NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » macroeconomia » "Non era il momento di un taglio dei tassi" - Mario Draghi

"Non era il momento di un taglio dei tassi" - Mario Draghi

di Edoardo Fagnani 2 ago 2012 ore 16:05 Le news sul tuo Smartphone
Nel corso della consueta conferenza stampa a commento delle decisioni di politica monetaria, il numero uno della BCE, Mario Draghi, ha dichiarato che la decisione di mantenere invariati i tassi è stata presa all'unanimità, con l'eccezione di un solo membro. Il banchiere ha segnalato che nella riunione si è discusso di un eventuale taglio dei tassi di interessi, ma ha valutato che non era ancora il momento per una decisione del genere. Il numero uno della BCE ha ribadito che l'obiettivo principale è quello di mantenere la stabilità della zona euro e della moneta unica.
Inoltre, Draghi ha precisato che la BCE potrebbe procedere con operazioni sul mercato di misura adeguata per raggiungere i propri obiettivi. Il banchiere ha aggiunto che saranno considerate nuove misure di politica monetaria non standard: queste misure saranno esaminate nel dettaglio nelle prossime settimane.

Tutti gli articoli su: mario draghi , bce , tassi interesse

da

Soldi e Lavoro

La ripresa economica inizia nei distretti industriali

La ripresa economica inizia nei distretti industriali

Già in territorio positivo negli ultimi due anni, il fatturato dovrebbe crescere del 3,2% l’anno nel 2015 e nel 2016. In crescita anche la redditività. Più moderata invece la ripresa per le imprese Continua »

da

ABC Risparmio

Cartelle Equitalia, al via la nuova rateizzazione

Cartelle Equitalia, al via la nuova rateizzazione

Via libera alla riaperture dei termini per la rateizzazione delle cartelle di Equitalia. L’Ok è giunto nel decreto legge Milleproroghe 2015, approvato il 20/2 dalla Camera dei Deputati Continua »