NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » forex commodities » Venerdì di chiusura posizioni?

Venerdì di chiusura posizioni?

Dal punto di vista macroeconomico non c’è veramente nulla da aggiungere a quello che abbiamo riportato fino ad oggi, se non il fatto che l’agenzia di rating Fitch ha mantenuto il giudizio sull’Italia ad A

di Redazione Soldionline 20 lug 2012 ore 10:06
Articolo a cura di FXCM.it

Dal punto di vista macroeconomico non c’è veramente nulla da aggiungere a quello che abbiamo riportato fino ad oggi, se non il fatto che l’agenzia di rating Fitch ha mantenuto il giudizio sull’Italia ad A, senza procedere ad alcun taglio come successo con Moody’s. Le motivazioni alla base di questa decisione si ritrovano nell’impegno del governo italiano ad approvare continue riforme di austerità che dovrebbero, in ultimo, permettere di sistemare i conti in modo tale da non essere un problema per l’Europa. Si, un problema per l’Europa, questa è l’unica cosa che si vuole andare a sistemare perché, senza l’altro piatto della bilancia, ovvero quello dedicato alla crescita economica, rischiamo che il divario di disuguaglianza sociale aumenti sempre di più, con effetti nefasti su che ha redditi inferiori a una certa soglia, anche loa vecchia borghesia è messa a rischio. Anche il fatto che siano stati decisi aiuti per la Spagna per un importo pari a 100 miliardi dovrebbe essere qualcosa che va a preoccupare i mercati piuttosto che dargli sollievo, i fondi che rimangono nell’Efsf sono di circa 150 miliardi e non saranno sufficienti in caso di ulteriori problemi dei Paesi Periferici. Se vogliamo salvare l’euro (cosa che stanno facendo in maniera nemmeno troppo velata) è un conto, se vogliamo salvare l’Unione Europea e tutti i suoi cittadini dal diventare l’Unione Sovietica d’Europa è un altro. Non vogliamo però dilungarci su questi temi, ci sarebbe da parlare per ore e dal punto di vista operativo, non sarebbe nemmeno tempo ben impiegato. Preferiamo passare all’analisi dei livelli tecnici di maggiore attenzione, a partire dalle commodities fino ad arrivare, come sempre, ai cambi valutari, con una premessa: i mercati continuano a non essere correlati, per cui analizzare strumento per strumento sembra l’approccio più corretto per tradare mercati così incerti. L’oro sta mostrando diminuzioni di volatilità che hanno spinto i prezzi all’interno di 10 punti di escursione, tra 1,580.00 e 1,590.00, livelli da sfruttare per eventuali rotture che porterebbero a movimenti nell’ordine dell’ampiezza della congestione attuale.

eurusd_173
EurUsd – grafico orario

Tutti gli articoli su: forex , fxcm , valute

da

Soldi e Lavoro

I falsi lavoratori autonomi secondo la Cisl

I falsi lavoratori autonomi secondo la Cisl

Secondo la Cisl continuano ad aumentare i casi in cui prestazioni da lavoro dipendente vengono camuffate da lavoro autonomo. In un'infografica i dati sui probabili falsi lavoratori autonomi in Italia Continua »

da

ABC Risparmio

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Arrivano dal Governo le prime direttive a Comuni e contribuenti su come comportarsi con la nuova tassa sui servizi indivisibili. Entro il 16 giugno andrà pagato il 50% del totale dovuto. Continua »