NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Mediaset, le indicazioni degli analisti dopo il bilancio 2016

Mediaset, le indicazioni degli analisti dopo il bilancio 2016

di Edoardo Fagnani 20 apr 2017 ore 17:15 Le news sul tuo Smartphone

Sono arrivate le prime indicazioni delle banche d’affari su Mediaset, dopo la diffusione dei dati di bilancio.

mediaset-logoBarclays ha tagliato da 4,15 euro a 3,25 euro il prezzo obiettivo sul gruppo del Biscione, in seguito alla revisione delle stime per i prossimi trimestri; gli esperti hanno anche peggiorato da “Equalweight” (neutrale) ad “Underweight” (sottopesare) il giudizio.

Société Générale ha sforbiciato da 4,13 euro a 3,85 euro il target price su Mediaset.

Indicazione simile da Equita sim, che ha ridotto da 4,3 euro a 4 euro il prezzo obiettivo sulla società, in seguito alla riduzione della stima sulla raccolta pubblicitaria per l’esercizio in corso. Anche S&P Global hanno tagliato il target price, portandolo da 4,2 euro a 3,7 euro. Gli esperti delle due banche d’affari hanno confermato l’indicazione di mantenere le azioni in portafoglio.

 

DA NON PERDERE: Le raccomandazioni del 20 aprile

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: mediaset , barclays , société générale , equita sim Quotazioni: MEDIASET S.P.A
da

SoldieLavoro

REI (Reddito di inclusione sociale): cos’è e a chi spetta

REI (Reddito di inclusione sociale): cos’è e a chi spetta

Il REI è il nuovo sussidio introdotto a inizio marzo dal governo Gentiloni. Vediamo a chi spetta, requisiti e importo del reddito di inclusione sociale. Continua »

da

ABCRisparmio

Bonus Mamma domani: 800 euro per tutte. Richieste dal 4 maggio 2017

Bonus Mamma domani: 800 euro per tutte. Richieste dal 4 maggio 2017

Dal 4 maggio 2017 è possibile richiedere il bonus mamma domani. 800 euro, richiedibili negli ultimi mesi della gravidanza, per affrontare le prime spese per il nascituro Continua »