NAVIGA IL SITO

Azioni, c’è ancora valore nei titoli del settore finanziario

Nonostante la forte volatilità registrata nelle ultime settimane, i titoli del settore finanziario continuano a mantenere valutazioni interessanti. Lo sostengono gli analisti di Pictet

di Redazione Soldionline 19 ago 2019 ore 09:52

Nonostante la forte volatilità registrata nelle ultime settimane, i titoli del settore finanziario continuano a mantenere valutazioni interessanti.
Lo sostengono gli analisti di Pictet, segnalando che “i titoli finanziari rientrano in quella manciata di classi di attivi che sono scambiate al di sotto del livello medio a 20 anni sia in base al rapporto price to book che al rapporto price to earnings”.
Nell’analisi seguente gli esperti forniscono ulteriori indicazioni a sostegno di questa tesi.

 

analisi-tecnica-3Con l'economia mondiale in rallentamento e la crescita degli utili societari in deterioramento, continuiamo a privilegiare le aree del mercato azionario che scambiano a valutazioni che riteniamo eque o convenienti.

I finanziari rientrano in questa categoria.
Le valutazioni sono interessanti: i titoli finanziari rientrano in quella manciata di classi di attivi che sono scambiate al di sotto del livello medio a 20 anni sia in base  al rapporto price to book che al rapporto price to earnings.

Anche i segnali tecnici sono positivi, con il 72% dei titoli contenuti nell'indice MSCI World Financials scambiato al di sopra della media mobile a 200 giorni.

Investire sui titoli finanziari pare sensato anche se si considera che a nostro avviso i tagli dei tassi d’interesse sia negli Stati Uniti che altrove si dimostreranno meno incisivi di quanto prevede il mercato, il che sarebbe una buona notizia per i margini d'interesse bancari.

I FINANZIARI POTREBBERO TRARRE BENEFICIO DA UN RIDIMENSIONAMENTO DEL NUMERO DI TAGLI DEI TASSI PREVISTI

tassi-fed
Fonte: Refinitiv, dati relativi al periodo 23.07.2007 - 29.07.2019


Nel complesso, manteniamo un'allocazione settoriale piuttosto difensiva, con un sottopeso sui titoli IT – dove la crescita degli utili è prossima ai massimi– e un sovrappeso sui beni di consumo di base.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Ma bisogna anche viverci davvero e soprattutto avviare una attività economica. In questa guida ecco come funzionerà il cosiddetto "Reddito di residenza attiva" Continua »

da

ABCRisparmio

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Ne sentiremo parlare nei prossimi mesi. Perché la riforma del cuneo fiscale fa parte del programma del nuovo governo. Vediamo cos'è il cuneo fiscale e perché tagliarlo Continua »