NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » macroeconomia » Citigroup rivede le stime sull'Italia

Citigroup rivede le stime sull'Italia

di Edoardo Fagnani 22 mar 2012 ore 08:57 Le news sul tuo Smartphone
Citigroup ha ritoccato le stime sul Pil dell’Italia per il biennio 2012/2013. La banca d’affari prevede per l’esercizio una contrazione dell’economia del 2,3%, rispetto alla precedente previsione che indicava una flessione del 2,4%. Per il 2013 Citigroup stima un calo del Pil dello 0,4%. Infine la banca d’affari prevede per il prossimo anno un rapporto tra deficit e Pil dell’1,4%, mentre il rapporto tra debito e Pil dovrebbe superare il 130%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: citigroup , crisi italia
da

Soldi e Lavoro

Novità pensioni precoci: grazie a chi si prodiga per noi

Novità pensioni precoci: grazie a chi si prodiga per noi

Le ultime novità sulle pensioni precoci dopo il colloquio con Tommaso Nannicini arrivano da un lavoratore precoce, Andrea detto il Toscano Continua »

da

ABC Risparmio

Busta Arancione: cos’è e come funziona

Busta Arancione: cos’è e come funziona

E' stata inviata da aprile a domicilio ad una prima platea ristretta di lavoratori. Ma l’Inps ha l’obiettivo di inviarla a circa 12 milioni di italiani, a tutti contribuenti Continua »