NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Indesit, il piano di riorganizzazione in Italia

Indesit, il piano di riorganizzazione in Italia

di Mauro Introzzi 4 giu 2013 ore 13:56 Le news sul tuo Smartphone
Indesit rende noto che è stato presentato ai sindacati il piano di salvaguardia e razionalizzazione del suo assetto in Italia. Un piano che "conferma la centralità strategica dell'Italia e prevede l'efficientamento delle strutture di governo e il consolidamento del ruolo dell'Italia come motore strategico sul fronte delle competenze e della ricerca e sviluppo".

La riorganizzazione dell'assetto italiano del gruppo, che attualmente impiega circa 4.300 addetti, coinvolge complessivamente oltre 1.400 persone tra dirigenti (25), impiegati delle sedi centrali (150) e operai e impiegati di fabbrica (1.250).
La nota evidenzia che "il dialogo avviato con le parti sociali, nel solco della tradizione Indesit di trasparenti relazioni industriali e gestione socialmente responsabile di ogni riorganizzazione, è finalizzato alla individuazione diogni soluzione possibile e sostenibile a sostegno dell'occupazione dei dipendenti coinvolti, attraverso un adeguato utilizzo degli ammortizzatori sociali". Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: indesit Quotazioni: INDESIT COMPANY
da

SoldieLavoro

TFR, Trattamento di Fine Rapporto: la guida completa

TFR, Trattamento di Fine Rapporto: la guida completa

Il TFR: cos'è, come si calcola, come si destina (azienda o fondo?), come si chiede un'anticipazione, come viene liquidato e tassato, chi lo gestisce e cosa succede se l'azienda fallisce Continua »

da

ABCRisparmio

Posso chiedere due prestiti contemporaneamente?

Posso chiedere due prestiti contemporaneamente?

Hai appena chiesto un finanziamento è hai già bisogno di nuova liquidità? In linea di massima chiedere due prestiti contemporaneamente è possibile, ma servono alcuni requisiti Continua »