NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Gruppo Waste Italia presenta domanda di concordato preventivo

Gruppo Waste Italia presenta domanda di concordato preventivo

di Edoardo Fagnani 1 ago 2017 ore 07:21 Le news sul tuo Smartphone

waste-italia-logoGruppo Waste Italia ha comunicato che, in ragione del perdurante squilibrio finanziario dovuto alla mancata conclusione degli accordi con i creditori delle società partecipate, ha deliberato la proposta di presentazione della domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo. Il consiglio di amministrazione ha dato mandato all’amministratore delegato di provvedere alla presentazione della domanda presso il Tribunale di Milano.

 

Inoltre, Gruppo Waste Italia ha fornito l’aggiornamento mensile sulla struttura patrimoniale del gruppo.

A fine giugno 2017 l’indebitamento netto della società era salito a 296,5 milioni di euro, rispetto ai 296,45 milioni del mese precedente.

Alla stessa data le posizioni debitorie scadute erano pari a 325,6 milioni di euro, rispetto ai 92,57 milioni di fine dicembre, dopo che la controllata Waste Italia ha ricevuto un avviso di accelerazione del Bond Waste da parte di alcuni detentori delle obbligazioni rappresentanti una quota superiore al 25%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: waste italia Quotazioni: GRUPPO WASTE ITALIA
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »