NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » economia politica » Agenda economica del 17 luglio 2012

Agenda economica del 17 luglio 2012

In corso gli aumenti di capitale di Fondiaria-SAI e di Unipol

di Mauro Introzzi 16 lug 2012 ore 16:47
Di seguito gli appuntamenti principali previsti nella giornata di martedì 17 luglio 2012:

ITALIA
Operazioni straordinarie

- In corso l’aumento di Fondiaria-SAI. L’operazione terminerà il 1° agosto, mentre i diritti relativi all’aumento di capitale saranno quotati fino al 25 luglio.
- In corso l’aumento di Unipol. L’operazione terminerà il 1° agosto, mentre i diritti relativi all’aumento di capitale saranno quotati fino al 25 luglio.
- In corso l’OPA lanciata da Transalpina di Energia su Edison. L’offerta terminerà il 3 agosto.
- In corso l’aumento di capitale lanciato da Servizi Italia. L’operazione terminerà venerdì 20 luglio.
- In corso via l’OPA lanciata su KME Group. L’offerta terminerà il 27 luglio.
- In corso via l’OPA lanciata su Intek. L’offerta terminerà il 27 luglio.


Trimestrali
Europa

- ST-Ericsson (2° trimestre 2012)

Stati Uniti
- Coca Cola (2° trimestre 2012, prima dell’apertura di Wall Street)
- Goldman Sachs (2° trimestre 2012, prima dell’apertura di Wall Street)
- Johnson&Johnson (2° trimestre 2012, prima dell’apertura di Wall Street)
- Mattel (2° trimestre 2012, prima dell’apertura di Wall Street)
- State Street (2° trimestre 2012, prima dell’apertura di Wall Street)
- Intel (2° trimestre 2012, dopo la chiusura di Wall Street)
- Yahoo! (2° trimestre 2012, dopo la chiusura di Wall Street)
Tutti gli articoli su: fondiaria sai , unipol Quotazioni: UNIPOL UNIPOLSAI

da

Soldi e Lavoro

Cgil: lavora solo un italiano su due

Cgil: lavora solo un italiano su due

Meno di un italiano su 2 ha un impiego. L'italia ha un tasso di occupazione del 48,7%, superiore solo a quello della Grecia. In un'infografica il tasso di occupazione in Italia Continua »

da

ABC Risparmio

Default Argentina, cosa può accadere ai risparmiatori italiani?

Default Argentina, cosa può accadere ai risparmiatori italiani?

Ancora qualche giorno per essere certi. Ma se lo fosse davvero, cosa potrebbe voler dire questo secondo default per i risparmiarori che hanno ancora obbligazioni argentine? Continua »