NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Macroeconomia » FED, TASSI CONFERMATI

FED, TASSI CONFERMATI

di Edoardo Fagnani 16 mar 2016 ore 19:13 Le news sul tuo Smartphone

fed3Come nelle attese, nella riunione odierna la FED non ha modificato i tassi di interesse. Il saggio di riferimento si conferma in un intervallo compreso tra lo 0,25% e lo 0,5%. La decisone è stata presa con il voto contrario di un solo membro, che auspicava un aumento dei tassi dei 25 punti percentuali.
La Banca Centrale Statunitense prevede al massimo due incrementi di tassi nel corso del 2016, la metà di quanto indicato lo scorso dicembre.

Nel comunicato che ha accompagnato la decisione sui tassi la FED ha segnalato che la crescita dell’economia statunitense è proseguita a un tasso moderato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: fed , tassi interesse
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »