NAVIGA IL SITO
Home » quotazioni » Azioni

BANCO POPOLARE

  • Variazione: -0,06%
  • Prezzo: 1,715
  • Ultimo dato: 07/03

  • Apertura:1,718
  • Minimo - Massimo 1,670 - 1,723
  • Chiusura precedente:1,716
  • Volumi:30.273.324,00
  • Denaro:0,000 x 0,000
  • Lettera:0,000 x 0,000

Commenta
844
Commenti dal 815 al 844
(844)

sotomajorx martedì, 16 agosto 2011

Azioni in corso

Il momento è il migliore per acquistare, dasempre per guadagnare occorre comperare a prezzi bassi (mai quanto ora), quindi prendete la palla al balzo ed acquistate e se agiàavete azioni ad alto prezzo, tenetele prima o poi saliranno, è la legge del mercato!!!! Non vendete, non vendete ed acquistate. Banco Popolare adesso è un'ottimo investimento...

n° 844
frafra domenica, 4 settembre 2011

R: Azioni in corso

se fossi in voi non comprerei,si prospetta un autunno duro....molto duro,il banco popolare se scende sotto la soglia di 1euro arriva fino a 0.7,sembra tutto in saldo ma nn lo è,acquistare adesso significa aumentare le perdite,bisogna aspettare autunno per vedre come si mettoni gli scenari,il valore delle azione potrebbe scendere ancora,mia opinone l'unica cosa da fare è restare alla finestra e aspettare.

Forsesonopazzo martedì, 6 settembre 2011

R: R: Azioni in corso

il punto è che se anche uno volesse acquistare a prezzi di saldo, non metterei soldi in questo polmone. ormai azioni sottoprezzate ne trovi in tutto il listino...

Sani di mente venerdì, 12 agosto 2011

Sotomajor

Comprate ragazzi, comprate che è tutto in saldo.... Nel giro di un anno il valore raddoppierà!!! Senza speculatori (vedi azioni CONSOB), tutte le banche volano, compreso Banco Popolare... Non vendete, resistete che tutto tornerà come prima, anzi meglio.... Ieri, per mia fortuna ho acquistato altre 2500 azioni... Olè!!!

n° 843
Sapere venerdì, 12 agosto 2011

Non mi fregate

Tranquilli, che adesso che la CONSOB ha vietato le vendite allo scoperto sulle banche, non succederà nulla di eclatante, tutto filerà liscio... Quando la gente capirà che tutto questo è dovuto solo a quei delinquenti di speculatori e politici collusi (quasi tutti, compresi gli europarlamentari) forse non farà il loro stesso gioco e non permetterà loro di comperare in saldo vendendo il proprio in forte perdita. Il le mie azioni di Banco Popolare non le vendo nemmeno se arrivano a valere 0,0001€!!! Quando lo capiranno tutti, forse questi farabutti andranno altrove a fare i loro sporchi giochi... Anzi consiglio a tutti di acquistare, acquistare ed acquistare ancora!!! Viva i saldi

n° 842
v.decio martedì, 2 agosto 2011

Saviotti è uno zingaro

Saras=Tiscali=Parmalat=B.Popolare ........... non mediare è un pacco contro pacco .

n° 841
v.decio martedì, 2 agosto 2011

R: Saviotti è uno zingaro

dimenticavo : gli zingari vivono senza andare a lavorare.........

PIPPOLIPPO lunedì, 1 agosto 2011

Pensate un po che pensavo di mediare

Penso che oggi ho fatto la mia peggior "giocata" della mia vita. Ho comprato il Banco Popolare a 1,34 per mediare un pò le mie azioni a € 2,70.
Ho fatto prorpio un bell'affare.. adesso è a 1,20
Borsa di m.....

n° 840
vasicanopi giovedì, 11 agosto 2011

R: Pensate un po che pensavo di mediare

non vedo la fine di questa inarrestabile discesa...e' sempre incredibilmente peggio...

ins venerdì, 29 luglio 2011

situazione molto incerta

il downgrade dei titoli di stato dei paesi periferici rinnovera' di volta in volta il minimo storico del banco popolare, anche se lo stesso ci va di mezzo invololontariamente, ma la vedo molto preoccupante.

n° 839
PIPPOLIPPO venerdì, 29 luglio 2011

Rovinato

Ho il banco Popolare a € 2,7 e fino adesso ho tenuto duro ma la vedo molto brutta. Secondo voi anche non a breve termine ci sarà qualche possibilità di recupero almeno in parte?
Grazie a tutti

n° 838
LIGNO lunedì, 8 agosto 2011

R: Rovinato

pippo non mollare io ce lo 2,80 e pensare che a 2,77 ero pronto a vendere la colpa e di gheddaffio che a fatto scoppiare la guerra

roby venerdì, 29 luglio 2011

R: Rovinato

Ho il Banco Popolare a 3 Euro...

...spero francamente che risalga, ma sono anche conscio che sarà una cosa lunga...

...quindi resisto, tengo duro e aspetto tempi migliori...

...un cordiale saluto a tutti...

PIPPOLIPPO sabato, 30 luglio 2011

R: R: Rovinato

Grazie a tutti per le vostre parole. Che dire... resisterò fino alla morte. Saluti e grazie ancora.

Stefanini venerdì, 29 luglio 2011

R: Rovinato

Secondo me conviene attendere prima o poi ci Sara il grande rimbalzo....io ne ho parecchie e a 2,77

Lukino domenica, 24 luglio 2011

altre news..

Crl: Banco Popolare dà garanzie sull'occupazione, ma alle istituzioni non basta. Loschermo.it.

23-07-2011.

LUCCA, 23 luglio - Questa mattina il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, il presidente della Camera di Commercio Claudio Guerrieri e l’assessore al bilancio del Comune di Lucca Giovanni Pierami hanno incontrato il presidente del Banco Popolare, avvocato Carlo Fratta-Pasini che ha risposto con sollecitudine all’invito dei rappresentanti delle tre istituzioni per avere notizie dirette sulle trasformazioni che interessano il Banco Popolare e la Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno che del Banco fa parte.

Dall’incontro è emerso che il presidente Fratta-Pasini ha dato rassicurazioni circa il mantenimento della rete di relazioni creditizie con famiglie e imprese e dei livelli occupazionali sottolineando che: “I sindacati tutti hanno espresso apprezzamento per la fusione”. A Lucca rimarranno quindi il marchio e la rete sportellare, il personale della Cassa, la sua rete di relazioni con la clientela, la sua qualità. “Questa qualità, così come testimoniato dai risultati, è tale – secondo Baccelli, Guerrieri e Pierami - che di per sé dovrebbe garantire un radicamento e una particolare attenzione per il territorio che emergerà anche nelle caratteristiche operative della rete sportellare”.

“E’ però evidente – continuano i rappresentanti delle tre istituzioni - che trasformare la banca in una rete sportellare non è certo un avanzamento, significa invece perdere l’ultima quota di autonomia della Cassa di Risparmio di Lucca”.

n° 837
Lukino sabato, 23 luglio 2011

articolo per voi..

Fine di un'epoca: la Cassa di Risparmio di Lucca perde l'ultimo spicciolo di autonomia
22-07-2011 / Economia e Politica / Alessandro Lazzarini
da loschermo.it
LUCCA, 22 luglio - Il consiglio di gestione e il consiglio di sorveglianza del Banco Popolare ha in questi giorni approvato le linee guida del progetto di riorganizzazione del Gruppo che sancirà la nascita di un nuovo modello di grande banca tramite la fusione per incorporazione delle già controllare Cassa di Risaprmio di Lucca, Pisa e Livorno, Banca Popolare di Verona-San Geminiano, Banca Popolare di Novare e Banca Popolare di Lodi.

Sul territorio lucchese la conseguenza di maggior rilievo sarà la totale perdita dell'autonomia della Cassa di Risparmio, che non avrà più un proprio Consiglio di Amministrazione ma dipenderà totalmente da dal CdA e dagli organi di controllo del nuovo soggetto bancario, che comunque manterranno per statuto rappresentanze locali degli Istituti incorporati.

La svolta decisa dal Banco Popolare è storica in quanto viene sancita la fine della principale banca lucchese, secolare punto di riferimento per i cittadini di cui è sempre stata la maggiore cassaforte. Un rapporto che veniva premiato dalla banca con una grande attenzione al territorio e all'economia locale, sempre sostenuta in modo determinante.

Ovviamente dal Banco Popolare si assicura che le attenzioni a livello locale rimarranno il punto di forza dell'Istituto, e probabilmente sarà anche così, tuttavia formalmente non esiste più alcun legame reale tra Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno e le tre città toscane. In ogni caso, sebbene questo aspetto non sia stato ancora chiarito, il Banco Popolare probabilmente continuerà ad esporre i marchi territoriali, attirando clienti fiduciosi di entrare in una banca che reca il nome della loro città trovando attenzioni particolari. Non è così, anzi, di fronte alla svolta bancaria che ha visto l'abbandono delle banche locali a favore dei grandi gruppi, la possibilità di continuare a usufruire per strategie di marketing del nome del territorio è a nostro avviso un malcostume che dovrebbe essere limitato o impedito dalla Banca d'Italia stessa.

Comunque, nessun grosso trauma travolgerà le economie locali interessate dalla perdita dei Cda: tutte la banche incorporate erano già controllate e lo shock è più legato a motivi storico-romantici che pratici.

La Cassa di Risparmio di Lucca infatti è morta anni fa, quando è diventata una controllata. Il mercato è ormai abituato alla nuova realtà bancaria, una realtà in cui le trattative e i rapporti non sono più basati su legami affettivi, conoscenze, attenzione alle peculiarità di ogni cliente. Ormai contano i rating e i numeri, poiché chi delibera si valuta su calcoli matematici e non su valutazioni di merito in base alla fiducia o la conoscenza della serietà del cliente. Anzi, chi prende le decisioni il cliente - specie se piccolo - di solito non lo conosce affatto. Le aziende lucchesi, ad ogni loro richiesta, erano già abituate a sentirsi rispondere che si delibera da Verona e già da anni hanno imparato a lavorare con la Cassa di Risparmio (e anche con le altre banche) senza affezionarsi alle persone che le rappresentano. Chi non ha ancora imparato dovrà adeguarsi in fretta.

Culturalmente, tuttavia, Lucca non sembra ancora essersi adeguata alla nuova realtà, di cui le banche sono solo una sfaccettatura: una realtà che non la vede affatto come un enclave indipendente, una repubblica che si autosostiene grazie a una oligarchia aristocratica che regola e aiuta l'economia locale. Soprattutto dal punto di vista politico sembra molto difficile abbandonare i vecchi sistemi oseremmo dire autarchici, con conseguenze ovviamente disastrose sulla realtà locale. E' di nostro auspicio che questa svolta storica - per quanto come visto probabilmente irrilevante - risvegli tutti dal torpore del passato diffondendo la consapevolezza di un mercato sempre meno corporativo e sempre più globalizzato, sempre più crudele e sempre più difficile da proteggere con le amicizie e i favori personali.sito internet http://www.loschermo.it/articoli/view/36104

n° 836
Moderato sabato, 23 luglio 2011

Prima o poi

Anche chi ha speculato, con questi valori dovrà prima o poi ricominciare a guadagnare, giusto? Fino ad ora vi ho dato consigli buoni, continuate ad ascoltarmi. Non vendete se già ne avete ed acquistate se ne avete le capacità. Fino alla fine dell'anno avremo un'altalena in crescita. Ci romperanno i co... con il Portogallo, solo per speculare sul poco e poi forse con la Spagna, ma vi assicuro che il trend sarà positivo.Io stimo che entro fine anno arriveremo tranquillamente ad 1,80€/1,90€. Fate i vostri calcoli se acquistate ora in saldo!!!!

n° 835
Moderato giovedì, 21 luglio 2011

Prima o poi

Cosa vi dicevo???? Non sbaglio mai, le azzecco tutte!!!!!!

Continuate ad acquistare.... e avrete i vostri guadagni!!!!

n° 834
Moderato martedì, 19 luglio 2011

Prima o poi

Tranquilli che adesso il titolo sale. La banca versa in buone condizioni (vedi stress test) ed ora che verrà anche riorganizzata diverrà una delle banche migliori d'Italia. Io ho acquistato ieri 50.000€ a prezzi di saldo (1,387€), ma tranquilli che anche oggi si acquista in saldo!!!!

n° 833
vasicanopi martedì, 19 luglio 2011

R: Prima o poi

Speriamo che sia come dici tu,io le ho in carico a 1.51 ma sono 5 anni che
stanno scendendo nella fossa... e ci son quelli che sono messi molto molto peggio.. speriamo per tutti.

simone venerdì, 8 luglio 2011

TP ultimo

0,00€ fallimento della banca
Qualcuno deve farsi male. di 25.000€ ora ne restano poco più di 4.000€
a questo punto accetto di perder tutto se volesse dire prigione per questi farabutti bastardi

n° 832
stefanini venerdì, 8 luglio 2011

R: TP ultimo

dimenticavo...facciamo lanciare un opa da qualche banca cinese...forse rivediamo i 5 euro....

stefanini venerdì, 8 luglio 2011

R: TP ultimo

concordo....

ballo mercoledì, 29 giugno 2011

valore di cacc..

questa banca viaggiava su dei valori stratosferici un po' di tempo fa,hanno guadagnato quelli che sapevano,adesso l'hanno affossata cosi rientrano e chi e' dentro l'ha preso nel fondo schien..

n° 831
simone mercoledì, 29 giugno 2011

R: valore di cacc..

verissimo.
Speriamo di rivedere cifre diverse dall'attuale.

Nuovo TP martedì, 28 giugno 2011

R: valore reale?

0.5€
a breve

Io le ho in carico ad un prezzo a due cifre.

Che fallisca e che cadano tutte le teste di questi BASTARDI DI MER.DA

n° 830
nik martedì, 28 giugno 2011

R: R: valore reale?

adesso con la finanziaria mettono tasse sulle transazioni finanziarie sai in borsa adesso si fanno molti soldi..............

v.decio mercoledì, 29 giugno 2011

R: R: R: valore reale?

è come dare l'ossigeno ad un morto , miopia su miopia e incapacità di capire o vederela realtà :
quando c'è gente che i soldi li fà con l'evasione fiscale o con fatture false su importazioni dall'estremo oriente rigirando il tutto in paesi non eu, questa è l'italia del carcere per chi ha rubato il grana al supermercato e per i ringraziamenti a chi ha rubato i ml di eu .

Giorgio martedì, 28 giugno 2011

R: R: valore reale?

Scusate la domanda, ma questo valore lo ricavereste da cosa? Quali valutazioni avete consultato? No perchè se così sarei molto preoccupato. Prego delucudazioni in merito....

simone mercoledì, 29 giugno 2011

R: R: R: valore reale?

io le ho in carico ad un numero a doppia cifra. Me le ha fatte comprare la banca dicendo che sarebbe stato un grande affare...
poi da un po di tempo a questa parte i TP al ribasso han portato il titolo dov'è. Ma con quali criteri? con quali criteri valeva 20 ed ora 1,5?
Compriamo un auto che costa 30.000€ anzi, no 2.600€ ??? com'è possibile?
Poi ti dicono che è il mercato. Si il mercato gestito dai poteri forti che vendono allo scoperto per far crollare tutto e ricomprare a meno... noi siamo i buoi che vendono ai minimi per disperazione e compriamo ai massimi perchè il titolo tira... se avessi soldi comprerei a mani basse sicuro che tra dieci anni sarei ricco

conicella domenica, 3 luglio 2011

R: R: R: R: valore reale?

Come al solito ci facciamo fregare dai bancari loro ci prendono le provvigioni e il piccolo pulcino da spellare lo prende nelc

max martedì, 28 giugno 2011

R: R: valore reale?

penso che 0,5 euro sia il suo valore mi dispiace per chi ha fatto anche l aumento di capitale su un titolo che e destinato solo a scendere

Stafenini martedì, 28 giugno 2011

R: R: valore reale?

In galera tutti del resto io non mi meraviglio visto il mondo economico che ci circonda...tutti devono morire per i sacrifici dei poveri risparmiatori sui quali lucrano...io farei chiudere la banca e dividere il patrimonio tra i soci azionisti

Giorgio lunedì, 27 giugno 2011

Perchè le agenzie sparano a zero?

Agenzie di rating: Strasburgo sceglie la linea duradi Martino Conserva La risoluzione dell'europarlamento richiede maggiori controlli sulle agenzie e aumento della responsabilita' civile. La CE invitata a predisporre la creazione di una Fondazione europea per i ratingFine della “impunità di giudizio” per la Moody’s, Standard & Poor’s e Fitch e via libera alla creazione di una Fondazione europea capace di contrastare lo strapotere nel mercato dei capitali europeo della troika di agenzie con sede negli USA. Queste le importanti novità contenute nella Risoluzione del Parlamento europeo dell’8 giugno 2011 “Sulle agenzie di rating del credito (CRA): prospettive future”. Strasburgo ha quindi deciso per la linea dura. Una decisione per molti versi prevedibile, addirittura scontata, specie dopo l’ennesima riduzione del giudizio di affidabilità della Grecia, decretata con puntualità maniacale da Standard & Poor’s.

20/06/2011
oggi deutch bank ha detto di condividere e prepara iniziative

n° 829
ballo mercoledì, 22 giugno 2011

valore reale?

questi sono solo delinquenti,speculano sui risparmi altrui, una gran borsa di merd.............................

n° 828
eros giovedì, 23 giugno 2011

R: valore reale?

Dal presidente con la p minuscola fino all'ultimo prostituto degli impiegati di banca,alla consob e altro semplicemente delinquentie merd.e.

bast-ardi giovedì, 23 giugno 2011

R: valore reale?

auguro a tutti sti speculatori un male direttamente proporzionale al male fatto a ciascun piccolo investitore che si è visto bruciare tutto il capitale

socio mercoledì, 22 giugno 2011

valore reale

ora le banche fissano nuovi TP al ribasso!
1,6 € ad azione per Axia ecc.
peccato che in Italia la legge non tuteli assolutamente noi comuni mortali
che il male che questa gente ha fatto si scarichi su di loro moltiplicata n volte!

n° 827
Stefanini mercoledì, 22 giugno 2011

R: valore reale

Qui fanno parte tutti di una associazione a delinquere...in galera tutti!!!

PIPPOLIPPO lunedì, 13 giugno 2011

Sarà un rialzo?

Secondo me sono dei finti rialzi per far cadere altri risparimiatori nella loro rete. Io ci sono già dentro addirittura a € 2,70
Attenzione... po sta a voi decidere!

n° 826
simone venerdì, 17 giugno 2011

R: Sarà un rialzo?

addirittura 2,70?
io ho una media superiore agli 8€...
più che rialzi sono salti del gatto morto...

mario giovedì, 16 giugno 2011

consob

chiedo alla consob di fare chiarezza sull'andamento del titolo! non ci sono elementi che giustificano le forti perdite del titolo banco popolare.

vasicanopi martedì, 14 giugno 2011

R: Sarà un rialzo?

Scusa,sono 5 anni che il titolo e' in caduta libera..secondo te' continua per altri 5? Spero proprio di no',io mi ci sono buttato dentro a 1.62.. vedremo..

Forsesonopazzo mercoledì, 22 giugno 2011

R: R: Sarà un rialzo?

ti ci sei buttato dentro e non si è ancora sentito il rumore, dev'essere proprio profondo 'sto buco :-)

mamma mia che fogna di titolo

PIPPOLIPPO mercoledì, 15 giugno 2011

R: R: Sarà un rialzo?

Spero vivamente che ti vada bene (andrebbe bene ad entrambi: tu guadagni io rientro) ma secondo me scenderà ancora. Bò vedremo.
In bocca al lupo!!!

vasicanopi mercoledì, 15 giugno 2011

R: R: R: Sarà un rialzo?

Con il senno di poi,mi sa tanto che hai ragione...

azionista venerdì, 10 giugno 2011

la fregatura perfetta

bellissima giornata
territorio positivo per chiudere con il segno meno
Mi ricordo quando il direttore della Popolare mi disse che il titolo valeva sui 17€
ora nemmeno 1,7€ vale!
che VERGOGNA

Banca di MeR.dA

n° 825
anonimo mercoledì, 15 giugno 2011

R: la fregatura perfetta

a 17 ci può tornare benissimo.....basta che fanno l'accorpamento 10 azioni a 1,7 euro uguale 1 azione e il gioco è fatto....di nuovo a 17 euro....loro fanno presto....polverizzano tutto...poi accorpano e aumentano il numero di azioni in circolazione poi tornano a macinare i soldi dei piccoli risparmiatori.....come una macelleria....spappolano tutto!

eros venerdì, 10 giugno 2011

R: la fregatura perfetta

ieri il saviotti ha comperato oggi quando era a 1,64 ha venduto fregandoci ancora una volta. banca e ........ di @#?*%$

v.decio venerdì, 10 giugno 2011

R: R: la fregatura perfetta

cmq loro cadono sempre in piedi , vedrai tra qualche anno lo tireranno su fino a 7 eu e loro entrati sui minimi rideranno .

v.decio giovedì, 9 giugno 2011

SAVIOTTI acquista 40000 azioni a 1,61

direi che anche lui ha cannato alla grande, visto che domani (venerdi nero) di sicuro il titolo di @#?*%$ va 1,35.

n° 824
Eros giovedì, 9 giugno 2011

R: SAVIOTTI acquista 40000 azioni a 1,61

facile acquistare azioni con i soldi rubati ai risparmiatori

v.decio giovedì, 9 giugno 2011

R: R: SAVIOTTI acquista 40000 azioni a 1,61

NON è IL PRIMO CHE TIRA PACCHI E CONTROPACCHI : ricordo Tanzi , Soru, Craniotti, Moratti e la lista è lunga .

PIPPOLIPPO mercoledì, 8 giugno 2011

Nel 2007 valeva 14 €

Nel 2007 valeva 14€ adesso dopo 4 anni vale poco più di un decimo!
Com'è possibile?
Chi si è fumato tutti questi soldi?
Sto banco mi sta rovinando (in carico a 2,70 €)

n° 823
roby giovedì, 9 giugno 2011

R: Nel 2007 valeva 14 €

Se si osservano i diagrammi prezzi/volumi risulta evidente che la discesa è voluta...volumi di vendita relativamente elevati nei momenti in cui sembra che il titolo rifiati...
A questi prezzi non mi stupirei che qualcuno lanci un opa ostile...

santiago sousa giovedì, 9 giugno 2011

R: R: Nel 2007 valeva 14 €

Quando il database rimangono fondamentali, incorniciati
Quando il titolo colpisce minimi storici,
Quando si avvicina il test di resistenza e la conformità del Banco Popolare di parametrizzazioni di essere
Quando il consolidamento del settore bancario diventa imperativo
Quando i gestori di investono nel titolo,
Quando l'inversione di tendenza è imminente, con la definizione della situazione greca e Stati, con l'approvazione del Congresso di aumento "tetto" del debito pubblico,
Quando il Banco Popolare si prepara a vendere non core ",
Quando saranno comunicati all'orientamento strategico del Banco Popolare,
senza dubbio forse Opa ostile o ostile, qualcosa avrà successo, nella certezza che vi catapulta il titolo brutalmente...

azionista venerdì, 10 giugno 2011

R: R: R: Nel 2007 valeva 14 €

una catapulta violenta verso 1,8€ !!!
che brividi! perdo solo il 99,9% del capitale investito

roby giovedì, 9 giugno 2011

R: R: R: Nel 2007 valeva 14 €

Caro Santiago Sousa...spero vivamente che qualcosa si muova... ovviamente in positivo. Cordiali Saluti

max giovedì, 9 giugno 2011

R: Nel 2007 valeva 14 €

tra un po le azioni le regalano al sumermercato 1 ogni 10 euro di spesa

riccardo mercoledì, 8 giugno 2011

R: Nel 2007 valeva 14 €

all'ultima assemblea dei soci,è stato detto da un socio che le azioni sono svincolate dal capitale,quindi possono andare anche a zero e noi resteremo a mani vuote,io lascierei senza stipendio e buona uscita questi sporchi imbonitori parassiti,e mi fermo qui perchè ben altri titoli si meritano.il titolo lentamente scivola nel baratro

simone mercoledì, 8 giugno 2011

R: R: Nel 2007 valeva 14 €

vergogna vergogna vergogna
Banca di ladri
Banca di @#?*%$

Stefanini mercoledì, 8 giugno 2011

R: Nel 2007 valeva 14 €

L'unica strada e' quella di augurare a tutti i responsabili di questa tragedia senza fine che lucrano sul sacrificio e sul sudore della gente onesta , sofferenze disumane

simone mercoledì, 8 giugno 2011

R: R: Nel 2007 valeva 14 €

troppo buono

io sarei più cruento

Dario Argento un regista della Walt Disney

simone mercoledì, 8 giugno 2011

R: Nel 2007 valeva 14 €

vergogna, io ho 2500 azioni che valevano un tempo 50.000€ ora solo pochi spiccioli. Mi avevano bloccato i titoli a garanzia di un fido.
Poi quando ste azioni di mer.da non valevan piu niente mi dissero che dovevo cambiare garanzie.

Sono ladri. VERGOGNA
Il fallimento non lo auguro solo per i poveracci come me ma tutto l'istituto andrebbe messo alla gogna.

v.decio mercoledì, 8 giugno 2011

R: Nel 2007 valeva 14 €

IO C'è LI HO A 2,5 MA, CHI HA IL CORAGGIO di VENDERE , almeno fosse un titolo che elargisce un dividendo vicino all'inflazione dico cosi perchè prima di rivederei 2,5 o 2,7 ci vorranno anni : è una lezione di vita mai + soldi in azioni piuttosto li spendo per scemate .

alessio75 mercoledì, 8 giugno 2011

R: R: Nel 2007 valeva 14 €

infatti...la borsa italiana fallira perke nn ci sara piu nessuno ke ci mettera' capitali..ragazzi nn so piu come andremo a finire..acquistato unipol sui minimi storici 0,45 pensando sia un ottimo prezzo..se appena dopo il titolo appena apre fa -7 allora nn ce niente che posso fare,,posso solo alzare le mani,che rabbia..alziamo le mani di fronte a questa mattanza

IL MATEMATICO venerdì, 3 giugno 2011

Investire è tutto

Azzecco sempre ogni previsione... Investite in Banco Popolare... Non scoraggiatevi!!!

n° 822
max mercoledì, 8 giugno 2011

R: Investire è tutto

si non scoraggiatevi tano tra poco arriva a 1 euro

banco popolare martedì, 7 giugno 2011

R: Investire è tutto

che dire il titolo fa cacare da qualche anno.
Mi sa che la banca va a fallire.
Io sono anche correntista il mio stipendio l'ho trasferito presso altro istituto.
Perdo un sacco di soldi con sto titolo


Sono dei truffatori legalizzati

e mi fermo

Stefanini martedì, 7 giugno 2011

R: R: Investire è tutto

D'accordo

max lunedì, 6 giugno 2011

R: Investire è tutto

avanti tutta verso 1 euro

conicella lunedì, 6 giugno 2011

R: Investire è tutto

ma che dici mai

conicella lunedì, 6 giugno 2011

R: R: Investire è tutto

siamo arrivati al prezzo di capitale rinnovato che merd,,,,

v.decio sabato, 4 giugno 2011

R: Investire è tutto

Ahoo te possino .....! quando prevedi di vederlo a 2,4 o 2,5 ?

Stefanini venerdì, 3 giugno 2011

R: Investire è tutto

continui a scrivere su tutti i titoli bancari...di matematico c'e che tutte le banche guadagnano il 2 e popolare perde il due...le altre banche guadagnano l'8 e popolare guadagna l'1...le altre banche perdono il 2 e popolare perde il 9..cordialità"

IL MATEMATICO venerdì, 3 giugno 2011

Investire è tutto

Adesso che la crise greca sembra risolta, il settore bancario italiano (sino ad ora il più penalizzato d'Europa) potrà spiccare il volo e riportare a quote più decenti le azioni del comparto... Ottima la performance del BANCO POPOLARE che adesso non faticherà a raggiungere il valore di 2,4...

n° 821
max venerdì, 3 giugno 2011

R: Investire è tutto

anche oggi tutto giu fino a 1 euro

max giovedì, 2 giugno 2011

sempre piu giu

ma che speriamo domani il titolo e gia a 1,6 poi la settimana prossima sotto 1,5

n° 820
max mercoledì, 1 giugno 2011

sempre piu giu

adesso puo scendere fino a 1,5

n° 819
PIPPOLIPPO mercoledì, 1 giugno 2011

R: sempre piu giu

Non so più cosa fare. Le ho in carico a 2,70 € UNA TRAGEDIA!!!
Ma quanto può ancora scendere? Tornerà mai su 3,00 €?
Boh ci vorrebbe la sfera di cristallo!

Stefanini giovedì, 2 giugno 2011

R: R: sempre piu giu

Saviotti piuttosto che aumentarti lo stipendio del 45% faresti meglio ad andartene e pure a ffa. Cu. Lo. Sempre che non ti facciano presidente del consiglio!!!

christian giovedì, 2 giugno 2011

R: R: sempre piu giu

Ciao Pippo Lippo, anch'io ho le azioni in carico del Banco popolare. Purtroppo senbra che non finisca piu questa discesa. Anch'io sono preoccupato. L'unica cosa che mi conforta, se si puo dire, che tutto il settore bancario è in crisi. Non c'è che aspettare tempi migliori, prima o poi le banche ripartiranno. Guarda nel 2009, il banco era crollato fino a 1,80 (giù di lì), poi nell'arco di pochi mesi è arrivato a sette euro. Sperema....

PIPPOLIPPO giovedì, 2 giugno 2011

R: R: R: sempre piu giu

Grazie per le parole di conforto. Speriamo e incrociamo le dita!

IL MATEMATICO martedì, 31 maggio 2011

Investire è tutto

Adesso che la crise greca sembra risolta, il settore bancario italiano (sino ad ora il più penalizzato d'Europa) potrà spiccare il volo e riportare a quote più decenti le azioni del comparto... Ottima la performance del BANCO POPOLARE che adesso non faticherà a raggiungere il valore di 2,4...

n° 818
v.decio mercoledì, 1 giugno 2011

R: Investire è tutto

PER TORNARE A 2,4 DEVE FARE UN + 35% : ovviamente puo fare questa performance ma, in che tempi minimo passa un anno se tutto va bene .

IL MATEMATICO martedì, 31 maggio 2011

Investire è tutto

Investire è una guerra ed ogni colpo basso ai concorrenti è ammesso!!! Ma secondo voi un'azione può scendere del 50% solo perchè degli analisti, abituati a sparare caz.... (non azzeccano quasi mai nulla!!!) emettono una loro analisi estemporanea.... Dimostrazione ne è l'andamento più che positivo odierno. Tranquilli che l'azione è destinata a salire come tutti gli altri bancari.... Tutto dipende dallla crisi attuale che investe il comparto bancario.... Anzi, vi dirò di più, BANCO POPOLARE produrrà ottimi risultati entro fine ottobre!!!

n° 817
v.decio lunedì, 30 maggio 2011

trget price 1,5

2mesi fa G.S

n° 816
v.decio lunedì, 30 maggio 2011

R: trget price 1,5

2 mesi fa G.S dava un t.p di 3,1 adesso altre banche danno 1,5 ma, in effetti in 2 mesi con una trimestale non eccellente ma, passabile non si puo deprezzare un titolo del 50 % .

starman45 domenica, 22 maggio 2011

Banco Popolare

Non è che UCG e ISP siano messe poi tanto meglio.
Certo, il downtrend di BP è esasperato e questa settimana il titolo è andato sotto i minimi dell'anno.
Ma è tutto il sistema bancario che si presta alle vendite.

n° 815
v.decio domenica, 22 maggio 2011

R: Banco Popolare

qualcuno inizia a parlare di fallimento banche e fa i nomi di B.POP e BPM , bo speriamo di no.

Pippo martedì, 24 maggio 2011

R: R: Banco Popolare

Sono BASHER.....chi diffonde tali notizie lo fa al solo scopo di creare panico e sconforto nei piccoli risparmiatori che tendono a vendere con grosse perdite = grandi guadagni per le loro organizzazioni (delinquenziali) che li paga appositamente per fare questo sporco e lurido mestiere. Quindi NON teniamoli in considerazione e schifiamoli con spregio.

Maurizio lunedì, 23 maggio 2011

R: R: Banco Popolare

Mi scusi signore, ma queste sue informazioni da dove derivano??? Sono parole molto pesanti, quindi o sono supportate da prove tangibili, oppure evitiamo di diffondere ulteriormente il panico soprattutto in un forum aperto al pubblico... Sinceramente non conosco la situazione del BP e del BPM, quello che però riscontro è che il sistema bancario italiano può reggere tranquillamente un eventuale fallimento(o ristrutturazione) di Grecia, Irlanda e Portogallo; quindi personalmente non vedo problemi nel breve periodo per il sistema bancario italiano... Problemi potrebbero derivare da una crisi del debito sovrano italiano, perchè la maggior parte delle attività delle banche italiane sono costituite da titoli di Stato italiani, e una crisi dei nostri titoli pubblici porterebbe svalutazioni enormi nell'attivo e quindi molto probabilmente il collasso del nostro sistema bancario... Al momento io escludo categoricamente una crisi del nostro debito pubblico, ci saranno delle tensioni, però abbiamo un deficit contenuto e quindi basterebbe un'ulteriore manovra molto consistente per riportare la situazione nella normalità, abbiamo quindi i mezzi per bloccare sul nascere una crisi del nostro debito... Per quanto riguarda le sofferenze o i crediti incagliati io credo che essendo riuscite le banche a superare la crisi del 2009 non avranno grossi problemi a fronteggiare anche un aumento dei crediti insoluti... Quindi personalmente non mi trovo in accordo con lei, credo che per quanto riguarda la tenuta del nostro sistema bancario l'elemento fondamentale da tenere sotto occhio è l'andamento dello spread tra il btp e il bund(che oggi ha chiuso a 179, nonostante l'abbassamento dell'outlook nel debito a lungo), a me sembra che fortunatamente gli operatori non credano nell'insolvenza del nostro paese, altrimenti oggi la situazione sarebbe dovuta precipitare, e così non è stato... Quindi se lei ha informazioni più precise su queste 2 banche ci informi meglio, altrimenti evitiamo di diffondere ulteriore panico perchè già mi sembra che la tensione sia alta... Con questo non voglio dire che le nostre banche sono solidissime e che non possano fallire, dico solo che nel breve non mi sembra uno scenario plausibile, ed inoltre investire ora sui bancari comporta grossimi rischi a fronte però di possibili guadagni altissimi in futuro... diciamo che a questi prezzi se il settore bancario dovesse tornare a fare profitti(e la situazione del debito italiano a stabilizzarsi) chi ha acquistato le azioni farà un mucchio di soldi... il problema è che il rischio ora come ora è altissimo, e quindi si compra ma con la consapevolezza che non c'è un limite alle perdite possibili, Uni docet, dopo che Uni è arrivata a 0,70€ tutto è possibile... in borsa non esiste un limite minimo sotto cui un titolo non possa scendere questo è il grosso problema!!!

v.decio martedì, 24 maggio 2011

R: R: R: Banco Popolare

HO LETTO AFFERMAZIONI DI QUESTO TIPO SUL FORUM DI ADVFN .IT , non sono cmq di questo parere.

Il software e la tecnologia del sito web relativo alle quotazioni sono stati sviluppati da Teleborsa SpA. I dati relativi al Mercato Italiano sono di Borsa Italiana e hanno un ritardo di 20 minuti. I dati delle Borse Estere sono differiti di 15 o 20 minuti e sono forniti da Interactive Data. L'ora indicata in tutte le quotazioni è quella italiana
da

Soldi e Lavoro

Per 7 imprenditori italiani su 10 torna il sogno americano

Per 7 imprenditori italiani su 10 torna il sogno americano

New York, California e Carolina del Nord e del Sud. Investire negli USA per il 72% degli imprenditori italiani rappresenta un investimento di sicuro successo Continua »

da

ABC Risparmio

Assicurazione auto con scatola nera, quali sono gli svantaggi?

Assicurazione auto con scatola nera, quali sono gli svantaggi?

Zero costi di installazione, risparmio sulla polizza e ricostruzione delle dinamiche in caso di incidente. Ma quali sono gli svantaggi dell’assicurazione auto con scatola nera? Continua »