NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Economia e Politica » Rassegna stampa economica del 29 dicembre 2017

Rassegna stampa economica del 29 dicembre 2017

di Edoardo Fagnani 29 dic 2017 ore 07:50 Le news sul tuo Smartphone

Carige, Bce resta in pressing. A gennaio check up sul piano (Il Sole24Ore)

Il Sole24Ore ha fatto il punto sulla situazione di Banca Carige, dopo la chiusura dell’aumento di capitale e la forte volatilità registrata nelle ultime sedute a Piazza Affari. Il quotidiano finanziario ha scritto che entro la fine di gennaio si riuniranno i vertici dell’istituto ligure per analizzare lo stato di avanzamento del piano industriale al 2020, “in particolare per mettere ordine in tutte le recenti manovre di consolidamento”. Inoltre, Il Sole24Ore ha precisato che la BCE ha chiesto maggiori informazioni sulla governance dell’istituto, in seguito al cambiamento della compagine azionaria, con la famiglia Malacalza che ha raggiunto il 20,639% del capitale. Secondo quanto riportato dal quotidiano finanziario tra i maggiori azionisti di Banca Carige ci sarebbe anche SGA, accreditata di una quota del 5% del capitale.

 

MPS, ecco i nuovi soci privati (MF)

MF ha fornito l’aggiornamento sulla compagine azionaria del Monte dei Paschi di Siena, dopo il ritorno della banca senese a Piazza Affari. E se l’azionista di maggioranza dell’istituto resta il Tesoro con una quota di oltre il 68% del capitale, alle sue spalle spuntano diversi investitori istituzionali, che scommettono “non solo sulla ritrovata stabilità della banca, ma anche sulla promessa di un ritorno alla redditività”. Il quotidiano finanziario ha riportato le indicazioni fornite da Bloomberg, secondo cui il secondo maggiore azionista del Monte dei Paschi di Siena sarebbe Generali, con una quota del 4,32% del capitale. Nella compagine azionaria ci sarebbero tra gli altri anche colossi come BalckRock (0,12% del capitale) e Lyxor (0,09% del capitale), oltre anche gruppi italiani come banca Sella e Fideuram, con partecipazioni minime dello 0,1%.

 

Conti pubblici, la Bce avverte Roma: “Riduzione del debito troppo lenta” (Corriere della Sera)

Il Corriere della Sera ha riportato alcuni estratti del bollettino economico mensile pubblicato dalla BCE. Il report segnala che in Italia il rapporto tra debito pubblico e Pil sta diminuendo anche se a un ritmo molto lento, precisando che “la stessa esposizione rimane una vulnerabilità chiave”. Il quotidiano ha aggiunto che “la Commissione ha raccomandato uno sconto agli aggiustamenti strutturali per Italia e Slovenia, ma nonostante ciò nessuno dei due Paesi, in base alle stime, rispetterà pienamente le disposizioni del Patto di stabilità nel 2018”; di conseguenza, saranno necessarie “misure aggiuntive”. Infine, il bollettino ha fornito le stime di crescita per l’eurozona; nel biennio 2017/2018 il Pil dovrebbe crescere rispettivamente del 2,4% e del 2,3%.

 

Airbus e Boeing cercano alleati: corsa a Embraer e Bombardier (La Repubblica)

Secondo quanto scritto su La Repubblica il settore aereo si appresta a una decisa rivoluzione, in seguito alla previsioni di una forte crescita del mercato nei prossimi 20 anni. In particolare, i due colossi Airbus e Boeing stanno studiando alleanze strategiche con Embraer e Bombardier, in modo da rafforzare la propria potenza commerciale e frenare l’avanzata della cinese Comac. La Repubblica ha segnalato che Airbus ha siglato con patto con i canadesi di Bombardier, che negli ultimi mesi hanno potuto contare su successo del veivolo C-Series, inseritosi in “una nicchia di mercato che avrà il sopravvento nei prossimi anni, quella che va dagli 80 ai 150 posti per velivolo”. Ma Boeing non si è fatta sorprendere e starebbe valutando un’alleanza con i brasiliani di Embraer, per creare un leader nel settore con ricavi annui da 105 miliardi di dollari.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: rassegna stampa
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »