NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » economia politica » S&P? Bocciava l'Italia a prescindere (MF)

S&P? Bocciava l'Italia a prescindere (MF)

di Mauro Introzzi 3 ago 2012 ore 08:43 Le news sul tuo Smartphone
Il quotidiano finanziario riporta le dichiarazioni rilasciate da Maria Cannata, direttore del debito pubblico italiano, nell'interrogatorio alla Procura di Trani. Il Tribunale pugliese, su denuncia delle associazioni di consumatori Adusbef e Federconsumatori, sta indagando sulle cosiddette "sorelle del rating". Secondo Cannata, delle 3 principali agenzie, per l'Italia la bestia nera è Standard & Poor's. Con quest'ultima era impossibile dialogare, tanto che viene il sospetto che da parte della società americana ci fosse un pregiudizio negativo sul nostro paese.

Tutti gli articoli su: rating italia , maria cannata

da

Soldi e Lavoro

Contratto a tutele crescenti e licenziamento

Contratto a tutele crescenti e licenziamento

Entrato nella legislazione italiana con il Jobs Act, e disciplinato dal decreto legislativo n. 23 del 4 marzo 2015, prevede una nuova regolamentazione del licenziamento Continua »

da

ABC Risparmio

Cinque domande sul rischio odierno nei fondi azionari concentrati

Cinque domande sul rischio odierno nei fondi azionari concentrati

Con i mercati in balia della volatilità che imperversa dalla Cina all’Europa, il rischio di gestione è diventato una priorità massima. Ma i portafogli concentrati superano la prova del rischio Continua »