NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » economia politica » Rassegna stampa economica del 5 luglio 2012

Rassegna stampa economica del 5 luglio 2012

di Edoardo Fagnani 5 lug 2012 ore 08:46 Le news sul tuo Smartphone
Scontro di perizie su Fondiaria-SAI (Il Sole24Ore)
Il Sole24Ore ha riportato i dettagli della perizia condotta dallo studio Gualtieri & Associati in merito alle offerte presentate su Fondiaria-SAI. L’analisi condotta dagli esperti ha negato l’esito della perizia condotta in precedenza dallo studio Vitale e Associati. Quest’ultimo sosteneva che la proposta presentata da Sator e Palladio Finanziaria fosse migliore rispetto al progetto di fusione indicato da Unipol. Secondo Gualtieri & Associati, le stime adottate da Vitale e Associati non sarebbero completamente corrette. Il quotidiano finanziario ha ricordato che oggi si riunirà il consiglio di amministrazione di Fondiaria-SAI per l’esame dell’offerta presentata da Sator e Palladio.

Merkel coccola i consumatori italiani (MF)
MF ha ripreso alcune dichiarazioni rilasciati dalla cancelliera tedesca, Angela Merkel. Nel corso dell’incontro avvenuto ieri a Roma con il premier italiano Mario Monti, la Merkel ha ricordato che la crescita dell’economia tedesca non può prescindere da un miglioramento della situazione italiana. La cancelliera tedesca si è mostrata ottimista sulla possibilità che Mario Monti possa avere successo nel perseguire gli obiettivi fissati con la spending review. Il quotidiano finanziario ha ricordato che l’interscambio economico tra Germania e Italia ammonta a circa 100 miliardi di euro. 

Scoperto in banca ed extrafido: ecco i tetti alle commissioni (Corriere della Sera)
Il Corriere della Sera ha segnalato che è arrivato il decreto con cui verranno attuate le nuove regole su commissioni e tassi applicabili per affidamenti e sconfinamenti su conti e fidi. Nel dettaglio, la struttura dei costi bancari dovrà includere solo due tipi di commissione: una per la messa a disposizione dei fondi e una per gli scoperti di conto e utilizzi extrafidi. Rimangono azzerati i costi per chi è in passivo fino a 500 euro, per non più di 7 giorni consecutivamente e al massimo una volta ogni tre mesi.

L’Isvap chiede a Unipol di adeguare le riserve (La Repubblica)
La Repubblica ha riportato la notizia che l’Isvap ha chiesto a Unipol di adeguare le proprie riserve relative al settore RCAuto e natanti. L’ammontare della revisione è stato quantificato in 350 milioni di euro, che saranno contabilizzati nella relazione semestrale. Il quotidiano ha ricordato che l’analisi delle riserve di Unipol è in corso da diversi mesi. La richiesta arriva in concomitanza con le decisioni della stessa Unipol e di Fondiaria-SAI sull’avvio dell’aumento aumento di capitale delle due compagnie.

Tutti gli articoli su: rassegna stampa

da

Soldi e Lavoro

Le tecnologie mobile producono risparmio per le aziende

Le tecnologie mobile producono risparmio per le aziende

APP, tablet e smartphone migliorano i servizi e abbattono i costi. Le tecnologie mobile fanno risparmiare 9 miliardi alle aziende. Lo dice uno studio dell’Osservatorio Mobile Enterprise Continua »

da

ABC Risparmio

Risparmiare sull’energia con piccoli accorgimenti sul consumo

Risparmiare sull’energia con piccoli accorgimenti sul consumo

Semplici abitudini per risparmiare sull’energia attraverso comportamenti virtuosi e accortezze da adottare quotidianamente. Per fronteggiare bollette che continuano a gonfiarsi Continua »