NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Giornata molto positiva per Telecom Italia

Giornata molto positiva per Telecom Italia

di Mauro Introzzi 6 dic 2017 ore 17:15 Le news sul tuo Smartphone

telecom-tim-logoTra i maggiori titoli di Piazza Affari spicca il balzo di Telecom Italia (+3,81%). Ieri il consiglio di amministrazione di TIM ha discusso le linee guida del piano industriale 2018-2020 e approvato il budget preliminare per il 2018. La società guidata da Amos Genish ha confermato gli obiettivi finanziari per il prossimo anno già comunicati al mercato. Il consiglio di amministrazione ha poi autorizzato, a maggioranza, il proseguimento della negoziazione per finalizzare un nuovo accordo con il gruppo Mediaset (-0,18%) per l’acquisto di contenuti. Il board ha autorizzato a maggioranza il management a proseguire le trattative e chiudere un nuovo e completo accordo pluriennale con il gruppo Mediaset per mettere a disposizione dei clienti TIM i migliori contenuti lineari, i film e le serie TV, le notizie sportive di Mediaset. Infine, il consiglio di amministrazione è tornato ad affrontare il tema della joint venture con Canal+, approvandolo a maggioranza.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: telecom italia Quotazioni: TELECOM ITALIA
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »