NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » economia politica » Grilli: "Così ridurremo il debito pubblico" (Corriere della Sera)

Grilli: "Così ridurremo il debito pubblico" (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 16 lug 2012 ore 08:00 Le news sul tuo Smartphone
Il Corriere della Sera, nell'edizione in edicola domenica, ha intervistato il neoministro dell'economia Vittorio Grilli. Il successore di Mario Monti ha presentato la sua ricetta "antidebito", che si fonda su un programma pluriennale di cessione dei beni pubblici e di privatizzazioni per valori pari all'1% l'anno del PIL. Manovre che garantirebbero una riduzione del debito pubblico di venti punti nei prossimi 5 anni, con vendite per 15-20 miliardi ogni anno.
Il ministro, che ha stigmatizzato come nessuno, sui conti, abbia fatto così tanto come l'Italia, ha criticato l'agenzia di rating Moody's, che nei giorni scorsi ha bocciato il merito creditizio del nostro paese, e si è detto ottimista sul collocamento dei titoli di stato italiani. Grilli è poi fiducioso sulla riduzione del carico fiscale sul lavoro. Le risorse per il taglio di quest'ultimo potrebbero arrivare dalla lotta all'evasione, che potrebbe garantire più dei 10 miliardi previsti.

Le ultime, dalla rete, su Vittorio Grilli
Tutti gli articoli su: vittorio grilli , debito pubblico

da

Soldi e Lavoro

Come cambierebbe l'articolo 18

Come cambierebbe l'articolo 18

"Se uno modifica l'articolo 18 può chiamarsi come vuole: non è che mi arrabbio se lo fa Sacconi e sono contento se lo fa Renzi. Non ho mai vissuto un'emergenza così grave" Continua »

da

ABC Risparmio

Pensione anticipata per tutti: l’età la decide il lavoratore

Pensione anticipata per tutti: l’età la decide il lavoratore

Vittorio Conti, commissario straordinario dell'Inps ha recentemente parlato di pensione anticipata per tutti senza alcun limite d’età. Un'idea che non smette di far discutere Continua »