NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » FtseMib: j’accuse

FtseMib: j’accuse

Dopo più di vent’ anni di attività professionale sui mercati finanziari ciò che mi stupisce ancora non sono tanto le oscillazioni dei mercati quanto la ripetitività dei comportamenti sbagliati degli analisti e di, conseguenza, dei piccoli risparmiatori

di Fabio Pioli 18 apr 2017 ore 10:20

Di Fabio Pioli, trader professionista, presidente dell’ Associazione Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e titolare di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente (www.cfionline.it)


Dopo più di vent’ anni di attività professionale sui mercati finanziari ciò che mi stupisce ancora non sono tanto le oscillazioni dei mercati quanto la ripetitività dei comportamenti sbagliati degli analisti e di, conseguenza, dei piccoli risparmiatori.

Puoi dire con anticipo che è assurdo suggerire di comprare quando si è sugli obiettivi (vedi articolo “Ftse Mib: ciao ciao falsi profeti”), puoi chiaramente indicare la tua strategia alla luce del sole (confronta articolo “Ftse Mib: ancora niente long per noi”); puoi anche indicare nel dettaglio per settimane e settimane i motivi che indicano l’ insensatezza del comportamento sbagliato (articolo “Ftse Mib: due elementi da non tralasciare“) ma assisterai sempre ed inevitabilmente, con grande dolore, all’ ottimismo dei “guru“ sui massimi e al pessimismo degli stessi “guru“ sui minimi.

Ma cosa ha fatto sbagliare  (e continuerà a fare sbagliare anche in futuro, purtroppo) gli analisti grafici e finanziari?

E’ l’ inesperienza, a mio avviso.

La borsa è uno di quei campi in cui le persone, a qualsiasi livello esse siano, si illudono di imparare dall’ esperienza ma così non è.

Vediamolo nello specifico.

Eravamo ancora nella fascia 16.200 – 17.200 quando si diceva che sarebbe stata probabile un’ esplosione dei prezzi verso l’alto, dimodoché i piccoli risparmiatori venissero indotti a comprare troppo alto ciò che non si desiderava comprare a prezzi bassi (Figura 1).

fig-1-future-ftse-mib-grafico-giornaliero_62

Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero

E questo è avvenuto.

Non solo ma alcuni, facendo l’errore opposto si sono anzitempo messi a shortare.

In conclusione, tra ribassisti precoci e rialzisti tardivi si è fatto il gioco della grossa banca che ha beneficiato di entrambi gli errori.

Sì, perché un’ altro aspetto che si è tralasciato (chissà perché) è che il mercato oscilla sempre, al momento giusto: dunque comprare sugli obiettivi espone al rischio dell’ oscillazione contraria almeno fino ai supporti, come sta avvenendo adesso (Figura 2) ,mentre vendere prima degli obiettivi espone al rischio di continuazione dell’ oscillazione in essere.

fig-2-future-ftse-mib-grafico-settimanale_5

Fig 2. Future Ftse Mib – Grafico settimanale


Abbiamo, noi di CFI, con tutti i nostri utenti, preso questa oscillazione?

La stiamo prendendo, come avevamo pianificato, essendo stati guidati nell’ entrata, come tutti dovrebbero fare, non da analisi, analisti, rumors, buon senso (o mal senso) ma da un semplice segnale che ha una modesta probabilità, superiore all’ 80%, di procurare un successo.
 

L’ unico modo che esiste in borsa per guadagnare, non è quello di affidarsi a tante, troppe idee, proprie o di altri, ma avere metodo. Un qualsiasi metodo va bene, purché funzionante.


Strumenti di analisi: supporti e resistenze statici e dinamici.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.

 

Tutti gli articoli su: analisi tecnica , ftsemib
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »