NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Tre indicazioni positive su Fiat

Tre indicazioni positive su Fiat

di Edoardo Fagnani 17 dic 2010 ore 16:26 Le news sul tuo Smartphone
Gli analisti di Morgan Stanley hanno alzato il target price sulla società automobilistica, portandolo da 17 euro a 19,5 euro. Gli esperti hanno confermato il rating “Overweight” (sovrappesare). Sulla stessa lunghezza d’onda Intermonte, che ha incrementato da 15 euro a 16,5 euro il target price su Fiat. Gli esperti hanno ribadito il rating “Outperform” (farà meglio del mercato). Banca IMI, invece, ha inserito la società tra i titoli preferiti per il prossimo esercizio.


Tutti gli articoli su: fiat , morgan stanley , intermonte , banca imi Quotazioni: FIAT

Commenti dal 1 al 1
(1)

luis venerdì, 17 dicembre 2010

la bolla aumenta

Quando il titolo crollerà sotto il peso del debito e delle vendite nessuno si ricorderà più di queste previsioni che non hanno fondamento.Come pagherà fiat il debito contratto in USA e in Italia? luis

n° 1
Mike venerdì, 17 dicembre 2010

R: la bolla aumenta

Caro Luis io le ho in carico a 8 euro spostando lo stop loss man mano il titolo si apprezza non vi e' il rischio di perdite....bisogna farsi furbi in un mercato dove non vi e' logica.

da

Soldi e Lavoro

Lavoro, tredicesime 2014 più pesanti

Lavoro, tredicesime 2014 più pesanti

Tredicesima più pesante per i lavoratori dipendenti rispetto a quella percepita l'anno precedente, ma non per i redditi medio-bassi che stanno beneficiando del bonus di 80 euro Continua »

da

ABC Risparmio

Le scadenze fiscali di dicembre 2014

Le scadenze fiscali di dicembre 2014

Dopo il nulla da segnalare di novembre, ecco le scadenze fiscali di dicembre 2014. Si comincia con il secondo acconto Irpef. Si prosegue con Tasi, Tari e Imu. Per finire con l’acconto annuale Iva Continua »