NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Mef: i vertici di Enav, Enel, Eni, Leonardo e Poste Italiane

Mef: i vertici di Enav, Enel, Eni, Leonardo e Poste Italiane

di Mauro Introzzi 20 mar 2017 ore 08:13 Le news sul tuo Smartphone

mef-dipartimento-del-tesoroIl Mef ha comunicato nei giorni scorsi che verranno depositate presso la sede delle rispettive società le liste per il rinnovo degli organi sociali di Enav, Enel, Eni, Leonardo e Poste Italiane. Il rinnovo avverrà con le prossime assemblee degli azionisti per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2016.

 

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enav, convocata per il 28 aprile 2017, il ministero, titolare del 53,37% del capitale, depositerà la seguente lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione:

1. Roberto Scaramella
2. Roberta Neri
3. Giuseppe Acierno
4. Maria Teresa Di Matteo
5. Nicola Maione
6. Mario Vinzia

In Enav, quindi, Roberto Scaramella sarebbe il nuovo presidente mentre Roberta Neri sarebbe confermata alla carica di ammistratrice delegata.

 

Con riferimento all'assemblea degli azionisti di Enel, convocata per il 4 maggio 2017, il ministero, titolare del 23,58% del capitale, depositerà la seguente lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione:

1. Patrizia Grieco
2. Francesco Starace
3. Alfredo Antoniozzi
4. Alberto Bianchi
5. Paola Girdinio
6. Alberto Pera

In Enel, quindi, sarebbero confermati Grieco e Starace rispettivamente alle cariche di presidente e amministratore delegato.

 

Con riferimento all'assemblea degli azionisti di Eni, convocata per il 13 aprile 2017, il Ministero, titolare del 4,34% del capitale e per il tramite di Cassa Depositi e Prestiti (partecipata al 82,77% dal MEF) di un ulteriore 25,76%, depositerà le seguenti liste per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione:

1. Emma Marcegaglia
2. Claudio Descalzi
3. Andrea Gemma
4. Diva Moriani
5. Fabrizio Pagani
6. Domenico Trombone

Anche in Eni, quindi, confermati Marcegaglia e Descalzi.

 

Con riferimento all'assemblea degli azionisti di Leonardo, convocata per il 2 e 16 maggio in sede ordinaria e il 2, 3 e 16 maggio in sede straordinaria, il ministero, titolare del 30,2% del capitale, depositerà la seguente lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione:

1. Giovanni De Gennaro
2. Alessandro Profumo
3. Guido Alpa
4. Luca Bader
5. Marina Calderone
6. Marta Dassù
7. Fabrizio Landi

In Leonardo, quindi, Alessando Profumo prenderà il posto di Mauro Moretti alla carica di amminstratore delegato.

 

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Poste Italiane, convocata per il 27 aprile 2017, il ministero, titolare del 29,3% del capitale e attraverso Cassa Depositi e Prestiti di una ulteriore quota del 35%, depositerà la seguente lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione:

1. Bianca Maria Farina
2. Matteo Del Fante
3. Carlo Cerami
4. Antonella Guglielmetti
5. Francesca Isgrò
6. Roberto Rao

In Poste Italiane Bianca Maria Farina prenderà quindi il posto di Luisa Todini alla carica di presidente mentre Matteo Del Fante sostituirà Francesco Caio sulla poltrona di amministratore delegato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: enav , enel , eni , leonardo , poste italiane , mef Quotazioni: ENEL ENI POSTE ITALIANE LEONARDO ENAV
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »