NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Tiscali, numerose novità nell'azionariato

Tiscali, numerose novità nell'azionariato

di Edoardo Fagnani 18 ott 2016 ore 18:19 Le news sul tuo Smartphone

tiscali_7Dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 10 ottobre Investment Construction Technology Group e Camphil Assets Limited hanno azzerato la partecipazione detenuta nel capitale di Tiscali. In precedenza, i due soci erano accreditati rispettivamente del 6,089% e del 5,397% della compagnia sarda.
La stessa Consob ha precisato che la partecipazione aggregata detenuta da Investment Construction Technology Group, tramite la controllata Powerboom Investment Limited si è incrementata al 16,255% e risulta rappresentata da una partecipazione potenziale derivante da due contratti di prestito titoli per un ammontare del 4,769% e del 5,414%, con scadenza rispettivamente il 5 aprile 2017 e il 10 aprile 2017, oltre che da due contratti di riporto per un ammontare del 4,769% e dell'1,303%, con scadenza rispettivamente il 7 novembre 2016 e il 12 dicembre 2017. In base a quanto previsto dai contratti i diritti di voto vengono esercitati dal prestatario e dal riportatore sulla base delle direttive impartite di volta in volta da Powerboom Investment Limited.
Sempre il 10 ottobre Starilex Ventures ha comunicato che Alexandru Suhusin detiene indirettamente tramite Destarola Holdings una partecipazione aggregata in Tiscali pari al 10,183% del capitale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: tiscali , consob Quotazioni: TISCALI
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »