NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » FtseMib: un lauto banchetto

FtseMib: un lauto banchetto

In base alla nostra opinione, espressa nello scorso articolo, il comportamento giusto e logico da tenere sarebbe stato (e crediamo sia ancora) “non comprare”

di Fabio Pioli 14 ago 2017 ore 10:09

Di Fabio Pioli, trader professionista, presidente dell’ Associazione Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e titolare di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente (www.cfionline.it)

 

In base alla nostra opinione, espressa nell’ articolo (“FtseMib: fuori dal rettangolo”), nonostante il rettangolo di lateralizzazione 21.500 – 20.500 fosse stato rotto la rialzo (Figura 1), con prospettive di proiezioni dei prezzi in area 22.500 (l’analisi tecnica parla chiaro riguardo ai rettangoli di lateralizzazione, affermando che, una volta violati, l’ obiettivo da raggiungere è pari all’ altezza della figura stessa, in questo caso 1.000 punti), il comportamento giusto e logico da tenere sarebbe stato (e crediamo sia ancora) “non comprare”.


fig-1-future-ftse-mib-grafico-giornaliero_71

Fig 1. Future FtseMib – Grafico giornaliero

Ma come, si può dire: “L’ analisi tecnica dice chiaramente che si andrà a 22.500 e non è giusto comprare a 21.500 per fare 1.000 punti di gain?“

Sì, crediamo che quanto proposto conservi un senso.
Per due motivi.

Il primo è che comprare solo in base ai segnali di analisi tecnica (della teoria dei rettangoli in questo caso) lascia molto spazio al dubbio operativo.
Affermare “una volta rotti 21.500 si andrà a 22.500” non dice niente circa le probabilità con cui eventualmente si andrebbe a 22.500 (vi si andrebbe nel 70%, nel 50% o nel 10% del casi ? Non si sa perché l’ affermazione non è mai stata testata) né circa gli altri elementi che compongono una vera operazione di trading: con quale quantitativo entrare, dove mettere gli stop-loss, dove e quando accorgersi che si è dalla parte sbagliata. Così non manca troppi elementi necessari ad una operatività di successo e ci si rende conto della mancanza di tali elementi una volta che si è già dentro l’ operazione. Troppo tardi.

Il secondo motivo è che, come specificato anche nell’ articolo della scorsa settimana, se si fosse pianificato o si pianificasse un comportamento di acquisto, non solo si ignorerebbero le probabilità a favore, ma addirittura si tralascerebbero elementi probabilistici contro:

- si comprerebbe sugli obiettivi e non sui supporti (Figura 2), ossia dove qualcuno che ha comprato potrebbe pensare di vendere a te che ti proponi come acquirente

 

fig-2-future-ftse-mib-grafico-settimanale_6

Fig 2. Future FtseMib – Grafico settimanale


- si trascurerebbe di prendere in considerazione i gap che pure esistono a livelli di prezzo più bassi rispetto agli attuali, ben sapendo che esiste grossa probabilità che tali gap vengano colmati (Figura 3).


fig-3-future-ftsemib-grafico-giornaliero_17

Fig 3. Future FtseMib – Grafico giornaliero

Con questo non si sta dicendo che a 22.300 – 22.500, area di forte resistenza dinamica e statica su grafico di lungo periodo (Figura 4), non si arriverà;

 

fig-4-future-ftsemib-grafico-giornaliero_5

Fig 4. Future FtseMib – Grafico giornaliero

si sta solo affermando che il trading non va risolto a livello predittivo ma decisionale/comportamentale: si sarà sempre qualcuno che vi inviterà a partecipare al banchetto decantando la squisitezza delle portate; quello che non dirà è se voi sarete quelli che compreranno e serviranno il cibo oppure gli ospiti. Sta a voi decidere se accettare l’ invito sulla base delle informazioni in vostro possesso,


Strumenti di analisi: supporti e resistenze statici e dinamici, teoria dei gap, analisi dei rettangoli grafici.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutti gli articoli su: analisi tecnica , ftsemib
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.