NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Milano inarrestabile: vola MPS

Milano inarrestabile: vola MPS

Indici ancora in rialzo a Piazza Affari nell’ultima seduta della settimana. Con la performance odierna il FTSEMib è tornato ai livelli di inizio 2012. Non si è fermato il rally di Mediaset

di Edoardo Fagnani 17 ago 2012 ore 17:49

Rialzi generalizzati per i petroliferi. Eni è salita dello 0,28% a 17,92 euro. Andamento contrastato per Saipem (-0,21% a 38,8 euro) e Tenaris (+1,5% a 16,94 euro). Segno più per Saras (+1,22% a 0,8705 euro) ed Erg (+1,53% a 5,625 euro).

Tra le altre società a maggiore capitalizzazione spicca il balzo di Finmeccanica, che ha terminato la giornata con un rialzo dell’11,2% a 3,75 euro.

Al segmento STAR, Eems ancora sotto i riflettori. Il titolo ha registrato un balzo del 16,2% a 0,37 euro, dopo diverse sospensioni per eccesso di rialzo.
YOOX ha ceduto lo 0,76% a 9,825 euro. Dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 13 agosto Pictet Funds Europe ha incrementato la quota detenuta nella società, portandola dal 2,082% al 2,337%. In precedenza, il 7 agosto, Federated Equity Management Company of Pennsylvania aveva portato la partecipazione detenuta nel capitale di YOOX dal 4,956% al 5,007%. La stessa Consob ha comunicato che il 9 agosto Bestinver Gestion SGIIC ha incrementato la partecipazione detenuta in Esprinet (+1,59% a 3,454 euro), portandola dal 13,623% al 15,022%.

da

Soldi e Lavoro

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

Esplode la richiesta di Cig, con oltre 100 milioni di ore registrate lo scorso mese, ben oltre gli 80 milioni mediamente conteggiati da gennaio 2009 ad oggi. In un'infografica i dati Cgil sulla Cig Continua »

da

ABC Risparmio

Lo spesometro entra nel vivo

Lo spesometro entra nel vivo

Il nuovo strumento in mano del Fisco per controllare le spese dei contribuenti inizia ad avere i primi dati su cui indagare. Avrà anche funzioni deterrenti, ma nel mirino andranno le spese più corpose Continua »