NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Obbligazioni Italia » BTP Italia: la sesta tranche in diretta

BTP Italia: la sesta tranche in diretta

Tutti gli aggiornamenti su come sta procedendo la raccolta della sesta tranche del BTP Italia con scadenza aprile 2020, che ha una cedola minima garantita pari all'1,65% netto

di Mauro Introzzi 14 apr 2014 ore 10:49

In questa pagina gli aggiornamenti su come sta procedendo la raccolta della sesta tranche del BTP Italia, con scadenza aprile 2020:

17/4 - ore 10.00:
Si è chiuso con un enorme successo il collocamento del BTP Italia agli investitori istituzionali. In soli 40 minuti circa di offerta sono stati raccolti ordini per 10,496 miliardi di euro. La domanda è stata da subito molto sostenuta, tanto che solo dopo una decina di minuti il Ministero del Tesoro ha ufficializzato che avrebbe chiuso in anticipo (alle 9.40) il collocamento.
Con i 10,496 miliardi raccolti in questi minuti tra gli istituzionali, supera di gran lunga i 20 miliardi (a 20,564 miliardi) il totale delle richieste per il titolo indicizzato all'inflazione, arrivato ormai alla sesta edizione. Gli investitori retail avevano infatti richiesto, in due giornate e mezza, 10,068 miliardi di euro di titoli.

17/4 - ore 9.15:
Nei primi 10 minuti di raccolta degli ordini degli investitori istituzionali per il BTP Italia è stato raggiunto un controvalore di richieste pari a 8 miliardi di euro. Una cifra che sommata a quella relativa agli investitori retail porta a più di 18 miliardi gli ordini totali per la sesta tranche del BTP Italia.

17/4 - ore 9.10: Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato che la chiusura anticipata della fase del periodo di collocamento del BTP Italia a 6 anni, 23 aprile 2014 – 23 aprile 2020 riservata agli istituzionali avrà luogo alle ore 9:40 del 17 aprile 2014.

17/4 - ore 8.30: Nell'infografica seguente alcune grandezze rilevando dei BTP Italia

btp-italia-16-aprile-2014

16/4 - ore 14.10:
Chiude a 10,068 miliardi di euro la raccolta degli ordini in arrivo dai piccoli risparmiatori del BTP Italia con scadenza a 6 anni, la sesta emissione del Tesoro da marzo 2012. Ai 6,722 miliardi del primo giorno, si sommano i 2,741 miliardi del secondo giorno e gli 0,605 miliardi di euro di questa mattinata.
Dato l'andamento del collocamento il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha comunicato ieri sera che avrebbe chiuso anticipatamente ad oggi alle 14 il collocamento per i risparmiatori, mezza giornata prima rispetto alla chiusura naturale del book degli ordini.
Nella giornata di domani sarà consentito formulare i propri ordinativi alla clientela istituzionale. Anche in questo caso il Tesoro potrà decidere di chiudere in anticipo nel corso della giornata.

btp_italia_216/4 - ore 10.40:
In queste prime ore dell'ultima mattinata di collocamento della sestra tranche del BTP Italia gli ordini raccolti sono stati pari a 185milioni di euro, che sommati ai 9,46 miliardi di euro dei primi 2 giorni portano il totale delle richieste a quota 9,63 miliardi di euro.
Nella serata di ieri il Tesoro ha dichiarato che per il retail la chiusura del book degli ordini è prevista per oggi alle 14, qualche ora in anticipo rispetto alla scadenza naturale.

15/4 - ore 20.30: Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, coerentemente con quanto disposto nei precedenti comunicati e come previsto dal decreto di emissione, ha annunciato di volersi avvalere della facoltà di chiusura anticipata della prima fase (dedicata agli investitori retail) del collocamento del BTP Italia con scadenza 2020. La chiusura anticipata della prima fase avverrà domani 16 aprile 2014 alle ore 14.00. Il Tesoro ha ricordato che il collocamento della prima e seconda giornata hanno registrato contratti per un controvalore complessivo di 9,46 miliardi di euro.

15/4 - ore 17.45: Alla fine della seconda giornata di raccolta ordini il BTP Italia ha raccolto richieste per 9,463 miliardi di euro. Alla fine della prima giornata il totale degli ordini era pari a 6,722 miliardi di euro e quindi la quantità raccolta in giornata è stata pari a 2,741 miliardi di euro. L'offerta, per i piccoli risparmiatori, proseguirà così anche nella seduta di mercoledì 16 aprile (l'ultima per il retail) visto che il Tesoro non si è avvalso della facoltà di chiudere l'offerta al termine della seduta di oggi.

15/4 - ore 12.15:
Supera gli 8 miliardi di euro, nel secondo giorno di collocamento, il totale degli ordinativi del nuovo BTP Italia a 6 anni.

14/4 - ore 17.30:
Secondo quanto evidenziano i dati in tempo reale forniti da Borsa Italiana la prima giornata di collocamento del nuovo Btp Italia si è chiusa con ordini per 6,722 miliardi di euro

14/4 - ore 14.00: Supera quota 5 miliardi di euro il totale degli ordini per la sesta tranche del BTP Italia con scadenza a 6 anni, che ha aperto il book delle richieste questa mattina.

14/4 - ore 12.00:
Dopo poco meno di 3 ore di raccolta ordini la sesta tranche del BTP Italia ha ottenuto richieste per circa 3 miliardi di euro di controvalore.

14/4 - ore 10.00:
Secondo quanto indicato dalle agenzie di stampa, che citano ambienti vicini all'emissione, dopo poco più di un'ora dall'apertura della sottoscrizione il sesto BTP Italia ha raccolto ordini per un miliardo di euro.

btp_italiaBTP Italia, la durata
La principale novità di questa emissione del titolo indicizzato all'inflazione è la sua durata: pari a 6 anni al posto che 4 (com'era stato per i precedenti BTP Italia). Secondo quanto ha dichiarato il Ministero l’allungamento della durata ha l’obiettivo, da un lato, di garantire agli investitori, di disporre di uno strumento che offra protezione verso l’inflazione domestica con un orizzonte temporale più lungo e dall’altro di consentire al Ministero del Tesoro di perseguire in modo ancora più efficiente l’obiettivo, già avviato nel corso del 2013, di rallentare la discesa della vita media del debito.

BTP Italia, il premio per chi mantiene
Anche in questa sesta tranche di emissione ci sarà un “Premio di Fedeltà” nei confronti di chi parteciperà alla Prima Fase della distribuzione che manterrà il titolo sino alla scadenza.

LEGGI ANCHE - BTP Italia: le caratteristiche, la durata e il tasso della sesta tranche

percentuale_8BTP Italia, i rendimenti
Il BTP Italia stacca ogni sei mesi la sua cedola e una rivalutazione calcolata sul costo della vita.
Nelle scorse ore il ministero ha comunicato l’entità della cedola minima garantita, che sarà pari all'1,65% netto (a cui andrà aggiunto il valore dell’inflazione). Un rendimento in calo rispetto al 2,55% dello scorso novembre.

Ecco i tassi minimi garantiti (netti) dei quattro collocamenti precedenti:
Prima tranche (marzo 2012): 2,45%.
Seconda tranche (giugno 2012): 3,55%.
Terza tranche (ottobre 2012): 2,55%.
Quarta tranche (aprile 2013): 2,25%.
Quinta tranche (novembre 2013): 2,15%.

I risultati delle tranche precedenti

Il BTP Italia ha esordito nel marzo del 2012 e in circa di due anni ha portato nelle casse dello stato più di 66 miliardi di euro.

Ecco i risultati dei quattro collocamenti precedenti:
Prima tranche (marzo 2012): 7,29 miliardi di euro.
Seconda tranche (giugno 2012): 1,74 miliardi di euro.
Terza tranche (ottobre 2012): 18,01 miliardi di euro.
Quarta tranche (aprile 2013): 17,06 miliardi di euro.
Quinta tranche (novembre 2013): 22,27 miliardi di euro.

Le 5 emissioni precedenti in un'infografica:

risultati-btp-italia-prime-5-tranche

Tutti gli articoli su: btp italia
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »