NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Mediaset, le indicazioni degli analisti dopo il bilancio 2016

Mediaset, le indicazioni degli analisti dopo il bilancio 2016

di Edoardo Fagnani 20 apr 2017 ore 17:15 Le news sul tuo Smartphone

Sono arrivate le prime indicazioni delle banche d’affari su Mediaset, dopo la diffusione dei dati di bilancio.

mediaset-logoBarclays ha tagliato da 4,15 euro a 3,25 euro il prezzo obiettivo sul gruppo del Biscione, in seguito alla revisione delle stime per i prossimi trimestri; gli esperti hanno anche peggiorato da “Equalweight” (neutrale) ad “Underweight” (sottopesare) il giudizio.

Société Générale ha sforbiciato da 4,13 euro a 3,85 euro il target price su Mediaset.

Indicazione simile da Equita sim, che ha ridotto da 4,3 euro a 4 euro il prezzo obiettivo sulla società, in seguito alla riduzione della stima sulla raccolta pubblicitaria per l’esercizio in corso. Anche S&P Global hanno tagliato il target price, portandolo da 4,2 euro a 3,7 euro. Gli esperti delle due banche d’affari hanno confermato l’indicazione di mantenere le azioni in portafoglio.

 

DA NON PERDERE: Le raccomandazioni del 20 aprile

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: mediaset , barclays , société générale , equita sim Quotazioni: MEDIASET S.P.A
da

SoldieLavoro

Il congedo matrimoniale dal lavoro

Il congedo matrimoniale dal lavoro

Grazie al congedo matrimoniale il lavoratore, dopo aver contratto un matrimonio di validità civile, può assentarsi dal lavoro senza utilizzare le sue ferie Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato: istruzioni per l'uso

730 precompilato: istruzioni per l'uso

Dal 18 aprile 2017 sul sito delle agenzie delle entrate sarà disponibile il modello 730 precompilato. Una semplificazione per la dichiarazione dei redditi Continua »