NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » MPS, i conti dei primi 9 mesi del 2017

MPS, i conti dei primi 9 mesi del 2017

Monte dei Paschi di Siena ha chiuso i primi 9 mesi dell'anno con una perdita di 3 miliardi di euro. Al 30 settembre 2017 il Common Equity Tier 1 Ratio si è attestato a 15,2%

di Mauro Introzzi 7 nov 2017 ore 18:27

Monte dei Paschi di Siena ha chiuso i primi 9 mesi dell'anno con una perdita di 3 miliardi di euro. Al 30 settembre 2017 il Common Equity Tier 1 Ratio si è attestato a 15,2%

 

MPS, CONTI ECONOMICI DEI PRIMI 9 MESI DEL 2017

Nei primi nove mesi del 2017 Monte dei Paschi di Siena ha realizzato ricavi complessivi pari a 3,223 miliardi di euro, con un calo del 5,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Nei primi nove mesi del 2017 gli oneri operativi sono risultati pari a circa 1,9 miliardi di euro, in riduzione dell’1,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Per effetto delle dinamiche sopra descritte, nei 9 mesi del 2017 il risultato operativo lordo del gruppo risulta pari a 1,33 miliardi, dagli 1,49 miliardi dei primi nove mesi del 2016.

monte-dei-paschi-di-siene-logoNei primi nove mesi del 2017 il gruppo ha contabilizzato rettifiche nette di valore per deterioramento crediti, attività finanziarie e altre operazioni per circa 4,90 miliardi di euro, superiori di 2,88 miliardi di euro rispetto a quelle registrate nello stesso periodo dell’anno precedente.

Conseguentemente, il risultato operativo netto dei primi nove mesi del 2017 di Banca Monte dei Paschj di Siena è negativo per 3,57 miliardi di euro, a fronte di un valore negativo di 530 milioni di euro registrato nello stesso periodo dell’anno precedente.

Il risultato dell’operatività corrente al lordo delle imposte del gruppo è stato pari a un rosso di 3,57 miliardi di euro, in peggioramento dalla perdita di 738 milioni di euro di 12 mesi prima.

Considerando gli effetti netti della PPA per circa 20 milioni di euro, la perdita consolidata del gruppo relativa ai primi nove mesi del 2017 è paro a 3 miliardi di euro, a fronte di una perdita di 849 milioni di euro conseguita nello stesso periodo del 2016.

 

MPS, AGGREGATI PATRIMONIALI AL 30 SETTEMBRE 2017

Al 30 settembre 2017 i volumi di raccolta complessiva del gruppo sono risultati pari a 201,2 miliardi di euro, in calo dello 0,7% rispetto al 31 dicembre 2016.

L’esposizione dei crediti deteriorati lordi di MPS al 30 settembre 2017 è risultata pari a circa 45 miliardi di euro, in flessione sia rispetto a fine dicembre 2016, per 800 milioni di euro, che rispetto al 30 giugno 2017, per 500 milioni di euro.

Al 30 settembre 2017, l’esposizione netta in termini di crediti deteriorati di MPS si è attestata a circa 15,1 miliardi di euro, registrando una flessione di circa 5,2 miliardi di euro da inizio anno.

 

MPS, RATIO PATRIMONIALI A FINE SETTEMBRE 2017

Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali, al 30 settembre 2017 il Common Equity Tier 1 Ratio di MPS si è attestato a 15,2% (rispetto al 8,2% di fine 2016) ed il Total Capital Ratio è risultato pari a 15,4%, che si confronta con il valore del 10,4% registrato a fine dicembre 2016.

Tutti gli articoli su: monte dei paschi di siena , terzo trimestre 2017 Quotazioni: BCA MPS
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »