NAVIGA IL SITO
Home » quotazioni » Azioni

INTESA SANPAOLO

  • Variazione: -1,29%
  • Prezzo: 2,446
  • Ultimo dato: 23/04

  • Apertura:2,468
  • Minimo - Massimo 2,442 - 2,504
  • Chiusura precedente:2,478
  • Volumi:94.050.896,00
  • Denaro:2,442 x 9.651,000
  • Lettera:2,460 x 15.000,000

Commenta
155
Commenti dal 151 al 155
(155)

ivanotav mercoledì, 21 dicembre 2011

la speranza......

la speranza è da sempre un tema religioso...cosa c'entra con la crisi dei mercati dio solo lo sa. anche oggi come ieri il solo bancario in delirio è quello d'INTESA, su cui sono in parecchi a scommettere nel classico rally di natale. mi auguro solo che mario monti tenga alta la guardia sulla borsa di questi giorni, e inviti corrado passera a risolvere al più presto le ragioni del proprio conflitto d'interessi in INTESA, dismettendo quelle azioni che ha in possesso anche perdendoci. il mercato di questi giorni ritiene che sia impossibile che il neoministro svolga un ruolo suo malgrado.

n° 155
FLAVIONE giovedì, 29 settembre 2011

C'è speranza?

Finalmente sembra si rividi la luce in fondo al tunnel.
E' vero che ci vorrebbero altri 30/60 gionri così per iniziare a vedere un po' di verde nei vari portafogli, ma questo segnale di ripresa ci voleva.
Speriamo che il default della Grecia (anche se ho forti dubbi...forse sarebbe meglio un default pilotato) si possa evitare.
Voi che ne pensate? Potrebbe ripetersi la primavere del 2008?

n° 154
Forsesonopazzo venerdì, 7 ottobre 2011

R: C'è speranza?

Per me è troppo presto per parlare.
Dexia l'hanno intubata da un giorno all'altro, scoprendo solo ora che aveva le cassaforti piene di immondizia (40% degli asset investiti in titoli Greci!!! e ancora residui subprime USA!!!)
alla fine che ne sappiamo di cosa c'e' davvero negli sgabuzzini delle banche di mezzo mondo?
ora parlano di ricapitalizzare le banche tedesche (pure loro molto esposte con Atene)

per me qualcuno giocherà ancora con gli indici, approfittando della confusione e della totale impotenza della politica contro la finanza, da Obama in giu'.

Akille sabato, 17 settembre 2011

MInusvalenze

ciao a Tutti -

ho 9.000 euro di Minus accumulate presso il mio conto corrente Unicredit.
Mi potete consigliare come recuperarle in maniera sicura e semplice?
7.000 euro scadono nel 2014 e 2.000 euro scadono nel 2015.

vorrei tanto di recuperale entro fine anno, ma ho una limitata liquidità'.

Attualmente ho un po' di azioni di Unicredit e Intesa san Paolo.

L'aumento delle tasse sui nostri profitti non ci voleva proprio.

grazie mille.

n° 153
Akille sabato, 17 settembre 2011

R: MInusvalenze

> ciao a Tutti -
>
> ho 9.000 euro di Minus accumulate presso il mio conto corrente Unicredit.
> Mi potete consigliare come recuperarle in maniera sicura e semplice?
> 7.000 euro scadono nel 2014 e 2.000 euro scadono nel 2015.
>
> vorrei tanto di recuperale entro fine anno, ma ho una limitata liquidità'.
>
> Attualmente ho un po' di azioni di Unicredit e Intesa san Paolo.
>
> L'aumento delle tasse sui nostri profitti non ci voleva proprio.
>
> grazie mille.

Forsesonopazzo lunedì, 5 settembre 2011

Mediato ancora

(in realtà io non lo vedo come un mediare: per me il valore di queste azioni, nel medio periodo, renderà l'acquisto di oggi remunerativo)

n° 152
fed mercoledì, 10 agosto 2011

porto un po di chiarezza

venite ai miei corsi!!!!anche se è tardi(con 40 euro avreste evitato la VS
rovina)1 risposta,chi vende e chi compra è lo stesso soggetto,ha a disposizione ingenti quantita di capitali,e con il loro sistema creano una sorta di mulinello!altro dato certo i contratti i contratti che non sono
del Cartello bancario vengono segnati in modo da essere riconosciuti!!!!quindi diventa facile x loro,vi ricordo che il direttivo di CONSOB,ABI,sono eletti all'interno del sistema bancario(se non capite nemmeno questo,datevi all'ippica che è meglio)ed inoltre esiste ancora la VENDITA allo scoperto multiday,(me lo fa' fare anche a me la mia bancae pago un'interesse del 5 per cento su base annua,quindi x i giorniin cu la mia posizione short rimane aperta!!!!la borsa è solouna truffa legalizzata,poiche una volta vi erano loscambioobbligatodei tioli azionari cartacei ed era impossibile vendere qualche cosa che non avevi!!!!ma poi sono subentrate le banche ed hanno preso in mano tutto il mercato,infatti il gestore del mercato è borsa
ialiana S.P.A ove i soci di maggioranza sono i soliti noti,fra l'altro sono anche gli unici M.maker(unicredit,Mps,intesa,B.Aletti,Sella,IMI)piu chiaro di cosi si muore!!!!!che pssibilita'.avete!!!!!nessuna!!1!ed inoltre non si media mai mentre i mercati scendono,tutt'al piu si vende con uno stopp-loss
poiche comperare mentre il mercato scende è come cercare di prendere con le mani un coltello affilato che sta cadendo dall'8 piano!!!!!saluti,lasciate le vs e.mail vi contatto x non favi piu perdere

n° 151
spillo lunedì, 2 gennaio 2012

R: porto un po di chiarezza

come ti contatto per saperne di più? ciao

paolo lunedì, 29 agosto 2011

R: porto un po di chiarezza

ciao, ho letto il tuo intervento e credo che tu sia la persona piu' preparata sulle questioni di borsa. Ho fatto degli investimenti ma mi hanno portato delle perdite e adesso sono bloccato su intesa acquistate a 2.10.
Non ho altri capitali da poter investire, ma potrei sfruttare le vendite allo scoperto in quanto la mia banca mi permette di farlo. Ma non sono per niente preparato su questo argomento e se non ti disturbo, mi piacerebbe che mi dessi delle informazioni in merito. Grazie per la tua disponibilita', ciao.

Il software e la tecnologia del sito web relativo alle quotazioni sono stati sviluppati da Teleborsa SpA. I dati relativi al Mercato Italiano sono di Borsa Italiana e hanno un ritardo di 20 minuti. I dati delle Borse Estere sono differiti di 15 o 20 minuti e sono forniti da Interactive Data. L'ora indicata in tutte le quotazioni è quella italiana
da

Soldi e Lavoro

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

Esplode la richiesta di Cig, con oltre 100 milioni di ore registrate lo scorso mese, ben oltre gli 80 milioni mediamente conteggiati da gennaio 2009 ad oggi. In un'infografica i dati Cgil sulla Cig Continua »

da

ABC Risparmio

Lo spesometro entra nel vivo

Lo spesometro entra nel vivo

Il nuovo strumento in mano del Fisco per controllare le spese dei contribuenti inizia ad avere i primi dati su cui indagare. Avrà anche funzioni deterrenti, ma nel mirino andranno le spese più corpose Continua »