NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Economia » Pensioni, due milioni di italiani con l'invalidità. La metà si trova al Sud, al Nord gli assegni più alti

Pensioni, due milioni di italiani con l'invalidità. La metà si trova al Sud, al Nord gli assegni più alti

Roma - (Adnkronos/Ign) - Le prestazioni sono erogate in particolare in Sardegna, Calabria, Campania, e Abruzzo. E l'Umbria è la Regione con il maggior numero di invalidi in rapporto ai residenti. Al Nord importi medi da 5.930 euro. E' il quadro che emerge dalla Relazione generale del ministero dell'Economia: "Nonostante i numerosi interventi normativi, la materia necessita ancora di un riordino complessivo"

Roma, 13 ago. (Adnkronos/Ign) - Gli italiani che percepiscono una pensione di invalidita' civile sono 2,1 milioni, di questi quasi la meta' si trova al Sud. Rispetto ad una media nazionale di 3,58 pensionati ogni 100 abitanti, al Nord le pensioni erogate sono 2,91, al Centro 3,73 e al Sud 4,39 ogni 100 abitanti. Ma la regione che ha il maggior numero di invalidi in rapporto alla popolazione residente e' l'Umbria (5,48). Sono i dati contenuti nella Relazione generale del ministero dell'Economia sulla situazione economica del Paese 2008.Tuttavia, quando si parla di importi, e' il Nord che vanta le pensioni piu' alte, in media di 5.930 euro (contro il dato nazionale di 5.840), mentre al Centro le pensioni medie sono pari a 5.890 euro e al Sud arrivano a 5.750. Nel 2008 per i trattamenti di invalidita' civile sono stati erogati 12,5 miliardi di euro.Il Tesoro sottolinea che ''nonostante i numerosi interventi normativi la materia necessita ancora di un riordino complessivo, in particolare per quanto riguarda la definizione degli interventi, le modalita' di accertamento e di verifica''.Considerando i trattamenti erogati al 1° gennaio 2008, infine, il Mef mette in evidenza ''un numero relativamente maggiore di prestazioni in tutte le regioni del Sud (in particolare Sardegna, Calabria, Campania, e Abruzzo) rispetto alle regioni del Centro-Nord''. Analogamente nelle regioni del Settentrione, la Liguria presenta un valore pari a 4,10. Le prestazioni di invalidita' erogate al Nord sono 787.837 e percepiscono un importo complessivo di 4,7 miliardi di euro, mentre al Centro si scende a 435.657 per 2,6 miliardi. Al Sud si trova il resto degli invalidi civili, ovvero 913.584 persone a cui vanno 5,2 miliardi di euro.

Commenti dal 1 al 1
(1)

denis giovedì, 13 agosto 2009

falsi invalidi

questi dati sulle pensioni sono a mio avviso un piccolo gioco che si ripete ogni anno...tutti sanno che ci sono moltissime persone che godono di pensioni di invalidità pur non avendone effettivamente diritto,per risolvere questo "ladrare" c'è un solo sisteme,CONTROLLARE a casa loro questi signori,vedrete che molti all'arrivo degli ispettori se ne stanno sicuramente a lavorare..per poi ritornare invalidi a comando.

n° 1
da

Soldi e Lavoro

Cgil: lavora solo un italiano su due

Cgil: lavora solo un italiano su due

Meno di un italiano su 2 ha un impiego. L'italia ha un tasso di occupazione del 48,7%, superiore solo a quello della Grecia. In un'infografica il tasso di occupazione in Italia Continua »

da

ABC Risparmio

Rapporto Svimez 2014: sud Italia sempre più povero

Rapporto Svimez 2014: sud Italia sempre più povero

Una terra a rischio di desertificazione industriale e umana, dove si continua a perdere lavoro, emigrare, non fare figli e impoverirsi. In cinque anni perso il 13,5 del prodotto interno lordo Continua »