NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Economia e Politica » Rassegna stampa economica del 27 dicembre 2017

Rassegna stampa economica del 27 dicembre 2017

di Edoardo Fagnani 27 dic 2017 ore 07:49 Le news sul tuo Smartphone

“BancoBPM, il piano NPL può salire oltre i target” (Il Sole24Ore)

Il Sole24Ore ha intervistato l’amministratore delegato del BancoBPM, Giuseppe Castagna, a un anno dalla nascita del nuovo soggetto dalla fusione tra Banco Popolare e BPM. Il manager ha segnalato che l’istituto è in anticipo sui target fissati nel piano di cessione dei crediti problematici, ricordando che entro giugno 2018 saranno venduti altri 3,5 miliardi di NPL usando la Gacs dello Stato. “Con l’applicazione immediata dell’Ifrs9, siamo in grado di poter alzare il target di piano di cessione di NPL, senza impatto sul conto economico, di almeno altri 3 miliardi, portandolo da 8 ad almeno 11 miliardi”, ha precisato il manager. Giuseppe Castagna ha ricordato che nei primi nove mesi del 2017 l’istituto è riuscito ad aumentare il margine d interesse (nonostante i tassi di interesse bassi) e ha anticipato che questo trend dovrebbe essere proseguito anche nell’ultimo trimestre. L’amministratore delegato ha precisato che al momento il BancoBPM non ha necessità di vendere alcune partecipate proprio perché il piano di cessione dei degli NPL è destinato ad accelerare nei prossimi mesi. Infine, Giuseppe Castagna ha ribadito che il Banco BPM non ha necessità di procedere con un aumento di capitale e ha confermato l'obiettivo di raggiungere un utile di un miliardo di euro nel 2019.

 

Nella scia delle criptovalute sono già spuntati 30 unicorni (Milano Finanza)

Milano Finanza ha segnalato che, nonostante la correzione subita negli ultimi giorni, il mondo delle criptovalute si conferma al centro dell’attenzione degli investitori. Secondo il settimanale finanziario “conoscere le caratteristiche delle molte monete digitali è diventato importante” per trovare nuove opportunità di investimento tra queste asset class. Milano Finanza, infatti ha segnalatoche nell’ultimo periodo sono comparsi almeno 30 “unicorni”, vale a dire le start up che hanno la possibilità “di diventare grandi e di raggiungere una valorizzazione di almeno 1 miliardo di dollari”. Tra queste, Milano Finanza (con il supporto di RoboAdvisorCoin) ha segnalato OmiseGo, Qtum, Zcash, Populous e Neo: negli ultimi mesi queste cripotovalute hanno registrato importanti performance, in alcuni casi raddoppiando o triplicando il proprio valore.

 

Apple, i dubbi del mercato sulle vendite dell’iPhone X “Troppo caro, poco hi-tech” (Corriere della Sera)

Il Corriere della Sera ha riportato alcune indiscrezioni relative all’andamento delle vendite dell’iPhone X. Secondo quanto riferito dal quotidiano Taiwan Economic Daily le vendite del prodotto di punta di Apple per il primo trimestre del 2018 sarebbero state tagliate da 50 milioni a 30 milioni di pezzi. Queste indiscrezioni hanno trascinato al ribasso il titolo del colosso di Cupertino che ieri ha lasciato sul terreno oltre il 2%. Secondo gli analisti la revisione delle stime di vendita sarebbe dovuta a diversi fattori: costo elevato, assenza di importanti innovazioni tecnologiche e la concorrenza di Samsung e Huawei. Tuttavia, secondo il Corriere della Sera queste previsioni potrebbero essere ribaltate dal mercato, in quanto “già altre volte — per esempio sull’iPhone 8 — si erano diffuse voci simili poi smentite dai risultati”.

 

I Paperoni corrono in autostrada ma Del Vecchio resta il più ricco (La Repubblica)

La Repubblica ha riportato la classifica degli uomini più ricchi di Piazza Affari. Anche nel 2017 Leonardo del Vecchio ha confermato la propria leadership, aumentando il proprio patrimonio personale a 18,8 miliardi di euro (+4,4% rispetto a inizio anno). Tra i più ricchi resta anche la famiglia Rocca, nonostante una riduzione del patrimonio personale da 11,3 miliardi a 8,5 miliardi di euro, in conseguenza al calo subito da Tenaris. Spiccano anche gli ottimi risultati di Benetton (+20% a 8,1 miliardi di euro) e della famiglia Gavio (che ha raddoppiato il patrimonio a 3,9 miliardi di euro), sfruttando gli ottimi risultati ottenuti dai titoli del settore autostradale (Atlantia, ASTM e SIAS). Anche la famiglia Agnelli si conferma tra i migliori, potendo contare su un patrimonio complessivo di 6,2 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: rassegna stampa
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »