NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Obbligazioni Italia » BTP Italia (nona tranche): collocati in totale 8 miliardi

BTP Italia (nona tranche): collocati in totale 8 miliardi

Il collocamento, in diretta, del BTP Italia aprile 2024: novità, risultati ed aggiornamenti

di Mauro Introzzi 7 apr 2016 ore 14:46

In questa pagina gli aggiornamenti su come sta procedendo la raccolta della nona tranche del BTP Italia, con scadenza aprile 2024

07/04/2016 ore 14.00: il Ministero del Tesoro ha diffuso i conti definitivi del collocamento --> Btp Italia, i risultati definitivi della nona tranche (aprile 2024)

07/04/2016 ore 11.00
:
al termine della fase di collocamento istituzionale della nona tranche del Btp Italia (scadenza aprile 2024) sono stati collocati - a seguito del riparto - 3,8 miliardi di euro di titoli. Sommando la cifra ai 4,23 miliardi destinati al pubblico indistinto il Btp Italia chiude con un totale ordini pari a 8 miliardi di euro.

07/04/2016 ore 10.00: nella prima ora del collocamento istituzionale del nuovo Btp Italia (la nona tranche con scadenza aprile 2024) sono arrivati ordini per circa 4 miliardi di euro. Le richieste sono arrivate da 392 ordini. La raccolta, per gli istituzionali, si chiude alle 11. Con il totale del retail (4,23 miliardi) gli ordini piazzati sono pari a 8,23 miliardi.

btp_italia_107/04/2016 ore 09.20: nei primi minuti del collocamento istituzionale del nuovo Btp Italia (la nona tranche con scadenza aprile 2024) sono arrivati ordini per circa 2,4 miliardi di euro.

06/04/2016 ore 17.45: nella terza giornata di collocamento del nuovo Btp Italia (la nona tranche con scadenza aprile 2024) la raccolta è stata pari a poco più di 500 milioni di euro. Il controvalore totale raccolto dal nuovo titolo emesso dal Tesoro è stato pari a 4,23 miliardi di euro.

06/04/2016 ore 16.00: dopo 6 ore in questa terza giornata di piazzamento del nuovo Btp Italia (la nona tranche con scadenza aprile 2024) la raccolta è pari a 445 milioni di euro. Il controvalore totale di quanto raccolto dallo scorso lunedì ha superato i 4 miliardi di euro a 4,17 miliardi di euro.

06/04/2016 ore 14.00: dopo 4 ore della terza giornata di collocamento della nona tranche dei Btp Italia (con scadenza aprile 2024) la raccolta fa segnare ordini per 300 milioni di euro. La cifra, aggiunta ai 3,73 miliardi del totale dei primi 2 giorni, porta a una raccolta complessiva a superare i 4 miliardi di euro. Nel frattempo il Tesoro ha comunicato il codice ISIN del titolo che sarà collocato nella seconda fase, che domani 7 aprile 2016, dalle ore 9 alle ore 11, sarà dedicata agli investitori istituzionali (Il Mef comunica l'ISIN del BTP Italia (nona emissione) per la seconda Fase dedicata agli investitori istituzionali).

06/04/2016 ore 12.00:
dopo 3 ore della terza giornata di collocamento della nona tranche dei Btp Italia (con scadenza aprile 2024) la raccolta fa segnare ordini per 200 milioni di euro. La cifra, aggiunta ai 3,73 miliardi del totale dei primi 2 giorni, porta a una raccolta complessiva pari a 3,93 miliardi di euro.

06/04/2016 ore 10.00: nella prima ora della terza giornata di collocamento del Btp Italia con scadenza aprile 2024 (la nona tranche di questa tipologia di titoli) la raccolta fa segnare ordini per 88 milioni di euro. La somma, aggiunta ai 3,73 miliardi del totale dei primi 2 giorni porta a una raccolta complessiva pari a 3,82 miliardi di euro.

06/04/2016 ore 07.00:
il quotidiano finanziario MF riporta l'intervista a Maria Cannata, la responsabile del debito pubblico del ministero dell'Economia --> Cannata (Tesoro): comprate il Btp Italia.  

05/04/2016 ore 18.00: il Btp Italia con scadenza aprile 2024 (la nona tranche diquesta tipologia di titoli) ha chiuso la seconda giornata con ordini per oltre 1,42 miliardi di euro; il controvalore totale raccolto dal titolo, comprensivo degli ordini di ieri, è pari a quasi 3,73 miliardi di euro.

05/04/2016 ore 15.40: nella seconda giornata di raccolta ordini, il Btp Italia con scadenza aprile 2024 (la nona tranche diquesta tipologia di titoli) ha superato il miliardo di euro, facendo segnare ordini per quasi 1,1 miliardi di euro; il controvalore totale, comprensivo del dato definitivo di ieri, è pari a circa 3,5 miliardi di euro.

05/04/2016 ore 11.45: a pochi minuti a mezzogiorno di questa seconda giornata di raccolta ordini, il Btp Italia con scadenza aprile 2024 (la nona tranche di questa tipologia di titoli) supera il mezzo miliardo, e fa segnare ordini per 541 milioni di euro, portando a poco più di 2,85 miliardi il controvalore totale con il dato definitivo di ieri.

05/04/2016 ore 11.15: dopo più di 2 ore della seconda giornata di raccolta ordini il Btp Italia con scadenza aprile 2024 (la nona tranche di questa tipologia di titoli) vede quota mezzo miliardo, e fa segnare ordini per 476 milioni di euro, portando a poco meno di 2,8 miliardi il controvalore totale con il dato definitivo di ieri.

05/04/2016 ore 10.30: dopo un'ora e mezza della seconda giornata di raccolta ordini il Btp Italia con scadenza aprile 2024 (la nona tranche di questa tipologia di titoli) fa segnare ordini per 330 milioni di euro, portando a poco meno di 2,65 miliardi il controvalore totale con il dato definitivo di ieri.

btp_italia_205/04/2016 ore 9.30: nella prima mezz'ora della seconda giornata di raccolta ordini il Btp Italia con scadenza aprile 2024 (la nona tranche di questa tipologia di titoli) fa segnare ordini per 170 milioni di euro portando a poco meno di 2,5 miliardi il controvalore totale con il dato definitivo di ieri.

04/04/2016 ore 17.30:
la prima giornata di raccolta ordini per la nona tranche del Btp Italia con scadenza aprile 2024 si chiude con un controvalore degli ordini pari a 2,31 miliardi di euro.

04/04/2016 ore 16.45: supera i 2 miliardi il totale della raccolta ordini per il Btp Italia con scadenza aprile 2024. Il controvalore totale del book è pari a 2,13 miliardi di euro.

04/04/2016 ore 15.30:
arriva vicino a quota 2 miliardi il totale della raccolta ordini per il Btp Italia con scadenza aprile 2024. Quando mancano un paio d'ore alla chiusura serale del book il totale è pari a 1,84 miliardi di euro.

04/04/2016 ore 14.30:
il totale degli ordini per la nona tranche del Btp Italia aprile 2024 ha raggiunto gli 1,59 miliardi di euro.

04/04/2016 ore 13.00: alla fine della prima mattinata di raccolta ordini il totale raccolto per la nona tranche del Btp Italia è pari a 1,37 miliardi di euro.

04/04/2016 ore 11.50:
traguardo del miliardo di euro di ordini raccolti per il Btp Italia aprile 2024 che arriva dopo quasi 3 ore.

04/04/2016 ore 11.00: a due ore dall'apertura del book degli ordini la raccolta ha toccato i 678 milioni di euro.

04/04/2016 ore 10.30
: dopo un'ora e mezza dall'avvio del collocamento gli ordini raccolti per il Btp Italia aprile 2024 sono pari a 580 milioni di euro.

LEGGI ANCHE - BTP Italia: caratteristiche, durata e tasso della nona tranche (aprile 2024)


BTP ITALIA, LA DURATA

Per la seconda volta dopo la novità inserita nell'ottava tranche la durata dell'emissione è stata fissata a 8 anni. Con questa scelta il ministero punta probabilmente a perseguire in modo ancora più efficiente l’obiettivo, già avviato nel corso del 2013, di rallentare la discesa della vita media del debito.

BTP ITALIA, IL PREMIO FEDELTA’
Anche in questa tranche di emissione ci sarà un “Premio di Fedeltà” nei confronti di chi parteciperà alla Prima Fase della distribuzione che manterrà il titolo sino alla scadenza. Il premio sarà pari al 4 per mille lordo.

BTP ITALIA, I RENDIMENTI
Il BTP Italia stacca ogni sei mesi la sua cedola e una rivalutazione calcolata sul costo della vita.
Nelle scorse ore il ministero ha comunicato l’entità della cedola minima garantita, che sarà pari allo 0,4% netto (a cui andrà aggiunto il valore dell’inflazione). Un rendimento in calo rispetto allo 0,5% della scorsa tranche.

Ecco i tassi minimi garantiti (netti) dei collocamenti precedenti:
Prima tranche (marzo 2012): 2,45%.
Seconda tranche (giugno 2012): 3,55%.
Terza tranche (ottobre 2012): 2,55%.
Quarta tranche (aprile 2013): 2,25%.
Quinta tranche (novembre 2013): 2,15%.
Sesta tranche (aprile 2020): 1,65%.
Settima tranche (ottobre 2020): 1,15%.
Ottava tranche (aprile 2023): 0,5%.

BTP ITALIA: RISULTATI TRANCHE PRECEDENTI
Il BTP Italia ha esordito nel marzo del 2012 e in circa tre anni ha portato nelle casse dello stato circa 104 miliardi di euro.

Ecco i risultati dei collocamenti precedenti:
Prima tranche (marzo 2012): 7,29 miliardi di euro.
Seconda tranche (giugno 2012): 1,74 miliardi di euro.
Terza tranche (ottobre 2012): 18,01 miliardi di euro.
Quarta tranche (aprile 2013): 17,06 miliardi di euro.
Quinta tranche (novembre 2013): 22,27 miliardi di euro.
Sesta tranche (aprile 2020): 20,56 miliardi di euro.
Settima tranche (ottobre 2020): 7,5 miliardi di euro.
Ottava tranche (aprile 2023): 9,38 miliardi di euro.

BTP ITALIA: ATTUALI QUOTAZIONI
- Quotazione BTP Italia marzo 2016 (Prima tranche)
- Quotazione BTP Italia giugno 2016 (Secondo tranche)
- Quotazione BTP Italia ottobre 2016 (Terza tranche)
- Quotazione BTP Italia aprile 2017 (Quarta tranche)
- Quotazione BTP Italia novembre 2017 (Quinta tranche)
- Quotazione BTP Italia aprile 2020 (Sesta tranche)
- Quotazione BTP Italia ottobre 2020 (Settima tranche)
- Quotazione BTP Italia aprile 2023 (Ottava tranche)

Tutti gli articoli su: btp italia Quotazioni: BTP ITALIA AP24 EUR BTP ITALIA AP24 EUR
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »