NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » mercati esteri » Nokia, i nuovi giudizi degli analisti dopo la trimestrale

Nokia, i nuovi giudizi degli analisti dopo la trimestrale

di Edoardo Fagnani 20 lug 2012 ore 11:54 Le news sul tuo Smartphone
Raffica di tagli di target price su Nokia, dopo la diffusione dei risultati trimestrali.
Gli analisti di Nomura e UBS hanno sforbiciato il prezzo obiettivo sul colosso finlandese, portandolo rispettivamente a 1,9 euro e a 1,6 euro. Gli esperti delle due banche d’affari hanno confermato il giudizio “Neutrale”. Sulla stessa lunghezza d’onda Barclays, che ha portato il target price da 3,15 euro a 2,15 euro, ribadendo il rating “Equalweight” (neutrale).
Al contrario, Société Générale ha migliorato il giudizio su Nokia, portandolo da “Sell” (vendere) a “Hold” (mantenere).
Il Credit Suisse, invece, ha ribadito l’indicazione di acquisto delle azioni.

Nel secondo trimestre del 2012 Nokia ha registrato un giro d’affari di 7,54 miliardi di euro, in flessione del 19% rispetto ai 9,29 miliardi realizzati nello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato operativo è stato negativo per 826 milioni di euro, rispetto al rosso di 487 milioni del periodo aprile-giugno del 2011. Il colosso finlandese ha terminato il trimestre in esame con una perdita per azione di 0,38 euro.
A fine giugno Nokia poteva contare su liquidità per 4,2 miliardi di euro.
I vertici dell’azienda hanno anticipato che il terzo trimestre sarà ancora difficile e hanno segnalato la necessità per la divisione Devices&Services di tornare a generare un flusso di cassa positivo.

TUTTE LE NEWS DALLA RETE SU NOKIA

Tutti gli articoli su: nokia , nomura , ubs , barclays , société générale , credit suisse Quotazioni: NOKIA CORPORATION

da

Soldi e Lavoro

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

Esplode la richiesta di Cig, con oltre 100 milioni di ore registrate lo scorso mese, ben oltre gli 80 milioni mediamente conteggiati da gennaio 2009 ad oggi. In un'infografica i dati Cgil sulla Cig Continua »

da

ABC Risparmio

Più di un milione le famiglie senza reddito

Più di un milione le famiglie senza reddito

Cresce ancora il numero di famiglie senza reddito da lavoro. Secondo l'Istat sarebbero 1,13 milioni i nuclei in cui tutti i componenti attivi che partecipano al mercato del lavoro sono disoccupati Continua »