NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » MPS, avvio con pochi spunti

MPS, avvio con pochi spunti

di Edoardo Fagnani 16 nov 2016 ore 09:06 Le news sul tuo Smartphone

Partenza tranquilla per il Monte dei Paschi di Siena, dopo aver terminato al seduta di ieri con uno scivolone del 10%. Il titolo della banca toscana è invariato a 0,2519 euro.

MF ha scritto che sarebbero una decina gli accordi di riservatezza sottoscritti con gli investitori internazionali interessati a partecipare alla manovra di rafforzamento patrimoniale. In particolare sembrerebbe confermato l’interesse del fondo sovrano di Doha, il Qatar Investment Authority, che potrebbe investire fino a 1,5 miliardi di euro.

Il Sole24Ore ha analizzato il comportamento degli investitori del Monte dei Paschi di Siena, specie degli hedge fund, su azioni e obbligazioni subordinate dell’istituto senese. Sembra che nelle scorse ore, dopo la presentazione del piano di riacquisto dei bond della banca guidata da Marco Morelli, i fondi speculativi stiano vendendo le azioni per reinvestire sui bond subordinati. Questa strategia permetterebbe di coprirsi e fare arbitraggio in sede di aumento di capitale. Secondo il quotidiano economico sarà invece difficile prevedere cosa accadrà al titolo dopo la conversione, e quindi in sede di aumento di capitale. Di certo un’alta adesione all’offerta di conversione permetterà di ridurre l’ammontare della ricapitalizzazione. Tra i soggetti che starebbe studiando la conversione c’è Generali: il Leone di Trieste diventerebbe socio con una quota compresa tra il 7% e il 9%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: monte dei paschi di siena Quotazioni: BCA MPS BCA MPS
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »