NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Piazza Affari, ancora una settimana positiva: FTSEMib +4,55%

Piazza Affari, ancora una settimana positiva: FTSEMib +4,55%

di Edoardo Fagnani 4 mar 2016 ore 21:54 Le news sul tuo Smartphone

mercato_positivo_2Terza settimana consecutiva positiva per Piazza Affari. Tra il 29 febbraio e il 4 marzo il FTSEMib ha guadagnato il 4,55% a 18.279 punti. Da inizio 2016 il ribasso dell’indice è pari al 14,7%. Performance decisamente positive anche per il FTSE Italia Mid Cap (+2,85% a 31.132 punti) e il FTSE Italia STAR (+3,67% a 23.976 punti).
La migliore migliore della settimana al FTSEMib è stata registrata da Fiat Chrysler Automoblies, che ha guadagnato il 15,3%, in scia agli ottimi risultati sulle immatricolazioni di automobili in Italia a febbraio. Molto bene anche Anima Holding (+12%) e Telecom Italia (+11,4%). Al contrario, Luxottica ha accumulato un ribasso del 7,8%; non sono piaciuti i risultati dell’esercizio 2015.

I migliori e i peggiori della settimana al FTSEMib

I Migliori 5
Fiat Chrysler Automobiles +15,28%
Anima Holding +11,97%
Telecom Italia +11,35%
Tenaris +10,48%
Saipem +10,28%

 

I Peggiori 5
Luxottica  -7,79%
Terna  -1,45%
Snam  -0,68%
Tod's  -0,28%
Poste Italiane +0,41%

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Come licenziarsi da un rapporto di lavoro dipendente

Come licenziarsi da un rapporto di lavoro dipendente

Perché può capitare che le cose vadano male e ci si voglia liberare anche di un rapporto di lavoro abbastanza protetto come quello dipendente. Vediamo in questa guida come si può fare Continua »

da

ABCRisparmio

Come Investire in Valute Pregiate

Come Investire in Valute Pregiate

Investire in valute pregiate è un'opportunità concreta di diversificare il proprio portafoglio. Lo si può fare acquistando Etf e aprendo un conto valutario Continua »