NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Il balzo si fa più ampio

Il balzo si fa più ampio

Si amplia il progresso di Piazza affari e delle principali borse europee. Dopo un avvio più cauto i rialzi si sono fatti più corposi. A Milano, complice il clima festivo, i volumi rimangono però sottili e gli spunti poco numerosi

di Mauro Introzzi 25 apr 2012 ore 11:45
Si amplia il progresso di Piazza affari e delle principali borse europee. Dopo un avvio più cauto i rialzi si sono fatti più corposi. A Milano, complice il clima festivo, i volumi rimangono però sottili e gli spunti poco numerosi.
Così il Ftse Mib sale del 2,73% a 14.580 punti, mentre il Ftse All Share avanza del 2,53% a 15.594 punti. In positivo anche il Ftse Mid Cap (+1,57%) e il Ftse Star (+0,99%).

CONSULTA tutte le quotazioni dei titoli del FTSE MIB

Tra i singoli comparti molto bene i bancari,
capitanati dalla Popolare di Milano (+7,7%). Bene anche Banco Popolare (+4,87%), IntesaSanpaolo (+4,57%), Unicredit (+6,61%) e Ubi Banca (+6,39%).
Il settore beneficia, a livello europeo, dei conti diffusi da Banco Bilbao e Credit Suisse. Il secondo istituto iberico ha chiuso i primi tre mesi del 2012 con un utile di 1,01 miliardi di euro. Il profitto ha evidenziato un calo del 13% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente ma battuto le attese degli analisti, che prevedevano un utile di 912 milioni di euro. Anche la banca elvetica ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in calo, a 44 milioni di franchi svizzeri, ma nettamente migliore delle attese che prevedevano una perdita di 436 milioni.

Tra i titoli in difficoltà, invece, c’è Prysmian (-1,12%)
. Il colosso dei cavi paga la performance negativa della francese Nexans, che nell’ultime trimestrale ha registrato margini operativi trimestrali inferiori alle attese.

Eni guadagna l’1,72%
. Il cane a sei zampe ha fatto sapere che il 5% di GALP che passerà ad Amorin Energia è stato valorizzato ad un prezzo di 14,25 euro per azione, per un controvalore totale di 590 milioni di euro. Eni cesserà di essere parte del patto parasociale vigente insieme a Amorin Energia e Caixa General de Depositos.
La transazione dovrebbe concludersi entro un mese.

Tutti gli articoli su: banca popolare di milano , prysmian Quotazioni: BCA POP MILANO PRYSMIAN UNICREDIT

da

Soldi e Lavoro

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

Esplode la richiesta di Cig, con oltre 100 milioni di ore registrate lo scorso mese, ben oltre gli 80 milioni mediamente conteggiati da gennaio 2009 ad oggi. In un'infografica i dati Cgil sulla Cig Continua »

da

ABC Risparmio

Lo spesometro entra nel vivo

Lo spesometro entra nel vivo

Il nuovo strumento in mano del Fisco per controllare le spese dei contribuenti inizia ad avere i primi dati su cui indagare. Avrà anche funzioni deterrenti, ma nel mirino andranno le spese più corpose Continua »