NAVIGA IL SITO
Home » Strumenti » Calcolare Rendimento Obbligazioni | Calcolatori Soldionline.it

Come calcolare il rendimento delle obbligazioni

In questa pagina trovate un semplice strumento, in formato Excel, per calcolare il rendimento effettivo annuo di un’obbligazione a tasso fisso e con cedola

Cosa sono le obbligazioni

Le obbligazioni rappresentano un prestito. Quando acquistate un’obbligazione state prestando soldi a uno Stato, a un’azienda privata o a un ente pubblico. Un prestito che verrà rimborsato, con gli interessi. Un investimento abbastanza sicuro, certamente più sicuro di quello in azioni.

Esistono diversi tipi di obbligazioni: a tasso fisso, a tasso variabile, zero coupon, strutturate, perpetue, callable, convertibili. Per un approfondimento sulle obbligazioni andate all’articolo Obbligazioni per principianti.

Ma come scegliere tra le diverse opportunità che il mercato obbligazionario offre? In questa pagina trovate un semplice strumento, in formato Excel, per calcolare uno dei parametri fondamentali per poter operare questa scelta: il rendimento effettivo annuo, in questo caso di un’obbligazione a tasso fisso e con cedola.

Come scegliere l’obbligazione migliore

Le obbligazioni sono una delle asset class più importanti, un investimento meno rischioso delle azioni, ma non del tutto prive di rischio. Se consideriamo il rischio di un investimento come la possibilità di perdere denaro, l’elemento fondamentale della scelta di un’obbligazione deve essere l’affiadabilità dell’emittente. Una volta effettuata questa prima selezione, evitando chi vi da meno garanzie di solidità finanziaria, il dato su cui basare la propria scelta sarà il rendimento effettivo dell’obbligazione.

Calcolare il rendimento delle obbligazioni

Il file Excel che potete scaricare a questo link, permette di calcolare il rendimento effettivo dell’obbligazione che vi interessa. Per farlo vi servono i seguenti dati:

Data acquisto
Valore nominale
Tasso lordo di interesse
Periodicità cedola
Data godimento cedola in corso
Data scadenza/vendita
Prezzo rimborso/vendita

Una volta inseriti tutti i dati richiesti, il file vi restituirà il rendimento effettivo netto annuo dell’obbligazione che state analizzando.

Il foglio di lavoro sfrutta la funzione TIR.X presente negli "Strumenti di analisi" di Excel.
Se non viene visualizzato alcun valore nella casella verde del rendimento, probabilmente tali strumenti non sono installati.

Pertanto bisognerà procedere all'installazione degli Strumenti di analisi nel seguente modo.

Dal menù "Strumenti" scegliere la voce "Componenti aggiuntivi" o "Aggiunta componenti" o similare (in base alle versione Excel). Scorrere la finestra dei componenti aggiuntivi e "spuntare" (selezionandola) la voce "Strumenti di analisi" (non necessario VBA). Confermare con OK (in alcuni casi servirà il CD di Office per completare l'integrazione dell'installazione). Da questo momento (eventualmente uscendo da Excel e rientrando) avrete a disposizione numerosissime funzioni aggiuntive!

Calcolare il rendimento delle obbligazioni scaricando il file in Excel

da

Soldi e Lavoro

Decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato

Decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato

Allo stato attuale, il taglio dei contributi per i nuovi assunti a tempo indeterminato avrà un tetto: 6.200 euro all'anno. Calcoli sulla decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato Continua »

da

ABC Risparmio

Pensione al 10 del mese solo per chi ha doppio assegno

Pensione al 10 del mese solo per chi ha doppio assegno

La data dell’accredito cambierà solo per i pensionati che ricevono un doppio assegno Inps e Inpdap, che riceveranno la pensione in un’unica soluzione il 10 del mese Continua »