NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » economia politica » Rassegna stampa economica del 23 agosto 2012

Rassegna stampa economica del 23 agosto 2012

di Mauro Introzzi 23 ago 2012 ore 07:59 Le news sul tuo Smartphone
Il rischio insolvenza fa meno paura: i CDS ai minimi dell'anno (Il Sole24Ore)
Il Sole24Ore evidenzia come, dagli Stati Uniti alla Germania, passando per la Cina, il rischio di default dei bond, sia statali che societari, sia sceso ai minimi dell'anno con lo svanire dei pericoli di una nuova crisi sistemica. Certi i focolai non sono del tutto domati come stanno a dimostrare alcuni casi (Grecia, Spagna, Italia) ma al momento sembrano aver limitato i danni.
Così l'indice medio del credit default swap di 50 nazioni è sceso a 156 punti base dai 250 toccati a novembre 2011. La fiducia sui controlli dei debiti sta prendendo piede.

MPS, Mancini si piega alla linea Profumo (MF)

MF ha riportato le dichiarazioni di Gabriello Mancini, presidente della Fondazione MPS, l’azionista di riferimento di Monte dei Paschi di Siena. Il manager ha precisato che l’ente è disponibile ad allentare la presa nell’istituto toscano, come richiesto la scorsa settimana dal presidente di Monte dei Paschi di Siena, Alessandro Profumo. Mancini ha dichiarato che la fondazione è pronta a diversificare il patrimonio con operazioni mirate. Secondo il quotidiano finanziario, già in autunno la Fondazione MPS potrebbe mettere sul mercato il 2,8% del capitale di Monte dei Paschi di Siena. Si tratta di un pacchetto azionario libero da pegni.

Energia, imprese e cantieri: capitolo crescita a Palazzo Chigi. Niente Iva sulle infrastrutture (La Repubblica)

Il quotidiano La Repubblica riporta e analizza quali sono i piani contenuti nella prossima manovra del Governo dedicata alla crescita. Che agirà su sei importanti aspetti, da realizzare entro la fine dell'anno: aeroporti, città, energia, digitale, infrastrutture e imprese.
Tra le altre cose il Governo punta a rilanciare le grandi opere esentandole dall'Iva: autostrade, porti, interporti e rigassificatori non saranno gravati dall'imposta sul valore aggiunto. Una sterilizzazione che potrebbe valere fino a 5/6 punti di Pil.

Atene rinviata ad ottobre dalla Cancelliera (Corriere della Sera)

Il Corriere della Sera aggiorna sulle ultime novità relative alla Grecia dopo l'incontro di ieri tra il premier greco Antonis Samaras e il presidente dell'Eurogruppo Claude Juncker. Quest'ultimo, dopo aver ascoltato dallo stesso Samaras l'evoluzione del piano di salvataggio ha evidenziato che in questi giorni non verrà presa alcuna decisione sugli aiuti alla Grecia visto che si aspettano i risultati della Troika (Unione Europea, Fondo Monetario Internazionale e Banca Centrale Europea). In altri termini si deciderà a ottobre.
Tutti gli articoli su: rassegna stampa

da

Soldi e Lavoro

L'anticipo del Tfr per fasce di reddito

L'anticipo del Tfr per fasce di reddito

L'anticipo del Tfr in busta paga sarà conveniente solo per i lavoratori con un reddito fino a 15mila euro: in un'infografica il calcolo della Fondazione studi dei consulenti del lavoro Continua »

da

ABC Risparmio

Chi guadagna e chi perde col Tfr in busta paga

Chi guadagna e chi perde col Tfr in busta paga

L'anticipo del Tfr in busta paga sarà conveniente solo per i lavoratori con un reddito fino a 15mila euro. Il calcolo della Fondazione studi dei consulenti del lavoro. Continua »