la metà del mese di marzo.
  •  La smentita dell’interesse di Intesa su Generali, arrivato il week end del 25-26 febbraio.
  •  La partenza dei PIR, che sta catturando l’interesse degli investitori e canalizzando flussi sul mercato italiano ed in particolare sulle mid-small cap. Il grafico qui sotto evidenzia bene come da febbraio gli indici mid-small cap abbiano fortemente sovraperformato il mercato principale (indice FTSEMib).


Ovviamente a questo punto la domanda è: quanto può continuare ancora questo trend virtuoso?
Dopo le recenti revisioni al rialzo delle stime, il mercato italiano tratta in linea con l’Europa su quest’anno ma ancora a sconto sul 2018, a fronte di una crescita attesa molto più forte.
Riteniamo che la direzione delle stime sia uno dei fattori più importanti per far proseguire l’attuale rialzo del mercato. In quest’ottica riteniamo fondamentale che anche i finanziari, ed in particolare il settore bancario, comincino a dare un contributo positivo, dopo essere stata continua fonte di continua delusione negli ultimi anni.
Questo fattore, insieme ad uno scenario politico in Europa che speriamo non porti brutte soprese, dovrebbe essere di supporto al mercato italiano nei prossimi mesi.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.

 

Tutte le ultime su: italia , mercato azionario
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »