NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Slittano gli aumenti di capitale di Fondiaria e Unipol

Slittano gli aumenti di capitale di Fondiaria e Unipol

di Edoardo Fagnani 6 lug 2012 ore 14:39 Le news sul tuo Smartphone
Fondiaria-SAI e Unipol hanno comunicato che, non essendo ancora stato ultimato l'iter autorizzativo per la pubblicazione dei prospetti informativi relativi all'aumento di capitale delle due compagnie, le due operazioni non potranno avere inizio lunedì 9 luglio secondo la tempistica prevista.

Commenti dal 1 al 3
(3)

Luigi p. lunedì, 16 luglio 2012

cosa pensate dell'aumento capitale fondiaria'

Sono perplesso per l'offerta della Fondiaria per l'aumento di capitale. Temo che i piccoli azionisti perdano ancora di più se acquistano nuove azione esercitando i diritti di opzione per ogni azione posseduta.
Cosa pensate voi?

n° 3
Roberto mercoledì, 11 luglio 2012

speriamo che l'aumento non si faccia più

Unipol vorrebbe offrire 20 azioni a 2 euro ogni una posseduta. Il che significa che un piccolo azionista, con un portafoglio per es. di 100 azioni valutate oggi sul mercato 14,6 x 100 = 1460 euro , dovrebbe sborsarne 2000 x 2 = 4000 euro.
Mi sembra un'offerta esclusiva per le banche, fatta per diluire le azioni in precedenza accorpate, a danno dei piccoli azionisti.

n° 2
Luigi mercoledì, 11 luglio 2012

UNIPOL - balletto tra accorpamento e diluizioni

UNIPOL sta prendendo in giro gli azionisti, prima l'accorpamento di 1 azione ogni 100 , poi la diluizione tramite l'offerta di 20 azioni a 2 euro per ogni azione posseduta. Mi sembra veramente un piano diabolico per impoverire ancora di più i piccoli azionisti, già dissanguati dalle pesanti perdite di questi ultimi anni

n° 1
da

Soldi e Lavoro

I falsi lavoratori autonomi secondo la Cisl

I falsi lavoratori autonomi secondo la Cisl

Secondo la Cisl continuano ad aumentare i casi in cui prestazioni da lavoro dipendente vengono camuffate da lavoro autonomo. In un'infografica i dati sui probabili falsi lavoratori autonomi in Italia Continua »

da

ABC Risparmio

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Arrivano dal Governo le prime direttive a Comuni e contribuenti su come comportarsi con la nuova tassa sui servizi indivisibili. Entro il 16 giugno andrà pagato il 50% del totale dovuto. Continua »