NAVIGA IL SITO
Home » quotazioni » Azioni

UNICREDIT

  • Variazione: -3,43%
  • Prezzo: 0,691
  • Ultimo dato: 23/12

  • Apertura:0,727
  • Minimo - Massimo 0,684 - 0,727
  • Chiusura precedente:0,715
  • Volumi:182.575.168,00
  • Denaro:0,000 x 0,000
  • Lettera:0,000 x 0,000

Commenta
12266
Commenti dal 12237 al 12266
(12266)

MARCOBIASI domenica, 8 gennaio 2012

Kororev, ma cosa dici????

Il titolo aprirà sui 3.4287 (3,886 + 6,40 = 10,286 euro. 10,286 va diviso per 3 ed è =3,4287 euro, questo è il TERP calcolato sulla chiusura del 3 gennaio). I diritti apriranno a circa 2.98-2.99. A questi livelli ambedue crolleranno, perchè a questa quotazione sarà sconveniente esercitare i diritti, giocoforza converrebbe acquistare il titolo sul mercato a meno di 3 euro, ecco perchè del crollo. E i diritti andranno giù di conseguenza (forse ad 1 euro e forse anche meno).

n° 12266
Kororev domenica, 8 gennaio 2012

R: Kororev, ma cosa dici????

Notizia di banca FINECO... riporta valore titolo 2,623.

Kororev domenica, 8 gennaio 2012

R: R: Kororev, ma cosa dici????

Se FINECO riporta notizia esatta (è gruppo UNI) posso presumere che essendo VERO il valore scaturito dalla quotazione del 3 gennaio (6,40) aggiunti 2 diritti a 1,943 e diviso tre azioni... ovvero 3,428... presumo che facciano 3,428-2,623 per quotazione riferimento diritti... ovvero 0,805

Kororev domenica, 8 gennaio 2012

Diritti...

Sono partito da un ragionamento errato per il valore dei diritti UNI (scusate sono un profano).
Essendo il valore di chiusura di venerdì 3,982 e 2,623 i valore (rettificato) di riferimento di lunedì i valore (riferimento) diritti si ottiene 3,982-2,623= 1,359
Perdonate eventuali errori commessi in buona fede.

Per chi volesse informarsi sulla inutilità di aumenti di capitali richiesti a quasi tutti i nosti istituti di credito suggerisco la lettura (scusate ma è informazione) di un articolo presente, al momento, sul sito de ilsole24ore

Kororev domenica, 8 gennaio 2012

Lunedì...

Posto anche quì per chi non fosse a conoscenza del nuovo link.

Info per il FORUM... per chi non lo sapesse lunedì UNI avrà come prezzo di riferimento (venerdì) non la chiusura ufficiale a 3,982 ma bensì la media scaturita da questo prezzo esercitando (totalmente) l'opzione.
Per essere più preciso e chiaro... (3,982+1,943+1,943)/3= 2,623
Lunedì la quotazione parte da 2,623 mentre per i diritti ancora non sò...
E' una brutta notizia ma è meglio informare per tempo... un infarto è dietro l'angolo... dai 2,50 (notizie extra escluse) ci si può fare un pensierino per il lungo periodo (se non fallisce l'aumento è la prima, ed unica, banca che, sulla carta, ha messo in ordine i conti)

n° 12265
led domenica, 8 gennaio 2012

diritti Unicredit,chiedo spiegazioni.

lunedi,essendo un truffato azionista unicredit avro' in carico diritti pari al numero di azioni nel portafoglio titoli.
Con ogni diritto avro' la possibilita' di acquistare 2 nuove azioni a prezzo scontato truffaldino.Adesso il quesito :non avendo + soldi in tasca e non potendo aderire venderò i diritti in mio possesso,oppure posso acquistare azioni con gli stessi diritti convertendoli ogni 2 in cambio di una?Scusatemi se non sono stato chiaro.

n° 12264
led venerdì, 30 dicembre 2011

Truffa legalizzata Unicredit.

un ringraziamento a tutti quelli che mi hanno risposto,non sapevo del nuovo link di quotazione aggiornata di Uni http://www.soldionline.it/quotazioni/azioni/unicredit-IT0004781412.html

ho provveduto subito a salvarmi il nuovo link.
Quello che volevo dire e' che per mascherare le azioni uni divenuti ormai spazzatura come le cell,hanno creato l'illusoria del nuovo prezzo per fregare ancora molta gente ignara,anche se la percentuale di perdita e' uuale del -280% ,credo non rivedremo mai uni a 18 euro.Hanno creato solo un'illusoria truffaldina per fregare altri poveri malcapitati.

n° 12263
L'uncino di Ross venerdì, 30 dicembre 2011

Per Led

Ciao led, potresti andare a rileggere il mio post dell'8/12/2011 dove, non solo avevo previsto l'accorpamento dei titoli ma, addirittura, che la sommatoria degli stessi sarebbe stata inferiore al prezzo corrente di mercato. Ecco il motivo per il quale avevo initato i possessori a vendere.
Comunque per nuovi commenti potrai trovarmi sulla nuova quotazione.

n° 12262
led sabato, 31 dicembre 2011

R: Per L'uncino di Ross

Grazie per la risposta,ma sei una persona del settore o un chiaroveggente?Incredibile, ma ormai che la pappa e' fatta,che speranze abbiamo noi di poter recuperare le perdite?Ho visto che il massimo storico di Uni e' stato il 16/4/2007 di 6.81,come è possibile pensare che anche se ci fosse una ripresa economica possa salire a 18.00 euro?Secondo me e' pura fantascienza...

led venerdì, 30 dicembre 2011

Unicredit Truffa legalizzata!

certo che un valore di soli 0,64 centesimi di euro da una profonda disperazione a chi di titoli ne ha parecchie avendo sempre contato sulla serieta' e stabilita' di questa banca.
Dicevano....non preoccuparti...e' solo una forma di speculazione a cui i mercati sono stati presi di mira...bisogna aspettare e tutto tornera' come prima perche' e' assurdo questo valore di queste azioni sottoquotate.
Allora Unicredit cosa si inventa?Fa l'accorpamento delle azioni da 10 a 1 in modo che chi aveva 10000 se ne ritrova solo 1000.In questo modo ha potuto variare il prezzo da 0,64 a 6,40 e noi comuni mortali possiamo dire veramente addio ai nostri risparmi.Se prima c'era una remota speranza che uni ritornasse a quota 1,80 adesso c'e' solo un baratro,per poter recuperare le perdite dovrebbe arrivare a 18,00 euro,una cosa impossibile ed improbabile ma allo stesso tempo puo' ancora ci''''e altri malcapitati azionisti ignari di tutto questo.
Maledetto il giorno....

n° 12261
v.decio venerdì, 30 dicembre 2011

R: Unicredit Truffa legalizzata!

in un momento in cui il default paese aleggia : cadono tutti i canoni e i fondamentali, la democrazia non c'è +, chi ci governa è un commissario fallimentare e nulla qui ha + valore nè azioni, ne beni mobili ed immobili è andato tutto a fare in K........

jolly venerdì, 30 dicembre 2011

R: Unicredit Truffa legalizzata!

ciao led, volevo solo dirti che in proporzione da 0.64 ad arrivare a 1.80 e da 6.4 ad arrivare a 18 è la stessa cosa, non cambia niente, ci vuole la stessa percentuale di guadagno circa il 280%, anche il valore è uguale, infatti 0.64x 10000 o 6.4x1000 da lo stesso risultato sempre 6400

Remagio venerdì, 30 dicembre 2011

R: R: Unicredit Truffa legalizzata!

La proporzione è la stessa ma il titolo è molto meno liquido e scambiabile ora che è stato fatto l'accorpamento 1 a 10.
Inoltre con la crisi e la volatilità vigenti, il titolo si presta maggiormente a ribassi e speculazioni.
Nella malaugurata ipotesi che consentano nuovamente gli short, potrebbero verificarsi ulteriori crolli di questo titolo.

L'uncino di Ross mercoledì, 21 dicembre 2011

C.V.D.: Come volevasi dimostrare

Grazie frog, e auguri anche a te. Per recuperare le perdite sono necessari asset specifici con variabili personalizzate (tempi, capitale, titoli, rischio ecc.), e strumenti tecnici adeguati.
A Remagio farò una piccola confidenza. Venerdì scorso ho aperto la piattaforma alle 17:27. Vedendo l'anomala movimentazione dei volumi e leggendo il grafico ho piazzato un ordine nel mercato TAH (after hours) su UCG a 0,6805 che mi è stato raccolto alle 18.50. Il lunedì successivo ho venduto a 0,71 per un triplice ordine di motivi: il primo è stato spiegato nel post di ieri, il secondo pechè mi aspettavo in apertura di settimana un diverso punto di appoggio, il terzo invece risiede nel tipo di operatività che mi tiene a debita distanza dai titoli usati sporadicamente e per il momento solo a fini speculativi (agisco su UCG perchè è quello che meglio replica alcuni indicatori). Per la giornata di oggi ci sarebbe un altro interessantissimo commento proprio sulla considerazione di ieri circa il tipo di apertura ma, a questo punto, dovrebbe essere talmente chiaro da rendersi superfluo.

n° 12260
Remagio mercoledì, 21 dicembre 2011

R: C.V.D.: Come volevasi dimostrare

un probabile ritorno sotto gli 0.70?

joseph-vendicatore sabato, 24 dicembre 2011

Capisco che 6 una persona educata..

Ma dare corda a certi elementi non fai altro che peggiorare la loro scellerata situazione(a parte che ormai quei pochi neuroni li ha gia' scaricati nel cesso!!..),e pur vero che i miracoli esistono,quindi quelle 4 mosche che giracchiano dentro il suo cranio potrebbero trasformarsi in qualcosa di oiu' umano..).Tolto questo,tanti auguri a te e famiglia e un bacino alla bimba...ciao Saluti Amico mio.

Remagio martedì, 27 dicembre 2011

R: Capisco che 6 una persona educata..

ciao joseph ti invio anche io i miei migliori auguri per natale a te e famiglia...questo natale con la piccolina è stato davvero speciale, peccato per la borsa e soprattutto per la tiscalozza che non si decide a partire, spero che non vogliano tirarci una inciulata con adc...stiamo a vedere e dati di fine mese se ci saranno novità positive....per quanto riguarda L'uncino di Ross personalmente trovo che si sia confrontato con me ed altri in modo corretto e soprattutto riesce a spiegare e a giustificare alcuni movimenti anche con anticipo, quindi non entrerò nelle vostre polemiche personali....buona sett e speriamo bene!

frog mercoledì, 21 dicembre 2011

x uncino

Ti faccio tanti complimenti,stai riavvivando un forun che a causa di(qualcuno)si stava spegnendo. c'è bisogno di esperti per chi come mè naviga in cattive acque,ciao
sinceri Auguri a tutti:BUON NATALE

n° 12259
L'uncino di Ross martedì, 20 dicembre 2011

Per Raffaele (e indirettamente a R)

Ciao Raffaele, desidero risponderti riallacciandomi al mio precedente post.
In particolare ho scritto che questa settimana Unicredit deve andare sotto gli 0,68 perchè tale è stato il segnale dato addirittura con una barra settimanale e, dunque, con una forza relativa piuttosto importante.
Tuttavia ho contemporanemente sottolineato il "fattore di disturbo" costituito dall'estrema vicinanza alla fine dell'anno che difficilmente permette ai titoli di farsi trovare ai minimi. Una delle mille regole tecniche del trading dice che gli indici "hanno una memoria": se oggi viene costruita una configurazione al ribasso e nei giorni successivi la medesima viene negata, poichè qui stiamo parlando di soldi e non di amenità, puoi stare certo che il titolo ritornerà, per così dire, sui suoi passi. D'altra parte i volumi sono abbastanza scarsi (rispetto alla capitalizzazione di borsa) per un titolo che voglia seriamente salire. Domani, ad esempio, pur superando gli 0,74 odierni, sarà molto importante l'apertura per capire il prosieguo.
A questo punto, dato il tuo prezzo di carico, ti conviene aspettare anche perchè attualmente il titolo è in un range che non significa nulla ma che contemporaneamente permette alla banca di poter continuare a vendere.
P.S.: non a caso ho chiamato in ballo Remagio (e dargli una risposta ad una mia affermazione che non gli era chiara). Per le su esposte ragioni, indicare dei punti di acquisto o di vendita è estremamente difficile, poichè dietro ci sono dei motivi talmente complessi la cui spiegazione non la fornirà mai nessun trader, così a volte si rischia di essere (solo apparentemente) smentiti dalla momentanea tendenza di segno opposto.

n° 12258
Raffaele mercoledì, 21 dicembre 2011

R: Per Raffaele (e indirettamente a R)

Grazie Uncino per la tua disponibilità e complimenti per la tua preparazione! Ti disturberò ancora....se posso!
A presto e auguri di buon natale a tutti i partecipanti del forum.

Remagio mercoledì, 21 dicembre 2011

R: Per Raffaele (e indirettamente a R)

ciao uncino, ti ringrazio delle spiegazioni che mi permettono andando a ritroso nei grafici di capire un pò di più....ho notato che lo 0,68 è il minimo da cui di punto in bianco il giorno successivo il titolo ha riiniziato a salire, adesso con un pò di tempo cercherò di capire che è la barra settimanale...Un saluto a tutti!!

Forsesonopazzo martedì, 20 dicembre 2011

Chi ha tempo non aspetti tempo

E quindi mi porto avanti col lavoro: auguri a tutti, per le feste e per il nuovo anno, auguri di cose importanti solide e vere. E certo, gain per chi ci crede.

n° 12257
L'uncino di Ross lunedì, 19 dicembre 2011

Per Daniele

La risposta dipende essenzialmente da quando decidi di essere acquirente, ovvero se prima o dopo l'offerta dei diritti. Perchè se compri ai prossimi minimi - tieni presente che questa settimana deve andare sotto gli 0,68 sebbene, mancando pochissime sedute alla fine dell'anno, altrettanto repentino dovrebbe essere il rimbazo negli ultimissimi giorni - puoi permetterti la "tecnica della dimidiazione", prendere un buon vantaggio e fregartene (come dovrebbero fare tutti) dei diritti vendendo ad operazione in corso, altrimenti, lo ripeto a beneficio di tutti, alla fine della pseudo salita (ovvero della salita studiata a tavolino ma falsa come una moneta da 7 euro), saranno serie lacrime per tutti. Saluti

n° 12256
unicredit-attenzione martedì, 20 dicembre 2011

x tutti

stamattina ci sono una marea di impostazioni ordini finti..FINTI..ve lo riscrivo...sembra che ci sia desiderio di buy, poi all'ultimo istanze glii ordini di centinaia di migliaia di azioni vengono ritirati e sembra siano stati acquistati..invece andando a vedere il tot delle azioni non c'e' movimento..okkio

Raffaele martedì, 20 dicembre 2011

R: Per Daniele

salve Uncino,
già Le ho scritto una volta ed è stato molto cortese nel rispondere, Le faccio una domanda da semplice e neofita operatore: ho 20000 az unicredit, pmc 2.08. Cosa fare?
La ringrazio.

FLAVIONE martedì, 20 dicembre 2011

R: R: Per Daniele

Io sono più o meno nella tua stessa situazione.
Se ricordo bene il ragionamento di Uncino, non bisognerebbe acquistare per abbassare il pmc e quindi rimangono due soluzioni: o vendi e ci perdi più della metà del tuo capitale (ragionamento sensato se si pensa che il titolo calerà ancora e non si ha fiducia in una ripresa immediata), o te lo tieni in portafoglio per un lungo periodo sperando che prima o poi i valori della borsa tornino su livelli più alti e la recessione finisca (dipende dai tuoi bisogni presenti e futuri ovviamente...). Io per ora non vendo...

Raffaele martedì, 20 dicembre 2011

R: R: R: Per Daniele

Beh Flavione neanche io venderei...certo la tentazione di mediare e' alta a questi prezzi. Ma sono un neofita e per questo poco pratico e i risultati si vedono. Ho bisogno di un consiglio, sapere esattamente cosa fare. Ovvio poi i rischi sono miei. Comunque grazie!

v.decio venerdì, 16 dicembre 2011

Enel/Eni

Si vocifera in banca che entrambi nel 2012 avranno problemi a rifinanziare parte del loro debito ( 45 md enel e 30 md eni) se le banche si defileranno e i privati non acquisteranno + i loro bond sarà fallimento ...........

n° 12255
Pax domenica, 18 dicembre 2011

R: x Decio

Questa notizia non la sapevo e ci dovrebbe preoccupare tantissimo.
Speriamo che non succeda.
CIAO

v.decio domenica, 18 dicembre 2011

R: R: x Decio

ma sarà mai possibile che ogni società italiana, quotata in borsa ha debiti per md/ml e lo stato pure e gli unici a non averli sono i pensionati ............... di sicuro c'è qualcosa di marcio .

Pax domenica, 18 dicembre 2011

R: R: R: x Decio

Siamo destinati a soccombere, per il momento. Chi ha ancora in portafoglio quote azionarie dovrà subire delle vere e proprie rapine legalizzate come raggruppamenti e/o A.d.C. e vedersi ridurre il capitale investito oltre alla fuoriuscita di ulteriori risparmi per darli in bocca ai pescecani. Allo stesso modo ci dobbiamo sciroppare la manovrona di Monti che tutti con osciamo la relativa consistenza. Infine, il rincaro dei generi alimentari, dell'energia, dell'acqua, ecc.... sulle quali gravano sempre le solite tasse che, di conseguenza, anch'esse saranno oggetto d'incremento. Se tirando la somma, siamo affogati dalle salatissime tasse.
Ed i politici ancora hanno il coraggio di prendere per i fondelli i cittadini con lo sviluppo !!! Quale ??? Dov'è ???
Ci stanno portando alla schiavitù ed alla fame. Hai sentito Monti cosa disse sul denaro ? Niente più in circolazione solo carta elettronica ossia DEBITCARD. Stiamo andando in bocca ai pescecani perchè col denaro virtuale c'hanno fregato e con lo stesso ci massacreranno. Tutto quello che dicono come incoraggiamento serve solo per prendere tempo e dare spazio al progetto architettato ovvero quello che stiamo vedendo e vivendo.
Tremino, dunque, politici e finanzieri perchè il loro tempo è quasi scaduto. Di pietro fu il primo a dare l'allarme in aula parlamentare, qualche mese fa, quando Berlusca era ancora in poltrona. E tutt'ora ancora è dello stesso pensiero.
Saranno cavoli amari per loro. Già immagino una seconda Piazza Loreto.
CIAO

Mongi martedì, 20 dicembre 2011

R: R: R: R: x Decio

1. No la ricchezza c' è solo che è concentrata. Al esempio negli USa l' 1% della popolazione controlla il 10% della ricchezza, ovvero come negli anni '20. Capito ora uno dei motivi, e pure di difficile soluzione, dela crisi? In Italia forse un po'meno del 70% della ricchezza. Ma negli ultimi 30 anni il la percentuale di pil detenuta da famiglie di impiegarti ed operai è sceso dal 60 al 40%..

2. la Moneta è comunque una moneta debito...50 € di carta vengon emessi a fronte di titoli di debito, quindi o titoli di stato o titoli bancari, negli USa con il QE anche titoli di imprese private. Quindi che sia moneta di carta o moneta elettronica il principio resta il medesimo, ovvero alla bese di crezione della moneta c' è il debito. Se non c' è debito non c'è moneta. E questo non lo dico io ma la teoria di creazione del denaro...

Mongi martedì, 20 dicembre 2011

R: R x Decio

errore: volevo scrivere negli USA l' 1% della popolazione controlla il 70% della ricchezza...

v.decio domenica, 18 dicembre 2011

R: R: R: R: x Decio

sicuro è :
quando finiscono i soldi e non si ha da vivere, si arriva sempre ad atti inconsulti .

L'uncino di Ross mercoledì, 14 dicembre 2011

Copia - icolla: il verificarsi dell'evento.

martedì, 29 novembre 2011
Cosa succede?
"L'attuale salita di unicredit è dettata da un minimo target di breve periodo posto in area 0,7735 (il che significa possibile estensione). In ogni caso dovrà ritornare a 0,7065 (con i minimi a supporto in precedenza evidenziati).
P.S: Remigio, poi non dire che le mie analisi sono postume".
n° 12237
________________________________
Remagio mi rispose che non lo avrebbe più detto. Vero Remagio?.
________________________________
Un signore andò dall'oculista perchè non rusciva a leggere.
Dopo accurata visita medica lo specialista riferì al pover uomo che non c'erano lenti tali da poterlo aiutare perchè era semplicemente analfabeta.
_________________________________
La madre degli stolti è sempre gravida e, a un evidente "rosicone", è stato tolto il proscenio. D'ora in poi vorrà dire che mi asterrò dal rispondere, commentando solo i post altrui.

n° 12254
Remagio giovedì, 15 dicembre 2011

R: Copia - icolla: il verificarsi dell'evento.

Ciao Uncino, ti risposi che non avrei detto che le tue analisi fossero postume, debbo aggiungere che i tuoi ultimi interventi non mi hanno dato modo di poter dire una cosa così. Non riesco tuttavia a capire il senso della citazione che mi riguarda....ti ho dato atto e ringraziato delle tue analisi, definendole uno dei pochi metodi che abbiamo noi profani per capirci qualcosa. Ciao e capeaux!

MARCOBIASI mercoledì, 14 dicembre 2011

R: Copia - icolla: il verificarsi dell'evento.

...bella questa, Uncino sei sempre il migliore, checchenedicano!!!Un saluto

L'uncino di Ross giovedì, 15 dicembre 2011

R: R: Grazie Marco!!

Grazie Marco per il complimento!!. Come certamente puoi confermare, dato che mi segui da qualche tempo, non ho mai scritto a nessuno che non deve gareggiare con me in bicicletta. Cosa posso farci se l'ormai arci noto disperato poveretto (che sempre più rosica -hahaha), ha tentato di competere con me, è salito con veemenza in bicicletta e troppo tardi si è accorto che gli mancava il sellino!!! (leggi acquisto di tiscali a 0,080 - hahahaha) e adesso va gridando ai quattro stolti che ancora gli danno corda: "Non vendete, non vendete!!!" - hahahahhhahhaaahhha. E cosa dovrebbero vendere? il nulla? oppure le famigerate "mutande confuse con la bernarda"(così mi rispose quando scrissi che tiscali sarebbe sceso intorno agli 0,041, ed ero stato ottimista!! - hahhhahhhhahhhhahhhaahahha).
Vuoi vedere che adesso la colpa è mia se questo tizio in evidente stato confusionale non è andato mai a scuola e vorrebbe recitare addirittura la parte del professore con un tubolare di bici nello sfintere.
Interessante, siii?? ......hahhahhhhhahhhhahha!!!!!!!

Pax domenica, 18 dicembre 2011

R: R: R: Grazie Uncino

ahahahahahahah
Bravissimo Uncino, mi associo alle tue dichiarazioni.
CIAO

MARCOBIASI giovedì, 15 dicembre 2011

R: R: R: Grazie Marco!!

...ma caro Uncino, chi conosce la finanza, sa distinguere già a pelle chi sa perchè ha cognizioni da chi tira i dadi. E questa è la prima arma di difesa per il risparmiatore: saper riconoscere subito i ciarlatani

joseph-vendicatore mercoledì, 14 dicembre 2011

IL MIgliore..Interessante

mi sovviene la storia di un tizio che organizzava corse in bici..Vinceva sempre..era l'unico partecipante..(GRANDE SFORZO!!...)mha,contento lui!!..Saluti.

L'uncino di Ross mercoledì, 14 dicembre 2011

Flavione, la risposta....

alla tua domanda su Unicredit la trovi leggendo il mio post dell'8/12 u.s..
Nel caso in cui il titolo dovesse andare sotto gli 0,63 eurocent, acquista ma solo in funzione della vendita durante l'aumento di capitale (solitamente 5 o 6 giorni di forti rialzi con occhio sempre ai massimi).
Se invece dovessi decidere di trattenerlo in portafoglio, andrai incontro ad una profondissima delusione.
Quanto all' FTSE, sono sicuro che andrà sotto i vecchi minimi, meltre il valore dovrei andarlo a calcolare; questo significa che l'insediamento di Monti alla presidenza del consiglio, in termini finanziari vale meno di zero e che la piaggeria dei soliti giornalisti prezzolati dalla politica, fa il resto.
P.S.: il detto "non facciamo di ogni erba un fascio" ha carattere nazionale. Saluti

n° 12253
joseph-vendicatore mercoledì, 14 dicembre 2011

Complimenti..

Dire TUTTO e il contrario di TUTTO e' una dote che hanno in pochi..(ovviamente chi ha la faccia come il se..re e' avvantaggiato!!..)Continua cosi'..anzi affina di piu' la tua arte!!..Saluti non Rispettosi.

FLAVIONE mercoledì, 14 dicembre 2011

R: Flavione, la risposta....

Grazie della tua analisi e delle indicazioni. Su Uni, valuterò il da farsi appena avremo più informazioni sull'aumento di capitale.

L'uncino di Ross martedì, 13 dicembre 2011

Quando saranno raggiunti i minimi

La seguente premessa è fondamentale. In primo luogo bisogna capire di cosa stiamo parlando ovvero se ci riferiamo agli indici generali (FSTE, EUOSTOXX, ecc.) a quelli settoriali (commodity, utility, ecc.) oppure più semplicemente ai singoli titoli. Ipotizziamo ad esempio di interessarci ad Enel. Questa è una utility, per antonomasia settore, si dice, di "titoli difensivi" (se mi devo difendere tanto vale tenermi i soldi!!) per motivi legati al regolamento dei pagamenti che sarebbe lungo spiegare. Se dunque ho intenzione di acquistare Enel, in prima battuta devo rapportarlo al settore per capire il trend dell'intero comparto e quindi com'è performante rispetto a tutti i titoli dello stesso genere (es. Edison). Successivamente leggo l'indice generale italiano. Questo è andato a tastare di recente un supporto importantissimo che per me significa prossima rottura. Quando detto minimo sarà superato (ovviamente al ribasso), il trend del nostro indice si sposterà sulla cosiddetta 5°. A questo punto si dovrà "formare" il vero minimo con un movimento tutto particolare perchè il trend si possa invertire. I tempi affinchè avvenga tutto questo non sono conosciuti nemmeno dai market makers perchè in gran parte dipendono dagli stoccaggi che si devono liquidare, vale a dire più è "pesante" un titolo, più tempo ci vuole per effettuare l'operazione.
Come avete potuto notare ho accuratamente evitato di parlare di Unicredit perchè, in prossimità della capitalizzazione, avrà una movimentazione "sui generis". Saluti

n° 12252
daniele lunedì, 19 dicembre 2011

R: Quando saranno raggiunti i minimi

vorrei sapere: se vendere sulla eventuale salita sia azioni e diritti assieme oppure intendevi altro .grazie per una risposta e per le tue analisi.

FLAVIONE mercoledì, 14 dicembre 2011

R: Quando saranno raggiunti i minimi

Grazie Uncino.
Potresti però cortesemente essere più preciso?
Capisco che non si possa fare di "tutta l'erba un fascio" come si dice dalle mie parti e quindi mi farebbe piacere avere la tua opinione sul minimo che potrebbe raggiungere il FTSE ed in particolare Unicredit e se converrà quindi aderire all'AdC.
Grazie in anticipo e buona giornata a tutti

Remagio mercoledì, 14 dicembre 2011

R: Quando saranno raggiunti i minimi

Grazie della spiegazione.Ciao.

L'uncino di Ross lunedì, 12 dicembre 2011

Che amarezza??.....ma che felicità!!!

Scusami Flavione, perchè parli di amarezza?. Per dirla con termini che a te dovrebbero essere noti, con l'acquisto dei titoli hai sottoscritto un contratto aleatorio. Essendo il contratto tale, dovresti dunque avere pari opportunità di scommettere sia su possibili guadagni che sui deprezzamenti.
Purtroppo quest'ultima opzione se acquisti titoli è per lo più teorica così, se intervieni in trend ribassisti (qual è quello in corso) puoi solo accumulare perdite. Ho già scritto in precedenza che sono oltre dieci anni che attendo i veri minimi per diventare cassettista (ecco spiegato il motivo per il quale nel titolo parlo di felicità), nel frattempo intervengo solo sugli indici in intraday sempre e soltanto a ribasso, come nella giornata odierna ma, da vero manuale, soprattutto nella giornata di giovedì scorso.

n° 12251
FLAVIONE martedì, 13 dicembre 2011

R: Che amarezza??.....ma che felicità!!!

Ciao Uncino, ho una domanda, anche se mi fa un po' paura farla: quali sarebbero i veri minimi? Quando quindi credi che diventerai cassettista?
Io purtroppo ho molti titoli in un cassetto chiuso a chiave (chiave buttata dalla finistra lo scorso giugno) ed altri (pochi) con la speranza di farci un piccolo gain in tempi ragionevoli (certo però se mi dici così, ho poco da sperare...).

Remagio martedì, 13 dicembre 2011

R: R: Che amarezza??.....ma che felicità!!!

se permetti uncino mi associo alla domanda....ero convinto ci fossimo già sui minimi, non mi aspettavo di tornar ancora più sotto rispetto il mese scorso.ciao

FLAVIONE lunedì, 12 dicembre 2011

Che amarezza...

Che amarezza...neanche per Natale ci vogliono fare un regalino...
Bhè, se lo avessi saputo, avrei prolungato il ponte fino a dopo befana, almeno mi sarei goduto gli ultimi spiccioli del salvadanaio...
Anyway, citerò solo una nota frase di un celebre film: "Non può piovere per sempre...".
Saluti a Tutti

n° 12250
L'uncino di Ross giovedì, 8 dicembre 2011

Per Lukino R.: Parte II

L'operazione che Unicredit si appresta a compiere con l'aumento del capitale è tra le più truffaldine cui possa acconsentire la Consob: e mi spiego. Di solito l'offerta è apparentemente complessa, nel senso che agli azionisti, oltre al titolo, vengono ceduti diritti, warrant ecc., al fine di rendere la proposta allettante. Una sorta di becero mercato del compri 3 paghi 1. Ora, nell'immediatezza dell'operazione, e ripeto nell'immediatezza, il titolo viene fatto innaturalmente salire in pochi giorni solo per poter dare ai diritti (e ai warrant eventuali) un valore quanto più alto possibile perchè nel tempo si deve rendere quanto meno inutile la sottostante opzione. In realtà, subito dopo l'ascesa, ii diritti vengono scorporati dal titolo stesso a mezzo ribasso. A questo punto, una volta polverizzate, le azioni verranno accorpate ma, LA LORO SOMMA SARA' SEMPRE INFERIORE ALLA QUOTAZIONE DEI CORRISPONDENTI TITOLI (ovviamente prima della capitalizzazione). Ecco perchè, chi è dentro dovrebbe uscire al culmine della predeterminata ascesa.
P.S: Al proposito vorrei sapere se c'è qualcuno che ha notizie del possibile accorpamento.
Saluti

n° 12249
L'uncino di Ross giovedì, 8 dicembre 2011

Per Lukino R.

Questa volta devo constatare che è stato meno attento. In uno uno dei miei ultimi messaggi (di analisi tec.) riferivo che il titolo sarebbe salito oltre gli 0,7735 per poi riscendere almeno intorno agli 0,706. Hanno atteso la giornata di oggi (in Italia) perchè i più non hanno gli strumenti per poter operare in modo diretto.

n° 12248
L'uncino di Ross giovedì, 8 dicembre 2011

Per V. Decio

Non è per caso che il suo prof. di economia aziendale si chiamava Amaduzzi?, perchè costui era il docente di mio fratello e ricordo (se non sbaglio) due tomi di colore verde.

n° 12247
v.decio venerdì, 9 dicembre 2011

R: Per V. Decio

Arcucci ha sempre insegnato a Bergamo (V.Salvecchio), adesso in pensione tiene ancora dei corsi di economia aziendale/politica/intern. vedi filmato :http://www.youtube.com/watch?v=dKIDWHooFpQ

Lukino Risparmiatore giovedì, 8 dicembre 2011

profondo rosso

anche per oggi la frittata è fatta...bella prova...dopo la valanga di tasse che ci stà iniziando ad arrivare...per me non si vedrà ancora il fondo....noi intanto paghiamo...senza alcun risultato, gasolio e benzina già aumentati...giusto giusto per il ponte....che schifo..

n° 12246
v.decio giovedì, 8 dicembre 2011

R: profondo rosso

Negli Stati Uniti, la benzina è cara, anche se siamo lontani dai ns livelli . Negli Usa, il prezzo varia molto da stato a stato, ma la media è di 3-4 dollari al gallone ( 1 gallone =circa 4,2 lt). In sostanza, con 20-30 euro fai un pieno di Regular...........

v.decio giovedì, 8 dicembre 2011

R: R: profondo rosso

correggo: dai loro

v.decio giovedì, 8 dicembre 2011

R: R: R: profondo rosso

poi Marchionne li vuole far andare in 500 perchè da loro la benzina costa troppo , uno scaricatore di porto ( manovale )ha uno stipendio mensile min. di 5000 $ / mese , ma noi chi siamo? solo cani rognosi da bastonare .

L'uncino di Ross martedì, 6 dicembre 2011

Per Decio e Angelo: in 3

Allora siamo in tre, yuppies dimplomti agli inizi degli '80. Io provengo dal Liceo scientifico (e voi?), con l'aggravante di avere un professore di latino proveniente dal classico. Però non mi sono dato per vinto. Anche all'università ho continuato comunque a divertirmi in modo sfrenato e praticare quanti più sport possibile. Oggi non rimpiango nulla perchè dico che ogni età ha i suoi divertimenti e le sue passioni, probabilmente non alla portata di tutti, sia per tempo che per denaro ovvero per problemi familiari: C'est la vie.

n° 12245
Lukino Risparmiatore giovedì, 8 dicembre 2011

R: Per Decio e Angelo: in 3

buongiorno a tutti, salve uncino, cosa pensa a proposito di uni? è bene star fuori fino ad una chiara definizione del prezzo dei diritti/azioni dell'ADC oppure ci sono ancora buoni margini? Cosa dice l'analisi tecnica? è previsto un ribasso fino ad un certo prezzo? Quale sarebbe un buon prezzo per fare un mordi e fuggi? Glielo chiedo perchè la volta scorsa ho visto che le sue previsioni di acqisto a 0,74 e vendita a 0,82 si sono verificate( se non ricordo male i prezzi). Saluti e buoni guadagni a tutti.

Forsesonopazzo mercoledì, 7 dicembre 2011

R: Per Decio e Angelo: in 3

io ho fatto il classico, economia non l'ho mai studiata.
gli anni 80 li ho passati al liceo, per lo piu'. e non ho mai smesso di divertirmi, in tanti modi. ho sempre trovato il modo. forse è tutta questione di @#?*%$. o forsesonopazzo.

v.decio mercoledì, 7 dicembre 2011

R: R: Per Decio e Angelo: in 3

economia aziendale 1/2 ad economia e commercio .

v.decio mercoledì, 7 dicembre 2011

R: Per Decio e Angelo: in 3

ho avuto come professore di economia il famoso Arcuzzi,oggi opinionista sulle varie trasm fin. ieri mattina era a Class News .

Dejan1977 giovedì, 9 febbraio 2012

Per Decio

Sei stato anche docente?

v.decio mercoledì, 7 dicembre 2011

R: R: Per Decio e Angelo: in 3

corrego : prof. Arcucci

fedmar lunedì, 5 dicembre 2011

sono scattate le ricoperture

quanto dureranno,la FINANZA che muove iMERCATI non ci sta a rompere il BALOCCO e VOILA' il btp 2037 4% era sceso a 62,5 oggi è arrivato a 73,25
ma non in un anno ma in dieci giorni,semmai è interessante capire dove rincominceranno le vendite.e questa volta faranno scappare anche i piu ferrati.saluti

n° 12244
L'uncino di Ross lunedì, 5 dicembre 2011

R: sono scattate le ricoperture

Il vero motivo per il quale la borsa "italiana" (che in realtà è in proprietà agli inglesi) ha perso, in termini percentuali, molto di più di tutte le altre piazze mondiali, sta nel fatto che ha optato per un altro sistema di vendita. A ben vedere, infatti, mentre quella americana attualmente sta vendendo, ma provvedendovi tramite il mantenimento di un range di livello alto (DJ tra i 12840 ca e 10550 ca), la nostra "borsetta" ha simulato il crollo per andare ad acquistare a prezzi più bassi, risalire in questo periodo (è obbligatorio) per vendere e ritornare prossimamente giù con il pretesto di qualche altro indicatore che sta mettendo la nostra economia in ginocchio.
A te Fedmar dico: in periodi di ribasso non c'è niente di più sbagliato che interessarsi ai titoli. Personalmente aspetto la fine di questo ennesimo rimbalzo per poter ritornare a vendere (e guadagnare molto più rapidamente con il mercato in discesa) alcune posizioni sull'erostoxx. Saluti.

L'uncino di Ross lunedì, 5 dicembre 2011

Per V. Decio:.traduzione

Il "fugerit invidia aetas" non si traduce letteralmente con fugge invidioso dall'età, dove aetas è inteso come tempo, quidi, ....nel momento in cui parliamo (dum loquimur) il tempo sarà già trascorso.

n° 12243
joseph-vendicatore lunedì, 5 dicembre 2011

Precisazione..

Cultura non lo so'..intelligenza forse..DANARO Sicuramente!!..(e' il nostro!...ci fanno uno sforzo...).Poi avere i piu' dei LUSTRASCARPE gratis..praticamente il Massimo del Minimo..oIL Minimo del Massimo.gente che si genuflette come uno sbattere di Ciglia..Saluti e Contento.

v.decio lunedì, 5 dicembre 2011

R: Per V. Decio:.traduzione

sono passati 30 anni dalle superiori, rimane cmq un bel ricordo , magari si potesse tornare indietro ; il tempo ti frega di + della borsa .

angelo 61 lunedì, 5 dicembre 2011

R: R: Per V. Decio:.traduzione

Grande risposta Decio,che darei per tornare a qualche anno fà con tutti miei cari vicino,comunque" nonostante" tutto sono e resteranno i migliori anni della nostra vita,nonostante Monti, unicredit le tasse, il poco lavoro e le malattie, etc .Un saluto di cuore a te e a tutti gli amici,

v.decio lunedì, 5 dicembre 2011

R: R: R: Per V. Decio:.traduzione

Grande Angelo , noi siamo quelli degli yuppies , negli'anni 80 si girava in maserati adesso con auto di 15 anni come i rumeni, a qualcuno dobbiamo pur dire grazie di questo ,forse politici a doppie faccie e taglia teste privi di fantasia finanziaria ...... sono capaci tutti di aumentare le entrate aumentando le tasse non serve essere un professore .

L'uncino di Ross lunedì, 5 dicembre 2011

"Cos'hano" in più di te?... Interessante

Ma certamente cultura, intelligenza e danaro!!.
Non continuare ad umiliarti ogni volta che tenti di scrivere, il tuo basso livello scolare è di palmare evidenza e certamente non basta scrivere la parola ...Interessamte per darsi arie da intellettualoide. Se non conosci i motivi per i quali la ripresa di questi giorni è stata indispensabile al mercato soprattutto italiano, perchè non hai le benchè minime basi per poterne parlare, per cortesia abbi la compiacenza di tacere.
Ecco veramente cosa contraddistingue questi "Signorini", dalla massa ignorante, stupida e barbona. Lascia perdere, dedicati di più al cagnolino così ritorni nella dimensione consona alla condizione. Saluti.

n° 12242
FLAVIONE venerdì, 2 dicembre 2011

Basta un poco di zucchero e la pillola va giù...

Mi sembra che con lo zuccherino di oggi, ci vogliano far passare la batosta di lunedì prossimo con la nuova manovra finanziaria.
Comunque, visto che sembra tutto così necessario (anche perchè sembra più difficile ridurre i costi che aumentare le tasse...), godiamoci almeno questa buona giornata in borsa dove mi sembrano (dico sembrano perchè non sono un esperto di analisi tecnica) rotte alcune resistenze...

n° 12241
L'uncino di Ross lunedì, 5 dicembre 2011

R: Basta un poco di zucchero e la pillola va giù...

Purtroppo con questi livelli salariali e la pressione fiscale ai limiti della tollerabilità, le misure prospettate da questo governo non solo non faranno uscire l'Italia dalla crisi, bensì velocizzeranno il processo di recessione già in atto. Ti chiedo: come avrebbe mai potuto il Monti, uomo contiguo alle banche, consigliere della Goldman e Sachs, tassare le transazioni finanziarie che sono, da una parte un'ottima fonte per fare cassa e dall'altra, un'occasione per rendere meno volatile il mercato, se è vero, com'è vero, che proprio gli istituti finanziari lo manovrano con impressionanti spostamenti giornalieri di capitale?.

FLAVIONE lunedì, 5 dicembre 2011

R: R: Basta un poco di zucchero e la pillola va giù...

Quello che mi lascia più perplesso è che anche questa volta non sono state predisposte tasse per i ricchi, neanche l'aumento dell'IRPEF per quei redditi superiori ad un certo livello (si poteva fare considerando che non sono molti in Italia vista l'evasione...). I patrimoni, a parte questa nuova ICI, non si toccano nonostante una tassa una tantum per abbattere un minimo il debito ai danni di quelli che si sono stra-arricchiti grazie a questo meccanismo si poteva fare...
Per il resto, vediamo adesso quali saranno gli effetti reali...di certo - ahimè - per il momento è una manovra molto recessiva...

v.decio lunedì, 5 dicembre 2011

R: R: R: Basta un poco di zucchero e la pillola va giù...

concordo con entrambi,
ma chi ha contabilizzato 260 md di eu in banche svizzere a nome di Italiani e non ha preso posizione in merito è perchè anch'egli rientra in questa cerchia di persone .

Remagio lunedì, 5 dicembre 2011

R: R: R: R: Basta un poco di zucchero e la pillola va giù...

aspettiamo a vedere venerdì se si calerà il sipario definitivamente sulla cara europa unita o se come per miracolo risolveranno tutti i problemi della finanza...

v.decio venerdì, 2 dicembre 2011

R: Basta un poco di zucchero e la pillola va giù...

Dum loquimur fugerit invida
aetas: carpe diem, quam minimum credula postero , da Orazio .

L'uncino di Ross venerdì, 2 dicembre 2011

Quam minimum credula postero

Non contare sul domani. Prendi i soldi (carpe pecunia) in questo classico rally natalizio e goditeli, perchè gli uomini che movimentano il mercato non conoscono crisi e si devono concedere pur sempre importanti regali natalizi.

joseph-vendicatore sabato, 3 dicembre 2011

Importanti regali natalizi..Interessante.

SE almeno ci fai vedere dove sta' scritta questa castroneria...te ne saremmo profondamente grati!!cos'hano poi in piu' di Noi quei Signorini?..Saluti

v.decio sabato, 3 dicembre 2011

R: Quam minimum credula postero

Tradotto : Mentre parliamo, fugge invidioso dal
età: Cogli l'attimo, almeno i creduloni che il prossimo ......... dall'età non si può sfuggire e il prossimo inteso come futuro a partire dal 2012 e grazie a Monti sarà FUNESTO/INFERNALE .

v.decio giovedì, 1 dicembre 2011

anche Murdoch se ne va

La società del gruppo di Rupert Murdoch, con una mossa a sorpresa, ha ritirato la sua candidatura dal "beauty contest” per l’assegnazione delle frequenze digitali nazionali ma, chi vuole andare avanti qui ? forse chi non è ancora stato espropriato da questo stato nazionalcomunista.

n° 12240
Forsesonopazzo mercoledì, 30 novembre 2011

Un saluto di passaggio

a tutti, e mi rituffo nei dubbi della Politica italiana, che ripropongono un questito antico come le vacanze

Mari o Monti?

uno con un nome cosi', chiaro che suscita interrogativi.

io, nel dubbio,sto a casa e risparmio, che son tempi grami. invidio chi ha già scartato il mare, ha fatto le sue scelte. chiaro che poi Ti scali le vette, ma hai una direzione precisa.

n° 12239
L'uncino di Ross lunedì, 5 dicembre 2011

R: Un saluto di passaggio

Monti è la risposta vigliacca nonchè la risultante di tutta questa classe politica che imperversa da decenni indisturbata. Chi doveva, altrimenti, prendere provvedimenti tanto impopolari, utili solo ad accelerare l'attuale recessione?. Le opposizioni erano stanche di non conseguire poltrone-potere e così hanno salutato il professore (il primo, "mortadella", ha già fatto enormi danni al Paese) come la panacea di tutti i problemi economici. Eppure la patrimoniale è sparita, le transazioni finanziarie non sono state toccate, il rientro dei capitali esteri - oltre 290 miliardi di euro - nemmeno sfiorato. E volete sapere come andrà a finire? Dopo aver distrutto definitivamente l'Italia, paradossalmente lo eleggeranno Presidente della Repubblica!!!

v.decio sabato, 3 dicembre 2011

R: Un saluto di passaggio

Si ma il punto di massimo è aver demonizzato il bunga bunga per passare a :PASSERA, si sa che troppa passera porta all'infarto .

Remagio giovedì, 1 dicembre 2011

R: Un saluto di passaggio

anche tu con ste tiscali...

Gian Paolo giovedì, 1 dicembre 2011

R: R:x remagio

salve ci sono novità?sai qualcosa rema...

joseph-vendicatore mercoledì, 30 novembre 2011

X Capitan Uncino...fuori di melone..Interessante

A differenza di te..Tu invece oltre a un'Enorme Commiserazione mi fa tanta,ma tanta PENA!!..(Da non confondere con la femmina del PENE..tanto per precisare..).Ha, un consiglio gratuito mentre voghi a tutto spiano x seminare gli squali inferociti, non metterti nessun deodorante...perche' il tuo rinomato Tanfo sara' la tua Salvezza...Saluti.

FLAVIONE giovedì, 1 dicembre 2011

R: X Capitan Uncino...fuori di melone..Interessante

Sebbene certe volte le vostre critiche reciproche possano essere divertenti, cerchiamo per favore di non superare mai il limite e parlare più che altro di borsa.
Poi FATE VOBIS... Di certo però di questo passo distruggete il forum...

bobo66 mercoledì, 30 novembre 2011

aum capitale uni

non si sa ancora niente dell aumento di capitale?quando lo fanno?grazie a chi vorrà rispondermi

n° 12238
L'uncino di Ross martedì, 29 novembre 2011

Cosa succede?

L'attuale salita di unicredit è dettata da un minimo target di breve periodo posto in area 0,7735 (il che significa possibile estenzione). In ogni caso dovrà ritornare a 0,7065 (con i minimi a supporto in precedenza evidenziati).
P.S: Remigio, poi non dire che le mie analisi sono postume.

n° 12237
Remagio mercoledì, 30 novembre 2011

R: Cosa succede?

non lo dirò! grazie

FLAVIONE martedì, 29 novembre 2011

R: Cosa succede?

Quindi sarà ancora il solito su e giù... non che non mi piaccia il su e giù in generale, ma preferirei che la borsa risalisse ad un livello "accettabile" prima di divertirci con le montagne russe...
Credete che si tornerà ai livelli del 2007? In quanto tempo secondo voi?
Alla fine del prossimo anno secondo me il liviello sarò (spero) molto più alto di adesso, ma per tornare ad un indice sui 27/30000, non so proprio quanti anni ci vorranno...

Il software e la tecnologia del sito web relativo alle quotazioni sono stati sviluppati da Teleborsa SpA. I dati relativi al Mercato Italiano sono di Borsa Italiana e hanno un ritardo di 20 minuti. I dati delle Borse Estere sono differiti di 15 o 20 minuti e sono forniti da Interactive Data. L'ora indicata in tutte le quotazioni è quella italiana