NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » mercati esteri » Il dato sull'occupazione manda in rosso Wall Street

Il dato sull'occupazione manda in rosso Wall Street

di Edoardo Fagnani 6 lug 2012 ore 16:02 Le news sul tuo Smartphone
Indici in deciso ribasso a Wall Street in avvio di seduta. Pesa il dato sull’occupazione negli Stati Uniti a giugno che è risultato decisamente peggiore delle attese.
Il Dow Jones lascia sul terreno lo 0,94% a 12.775 punti. Performance simile per l’S&P500 (-0,91% a 1.355 punti). In calo di un punto percentuale il Nasdaq, che perde l’1,02% a 2.946 punti. Male Alcoa, che perde il 3,4%. Il prezzo del petrolio è sceso a 84,5 dollari al barile. L'oro si è portato a 1.590 dollari.


Tutti gli articoli su: wall street

da

Soldi e Lavoro

I genitori disoccupati sono oltre 1 milione

I genitori disoccupati sono oltre 1 milione

Un milione e 182 mila sono i genitori italiani, tra i 25 e i 64 anni, con uno o più figli che nel 2014 erano disoccupati e in cerca di un lavoro Continua »

da

ABC Risparmio

Prestiti personali senza busta paga: quali opportunità?

Prestiti personali senza busta paga: quali opportunità?

Chi non ha reddito fisso e ha bisogno di liquidità può chiedere un prestito anche senza busta paga: ecco quali tipologie esistono e a chi sono rivolti Continua »