NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Economia e Politica » Agenda economica del 14 dicembre 2017

Agenda economica del 14 dicembre 2017

Riflettori puntati sulla riunione della BCE e sulle dichiarazioni di Mario Draghi

di Edoardo Fagnani 14 dic 2017 ore 08:37

BANCHE CENTRALI

BCE

- Comunicazione delle decisioni di politica monetaria (ore 13.45). Previsti tassi di interesse invariati; il saggio di riferimento dovrebbe restare fermo allo 0%.
- Conferenza stampa di Mario Draghi a commento delle decisioni di politica monetaria (ore 14.30).

Bank of England
- Comunicazione delle decisioni di politica monetaria (ore 13.00). Previsti tassi di interesse invariati; il saggio di riferimento dovrebbe restare fermo allo 0,5%.
- Pubblicazione dei verbali.


ITALIA

bce_16Operazioni straordinarie

- In corso l’offerta pubblica di acquisto totalitaria promossa da Edison sulle azioni ordinarie di Frendy Energy. L’operazione terminerà il 19 dicembre.
- In corso l’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria promossa da HRD Italia su GEquity. L'operazione terminerà il 22 dicembre.
- In corso l’offerta pubblica di acquisto volontaria lanciata da Industria 4.0 sulle azioni di Tech Value. L’operazione terminerà il 22 dicembre.

Assemblee degli azionisti
- Banca Sistema (nomina amministratore – Milano, ore 10.00).
- Digitouch (aumento di capitale per piano stock option; prima convocazione – Milano, ore 16.00).
- Modelleria Brambilla (approvazione operazione “reverse take over”, rinnovo Cda e aumenti di capitale; prima convocazione – Milano, ore 11.00).


ASTE TITOLI DI STATO

Spagna

- Emissione di titoli di stato on scadenza nel 2021, 2027 e 2032. Ammontare compreso tra 3 e 4 miliardi di euro.  


TRIMESTRALI

Stati Uniti

- Adobe Systems (4° trimestre 2016/2017 – Comunicato dopo la chiusura di Wall Street)
- Costco Wholesale (1° trimestre 2017/2018 – Comunicato dopo la chiusura di Wall Street)
- Oracle (2° trimestre 2017/2018 – Comunicato dopo la chiusura di Wall Street)


MACROECONOMIA

ITALIA

- Indice armonizzato dei prezzi al consumo (finale) a novembre (ore 10.00). Consensus: -0,2% m/m; +1,1% a/a.
- Indice dei prezzi al consumo (finale) a novembre (ore 10.00). Consensus: -0,2% m/m; +0,9% a/a.

EUROPA
- Riunione del Consiglio Europeo (prima giornata).

FRANCIA
- Indice armonizzato dei prezzi al consumo (finale) a novembre (ore 08.45). Consensus: +0,1% m/m; +1,3% a/a.
- Indice dei prezzi al consumo (finale) a novembre (ore 08.45). Consensus: +0,1% m/m.

SPAGNA
- Indice armonizzato dei prezzi al consumo (finale) a novembre (ore 09.00). Consensus: +1,7% a/a.

GIAPPONE
- Produzione industriale (finale) a ottobre (ore 05.30).

GRAN BRETAGNA
 - Vendite al dettaglio a novembre (ore 10.30). Consensus: +0,4% m/m; +0,3% a/a.

STATI UNITI
- Vendite al dettaglio a novembre (ore 14.30). Consensus: +0,3% m/m.
- Vendite al dettaglio (escluso il settore automobilistico) a novembre (ore 14.30). Consensus: +0,6% m/m.
- Prezzi all’importazione a novembre (ore 14.30). Consensus: +0,7% m/m.
- Richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione (ore 14.30). Consensus: 239mila.
- Scorte delle imprese a ottobre (ore 16.00). Consensus; -0,1% m/m.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »