NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Unieuro, la prima IPO del 2017

Unieuro, la prima IPO del 2017

L'offerta è destinata a investitori istituzionali in Italia e all’estero; di conseguenza, non è prevista alcuna offerta al pubblico indistinto in Italia e in qualsiasi altro paese

di Edoardo Fagnani 20 mar 2017 ore 15:16

Unieuro si appresta ad aprire la strada delle IPO a Piazza Affari nel 2017.

La catena italiana di elettronica di consumo e di elettrodomestici ha ottenuto il via libera da Borsa Italiana e dalla Consob alla quotazione a Milano; la società punta a sbarcare al segmento STAR entro metà aprile.

L'offerta di Unieuro è destinata a investitori istituzionali in Italia e all’estero; di conseguenza, non è prevista alcuna offerta al pubblico indistinto in Italia e in qualsiasi altro paese.

 

unieuro-logo

IPO UNIEURO, AZIONI IN COLLOCAMENTO

L'IPO di Unieuro ha ad oggetto massime 8.500.000 azioni offerte in vendita da Italian Electronics Holdings, che rappresentano il 42,5% del capitale di Unieuro. Italian Electronics Holdings è controllata indirettamente da Rhône Capital II (con una partecipazione pari a circa il 70,5%) ed è partecipata, indirettamente, da Dixons Retail (con una partecipazione pari a circa il 15%) e dalla famiglia Silvestrini e da altri esponenti del management di Unieuro (con una partecipazione aggregata pari a circa il 14,5%).

Inoltre, è prevista da parte dell'azionista venditore la concessione di un’opzione greenshoe per l’acquisto di ulteriori massime 1.275.000 azioni, corrispondenti ad una quota pari al 15% delle azioni oggetto del collocamento istituzionale.

Di conseguenza, in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe, l’offerta ammonterà a complessive 9.775.000 azioni, corrispondenti al 48,88% del capitale di Unieuro.

 

UNIEURO, INTERVALLO DI VALORIZZAZIONE

L’azionista venditore ha individuato un intervallo di valorizzazione indicativa del capitale di Unieuro compreso tra 260 milioni e 330 milioni di euro, pari a un minimo di 13 euro per azione e a un massimo di 16,5 per azione. Come di consueto il prezzo delle azioni di Unieuro al termine del periodo di offerta, tenendo conto, tra l’altro, delle condizioni del mercato mobiliare domestico e internazionale e della quantità e qualità delle manifestazioni di interesse ricevute dagli investitori istituzionali.

Il collocamento istituzionale inizierà il 20 marzo 2017 e terminerà il 30 marzo 2017, salvo proroga o chiusura anticipata.

 

IPO UNIEURO, TABELLA RIASSUNTIVA

Di seguito la tabella riassuntiva con le caratteristiche del collocamento di Unieuro:

 

IPO UNIEURO - LE DATE

Inizio dell'offerta istituzionale 20 marzo
Termine dell'offerta istituzionale 30 marzo
Comunicazione del prezzo d'offerta Entro due giorni lavorativi dal termine del periodo di raccolta ordini

 

IPO UNIEURO - LE CARATTERISTICHE

Segmento di mercato MTA - Segmento STAR
Tipo di offerta Collocamento istituzionale
Collocamento totale 8,5 milioni (9,775 milioni con greenshoe)
Azionista venditore Italian Electronics Holdings
Forchetta di prezzo 13 - 16,5 euro
Differenza prezzo massimo/minimo 26,9%
Azioni da aumento di capitale nessuna
Controvalore aumento di capitale zero
Greenshoe 1,275 milioni di azioni (il 15% del collocamento totale)
Flottante 42,5% (48,88% con greenshoe)
Valorizzazione indicativa del capitale economico 260 -330 milioni di euro
Coordinatori dell'offerta Citigroup, Credit Suisse e Mediobanca
Joint Bookrunner Unicredit
Sponsor e Specialist Mediobanca
Advisor legale per società e azionista venditore Nctm Studio Legale e Latham & Watkins
Advisor legale per coordinatori dell'offerta Linklaters 
Revisore dei conti della società KPMG

 

UNIEURO, I DIVIDENDI FUTURI

La politica dei dividendi di Unieuro prevede un payout (ossia la percentuale di utili distribuiti) che sia pari a non meno del 50% dell'utile netto ordinario. Secondo le stime dell'azienda, sulle valutazioni compiute in sede di collocamento, il dividend yield (ossia il rapporto tra il dividendo e il prezzo dell'azione) si collocherebbe così tra il 6,1% e il 7,7%.

 

UNIEURO, LE PROSSIME MOSSE

Nel dna dell'azienda sembra esserci, tra le altre cose, anche la crescita per linee esterne. Durante la presentazione dell'operazione di sbarco a Piazza Affari della società il numero uno del gruppo, Giancarlo Nicosanti, ha evidenziato come il gruppo sia stato decisamente attivo, in questi anni, con le acquisizioni. In questi esercizi Unieuro ha completato 5 grandi operazioni, insieme a quella di Monclick, perfezionandole con risorse proprie. Il manager ha detto che la lista dei potenziali target "è sempre aggiornata" e che potenziali target saranno valutati al termine del processo di Ipo.

Tutti gli articoli su: ipo unieuro , unieuro Quotazioni: UNIEURO
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

REI (Reddito di inclusione sociale): cos’è e a chi spetta

REI (Reddito di inclusione sociale): cos’è e a chi spetta

Il REI è il nuovo sussidio introdotto a inizio marzo dal governo Gentiloni. Vediamo a chi spetta, requisiti e importo del reddito di inclusione sociale. Continua »

da

ABCRisparmio

Bonus Mamma domani: 800 euro per tutte. Richieste dal 4 maggio 2017

Bonus Mamma domani: 800 euro per tutte. Richieste dal 4 maggio 2017

Dal 4 maggio 2017 è possibile richiedere il bonus mamma domani. 800 euro, richiedibili negli ultimi mesi della gravidanza, per affrontare le prime spese per il nascituro Continua »