NAVIGA IL SITO

Asset allocation: che cosa è che non funziona?

Gli uffici marketing delle Reti che vendono i fondi comuni sono pieni zeppi di torte colorate: ogni torta rappresenta un portafoglio in titoli, ed ogni spicchio della torta è una classe di attività

di Valter Buffo 24 giu 2019 ore 10:06

Commento giornaliero di recce-d.com

 

previsioni-mercatoGli uffici marketing delle Reti che vendono i Fondi Comuni sono pieni zeppi di torte colorate: ogni torta rappresenta un portafoglio in titoli, ed ogni spicchio della torta è una classe di attività. Azioni, obbligazioni e cash. E poi Europa, USA, Mercati Emergenti. Quante volte avete visto schemi di questo tipo? Moltissime, noi immaginiamo. Perché questi grafici hanno tanto successo? Perché sono un perfetto supporto alla vendita, ed in particolare alla vendita dei fondi comuni. I vostri risparmi vengono piazzati sulla base di una di queste torte in strumenti finanziari che poi cercheranno di farvi muovere il meno possibile, e questo perché si tratta di strumenti sui quali pagate commissioni elevate a prescindere dai risultati ottenuti. Tornando ai grafici a torta, quello che dovete sapere è che per produrre questi grafici, e per dare ai grafici un senso che non sia soltanto quello di attirare l’occhio, si fa riferimento a criteri che sono, e non da oggi, conosciuti come criteri che non funzionano. Per essere più chiari: è possibile documentare che le relazioni tra rendimento e rischio che sono alla base della composizione delle torte appena citate non trovano riscontro nella realtà dei mercati finanziari. Volete un primo esempio concreto? Guardate il grafico che abbiamo scelto, e poi leggete di seguito, in un articolo del Financial Times. Infine, cominciate a farvi qualche domanda.

If you are an investor you may have encountered these two adages. First, that in order to earn a higher return you must take greater risk. Second, that asset allocation is the most important contributor to performance The first proposition at least sounds like it’s common sense. More formally it is known as the Capital Asset Pricing Model or CAPM for short. The only problem is that it doesn’t seem to work. In 2012, Robert Haugen and Nardin Baker published research entitled “Low Risk Stocks Outperform within All Observable Markets of the World”. If you have not read it, maybe it’s because the title is not exactly the sort to catch your eye at the airport bookstand, that is a pity because its conclusions were startling. To quote Nardin and Baker: “The fact that low-risk stocks have higher expected returns is a remarkable anomaly in the field of finance. It is remarkable because it is persistent — existing now and as far back in time as we can see. It extends to all equity markets in the world. And finally, it is remarkable because it contradicts the very core of finance: that risk bearing can be expected to produce a reward.”

 

return-versus-risk

Fonte: FT

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 24 giugno 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.     La settimana del G20 si apre con la tensione internazionale a livelli elevatissimi: una situazione che è sfuggita al controllo?
  2.     In settimana vedremo dati macroeconomici di grande importanza per i mercati, a cominciare oggi dall’indice IFO tedesco
  3.     La riunione di Banca di Inghilterra e Banca del Giappone della settimana scorsa ci hanno lasciato uno yen sotto 108 contro USD ed una sterlina GBP a 1,2700 contro USD
  4.     SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo di liquidità: sembra essere questo, il solo driver dei mercati finanziari nelle ultime settimane, ma che cosa ci attende subito dopo?
  5.     SEZIONE L'ANALISI    Il tema della nostra Analisi sarà il Vertice G20: dove non ci saranno soltanto gli USA e la Cina (e le tariffe)


recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

Ape volontaria è un anticipo sulla pensione di vecchiata. La si può ottenere per un massimo di 3 anni e 7 mesi fino al raggiungimento dell'età pensionabile. Continua »